Trofeo Tim 21 luglio 2012 Bari: tra Inter, Juventus e Milan curiosità, ritorni, attese, debutti

Torna la classica del pre-campionato italiano; sabato 21 luglio 2012 allo stadio San Nicola di Bari andranno in scena le prime sfide tra Inter, Juventus e Milan secondo la classica formula del triangolare con mini-match da 45 minuti ciascuno.

 

BARI: QUANTI INTRECCI – Il Trofeo Tim, giunto alla dodicesima edizione e che da tre anni a questa parte si svolge a Bari non sarà l’unico motivo di interesse della serata; al San Nicola, sabato 21 luglio 2012, si assisterà a due ritorni tanto attesi dai baresi. Stiamo parlando di Antonio Conte ed Antonio Cassano.

– Il tecnico juventino, nato a Lecce il 31 luglio del 1969, ha intrecciato il destino dei ‘Galletti’ il 28 dicembre del 2007 quando, dopo l’esperienza all’Arezzo, venne scelto per guidare i biancorossi. Salva la squadra anticipatamente e, in Serie B, si piazza a metà classifica divenendo da subito l’idolo dei supporters baresi.

– Nella stagione seguente riesce a compiere una vera e propria impresa: modulo offensivo e spregiudicato che conduce i biancorossi, l’8 maggio del 2009, alla promozione in Serie A dopo otto anni di attesa. L’avventura con la città di Bari termina il 23 giugno del 2009 a causa di divergenze con la società sul potenziamento della squdara.

– C’è poi un altro Antonio, Cassano, che è storicamente e tradizionalmente legato alla città di Bari. Fantantonio ha iniziato nella Pro Inter, società giovanile della periferia barese; l’11 dicembre del 1999, a 17 anni, Eugenio Fascetti nota il talento del baby campione e decide di farlo esordire in prima squadra in un match delicato come quello del derby contro il Lecce.

– Nella giornata seguente, contro l’Inter, venne schierato titolare ed all’88’ siglò la rete del definitivo 2 a 1 stoppando di tacco un rinvio di Simone Perrotta e superando, nell’area neroazzurra, Blanc e Panucci.

– Con il Bari Cassano ha giocato due stagioni (1999-2000, 2000-2001) disputando 50 partite e siglando 6 reti. L’anno successivo fu la Roma ad acquistarlo per la ‘modica’ cifra di 60 miliardi di lire.

 

LA FORMULA DEL TROFEO TIM – Il Trofeo Tim si articola in tre mini-partite disputate su un unico tempo con durata regolamentare di 45 minuti più eventuale recupero. Ogni mini-partita, in caso di pareggio al termine del tempo regolamentare, viene decisa ai calci di rigore.

– Sono gli organizzatori del torneo a decidere quale saranno le due squadre ad aprire il torneo; la terza, invece, affronta prima la perdente e poi la vincente della sfida iniziale.

– Il punteggio, invece, viene così assegnato: 3 punti in caso di vittoria ai tempi regolamentari; 2 punti in caso di vittoria ai calci di rigore; 1 punto in caso di sconfitta ai calci di rigore; 0 punti in caso di sconfitta nel tempo regolamentare.

 

L’ULTIMA EDIZIONE – Nella precedente edizione furono Inter e Juventus ad aprire l’undicesimo Trofeo Tim; il torneo, al termine dei tre mini-match, fu vinto dall’Inter di Gasperini che da lì a poco sarebbe stato esonerato dal presidente Moratti.

– Nel primo mini-match, tra Inter e Juventus di dovette attendere i calci di rigore per decretare la vincitrice. Al 9’ fu Vucinic a portare in vantaggio i bianconeri su un assist al bacio di Pirlo; la Vecchia Signora si fece però raggiungere al 16’ dall’incornata di Ranocchia. Dagli undici metri decisiva la traversa di Barzagli.

– Nel secondo match, quello tra Milan e Juventus, sono i rossoneri a passare in vantaggio con una bella rete di Cassano al 12’. Conte, però, raggiunge prima il pareggio con un gran tiro di Vidal e poi va in vantaggio grazie alla rete di Matri.

– L’undicesima edizione si è chiusa con la mini-sfida tra Milan ed Inter vinta dai secondi grazie alla rete di Milito, su assist di Cambiasso, al 29’.

 

TUTTI I RECORD – Giunto alla dodicesima edizione, il Trofeo Tim è tradizionalmente favorevole all’Inter che vanta ben sette successi (2002, 2003, 2004, 2005, 2007, 2010, 2011) contro i tre Milan (2001, 2006 e 2008) ed il solo della Juventus (2009).

– Tra i giocatori è Clarence Seedorf a detenere il primo posto nella classifica marcatori del Trofeo Tim con 4 reti (tutte con la maglia rossonera); segue Vieri con tre (di cui due con l’Inter ed una con il Milan). A due troviamo invece Trezeguet, Amauri, Martins e Iaquinta.

– Per quanto riguarda gli stadi che hanno ospitato il Trofeo Tim, il San Nicola di Bari grazie all’edizione 2012 raggiunge quota tre organizzazioni come il Nereo Rocco di Trieste ed il Giuseppe Meazza di Milano. Gli altri impianti che hanno ospitato il Trofeo Tim sono il Del Conero di Ancona, l’Olimpico di Torino e l’Adriatico di Pescara.

 

L’APPUNTAMENTO – Sabato 21 luglio 2012 alle ore 20.45 prenderà il via la dodicesima edizione del Trofeo Tim; appuntamento immancabile del pre-campionato italiano per valutare i nuovi arrivi in casa Inter, Juventus e Milan.

– Sarà l’occasione giusta per ammirare i nuovi acquisti dei tre club: Handanovic, Silvestre, Guarin e Palacio per i neroazzurri; Lucio e Asamoah per i bianconeri ed Acerbi e Traorè per i rossoneri.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Raduno Milan 2012: Galliani apre alle cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva, elenco partite estive

Milan Juve 1 a 2 trofeo Tim, Matri nel finale regala i tre punti ai bianconeri

Inter Juve 7 a 6, al Trofeo Tim Juventus in ottima forma e Inter compassata

Milan Inter 0 a 1 Trofeo Tim, Milito regala la vittoria ai neroazzurri, cronaca

Matteo Torti

Foto Wikipedia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here