Ibrahimovic al Psg: arrivato il sì definitivo; il Milan punta su Tasci o Rolando per il dopo Thiago Silva

Sabato 14 luglio 2012 è stata la volta di Thiago Silva; oggi, martedì 17 luglio 2012, dovrebbe essere quella di Zlatan Ibrahimovic. La maxi-trattativa tra il Milan ed il Psg per la cessione del brasiliano e dello svedese sta volgendo al termine e per Galliani e Braida è tempo di iniziare a sondare il terreno per qualche acquisto. Vediamo di chi si tratta.

 

THIAGO SILVA SALUTA TUTTI – Qualche minuto prima delle 19.00 di sabato 14 luglio 2012 è arrivata l’ufficialità del trasferimento di Thiago Silva al Paris Saint-Germain; una notizia, fino a pochi giorni fa, completamente inattesa visto che era stato lo stesso Berlusconi il 14 giugno 2012 ad esprimersi con fermezza sulla permanenza del difensore brasiliano.

– La volontà ed il cuore rossonero del presidente, ovviamente e giustamente, è stata messa da parte dopo l’arrivo, in quel di via Turati, di un’offerta monstre per il centrale difensivo e, assieme, per la punta svedese.

– Thiago Silva ha firmato con Leonardo un quinquennale da 7,5 milioni di euro all’anno che, grazie ai bonus, salirà fino ad arrivare a 9. Cifra praticamente doppia rispetto a quella percepita al Milan fino a inizio luglio.

– L’ufficialità la si è appresa tramite uno scarno comunicato del canale tematico rossonero: “L’A.C. Milan comunica di aver ceduto al PSG Thiago Silva”; decisamente più entusiasta il Psg che, per bocca del suo allenatore Carletto Ancelotti, ha così accolto il brasiliano: “Sono molto felice, è un giocatore fantastico, tutti sanno che è il migliore al mondo nel suo ruolo”.

 

OGGI TOCCA A ZLATAN – Non solo Thiago Silva; il vincolo ‘imposto’ dalla dirigenza rossonera a quella parigina era chiaro: se volete Thiago prendetevi anche Ibrahimovic. Detto fatto: 65 milioni di euro per entrambi più 9 di bonus.

– La scorsa settimana si è chiusa con un nulla di fatto a causa delle pretese di Ibrahimovic che, tramite Raiola, ha portato il Psg a proporgli un contratto irrinunciabile, anche per cautelarsi dalla possibile introduzione di una misura fiscale del governo Hollande che prevede la tassazione fino al 75% per i redditi sopra il milione di euro.

– Il weekend ha visto le affermazioni ‘mielose’ di Raiola che ha espresso tutto il gradimento, suo e dello svedese assistito, per l’ambizioso club parigino: “Quando si stila un contratto, ogni dettaglio è importante. Spero di riuscire ad arrivare ad un accordo col PSG. Questo weekend servirà per riflettere. Se Zlatan avesse avuto problemi a giocare in Francia, non sarei venuto per tre giorni qui a Parigi – vedrete, con Zlatan la Ligue 1 diventerà più interessante e la serie A più povera. Siamo molto interessati al progetto Psg”.

– Le parole più importanti, però, arrivano dalla vivavoce di Leonardo che, nella serata di ieri, si è così espresso: “Domani sarà un giorno importante per il Psg”.

 

E ORA? CHI ARRIVA? – Una squadra senza Thiago Silva ed Ibrahimovic, dal punto di vista tecnico-tattico, è senza dubbio indebolita. Galliani lo sa bene ed è consapevole che per poter ambire ad uno dei tre posti validi per la qualificazione alla prossima Champions League è necessario qualche ritocco. Un difensore centrale, un centrocampista davanti alla difesa ed una punta sono gli obiettivi della dirigenza del Diavolo.

– Per la difesa si è fatta subito larga l’idea di acquistare Astori; il giovane difensore del Cagliari, di scuola Milan, piace molto ad Allegri che lo ha allenato quando sedeva sulla panchina dei sardi, ma ha una valutazione non irrilevante: 16 milioni di euro. Ha poi appena rinnovato il contratto, ma questo ha poco importanza se si vede quanto accaduto con Thiago Silva.

– Nomi ben più solidi sono invece quelli di Rolando e di Tasci; il primo, portoghese, è in forza al Porto e viene valutato 15 milioni di euro. L’inserimento nella trattativa di Didac Vilà farebbe scendere il prezzo sugli 8 milioni di euro, ma poi servirebbe acquistare un terzino sinistro per rimpiazzare lo spagnolo.

– Discorso ben diverso per il secondo; Serdar Tasci, 25enne tedesco di origine turche, in forza allo Stoccarda è stato già seguito dal Diavolo due stagioni fa. Viene valutato 8 milioni di euro ed ha una discreta esperienza visto che dal 2006 è titolare della difesa dello Stoccarda.

– Se per il centrocampista centrale davanti alla difesa l’idea di Galliani è quella di aspettare i saldi di fine agosto, per la punta il lavoro da fare è molto: Destro sembra ormai ad un passo dalla Roma e Tevez e Dzeko sono difficili da raggiungere.

– L’Apache, ad un passo dal Milan nello scorso gennaio, ora viene valutato non meno di 30 milioni di euro dal City che, tramite Mancini, si è affrettato a blindarlo; il bosniaco, invece, è chiuso dall’argentino e da Aguero e potrebbe liberarsi, ma solo negli ultimi giorni, con un prestito con diritto di riscatto.

 

LE CESSIONI POTREBBERO NON FINIRE QUI – Dopo Thiago Silva ed Ibrahimovic, un’altra pedina molto importante per gli schemi di Allegri dell’ultimo biennio potrebbe lasciare Milanello. Si tratta di Robinho, per il quale si è fatto avanti il Santos.

– La squadra brasiliana, dopo aver rotto con Ganso, ha deciso di puntare dritto sul 28enne rossonero; la trattativa, però, deve andare in porto entro venerdì 20 luglio 2012, ultima data utile per le società brasiliane per acquistare giocatori dall’estero.

– La società carioca offre 4 milioni di euro più il cartellino del portiere 22enne Rafael, che i rossoneri seguirono prima di tesserare Gabriel. L’operazione, poi, consentirebbe ai rossoneri di risparmiare, per il solo ingaggio, oltre 20 milioni di euro da qui fino al giugno del 2014.

– L’interesse è testimoniato anche dalle parole del vicepresidente del Santos: “Il giocatore non è facile da raggiungere, lo vogliamo ma è dura. Robinho ha detto che un giorno vuole ritornare da noi e noi rivogliamo lui ma ripeto non è una pista facile da percorrere”.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Thiago Silva e Ibrahimovic addio al Milan, Galliani tratta con il Psg

Raduno Milan 2012: Galliani apre alle cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva, elenco partite estive

Ibrahimovic, Pato e Thiago Silva confermati al Milan, prospettive del mercato rossonero

Thiago Silva al Psg manca solo l’ufficialità, dettagli sul trasferimento dell’estate

Ibrahimovic e Thiago Silva al Psg, Galliani vola in Francia per trovare l’accordo e i compagni commentano, dettagli

Thiago Silva al Psg, Berlusconi sarà l’ago della bilancia, ecco la vera offerta

Thiago Silva resta al Milan, Berlusconi ha deciso di non venderlo

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here