Sorteggi Europa League Inter contro Hajduk Spalato o Skonto; Palacio indagato per calcioscommesse

L’Inter ha conosciuto oggi alle 13.30 l’accoppiamento valido per il terzo turno preliminare di Europa League. La squadra di Stramaccioni affronterà una tra Hajduk Spalato e Skonto che, il prossimo 26 luglio, si sfideranno nel match di ritorno del secondo turno preliminare. L’andata è terminata 2 a 0 per l’Hajduk. Non finisce qui: l’Inter ha appreso oggi che Rodrigo Palacio risulta essere indagato.

 

I SORTEGGI – Dopo dieci anni consecutivi di Champions League l’Inter di Massimo Moratti torna, nella stagione 2012-2013, a cimentarsi con l’ex Coppa Uefa, l’attuale Europa League. Essendo arrivati sesti in campionato i neroazzurri devono affrontare ben due turni preliminari, il terzo ed il quarto (i cosiddetti play-off di fine agosto).

– Oggi a Nyon, alle 13.30, sono stati definiti gli accoppiamenti per il terzo turno preliminare che si disputerà, nella classica formula di andata e ritorno, il 2 ed il 9 agosto 2012. La squadra di Stramaccioni affronterà una tra Hajduk Spalato e Skonto. La gara d’andata sarà giocata a San Siro, quella di ritorno fuori casa.

– Non si conosce ancora con certezza la squadra da affrontare perché il calendario del secondo turno preliminare di Europa League prevede che il match di ritorno venga disputato il 26 luglio 2012. Solo dopo i secondi 90 minuti si saprà chi sfiderà l’Inter in questo turno di Europa League.

– Ricordiamo che il match d’andata tra croati e lettoni ha visto imporsi l’Hajduk per 2 a 0 grazie alle reti di Vukusic e Trebotic.

 

CONOSCIAMO GLI AVVERSARI – Un club croato ed uno lettone. L’Hajduk Spalato venne fondato nel 1911 a Praga, capitale dell’odierna Repubblica Ceca; mentre lo Skonto è una società di calcio di Riga, capitale della Lettonia.

– I bianchiazzurri croati vennero fondati il 13 febbraio del 1911 nella birreria U Fleku da studenti di Spalato che si trovavano in quel di Praga per studiare. La città, allora, faceva parte dell’Impero Austro-Ungarico.

– Con la nascita della Prva HNL, la Serie A croata, l’Hajduk si è spartita con la Dinamo Zagabria la vittoria dei tornei nazionali; il campionato è stato vinto ben otto volte (l’ultima nel 2005), la Coppa di Croazia cinque (l’ultima nel 2010) e la Supercoppa sei (l’ultima nel 2005).

– Nei tornei Uefa, invece, l’Hajduk ha raggiunto per tre volte i quarti di finale della Coppa dei Campioni; in Coppa Uefa ha raggiunto le semifinali solamente nel 1983-1984.

– E’ molto famosa per il suo settore giovanile che, negli anni scorsi, ha prodotto calciatori del calibro di Alen Bokšić, Milan Rapaić (Standard Liegi), Igor Tudor (Juventus) e Zlatko Vujović (ex Bordeaux).

– A noi ecisamente meno nota è la squadra lettone di Riga che venne fondata nel 1991 sulle ceneri del Forum-Skonto. Attualmente milita nella prima divisione lettone e detiene un incredibile record: ha vinto 14 titoli nazionali di fila: dal 1991 al 2004.

– E’ il club che fornisce la maggior parte dei giocatori alla Nazionale lettone e per questi quattordici anni è stata la leader incontrastata del torneo vincendolo, a volte, con oltre 20 punti di vantaggio sulla seconda. In 18 stagioni ha perso solamente 46 match su 452 incontri disputati.

 

EVITATI GLI SPAURACCHI – La Uefa, per definire gli accoppiamenti del terzo turno preliminare di Europa League, ha suddiviso le squadre in cinque raggruppamenti formato, ognuno, da dieci club. L’Inter era stata inserita nel gruppo 4.

– Le insidie maggiori del gruppo erano rappresentate proprio dall’Hajduk Spalato e dal Rapid Bucarest. Evitati, invece, gli spauracchi Anzhi di Eto’o, l’Hannover, l’Olympique Marsiglia, il Liverpool e l’Athletic Bilbao.

 

INDAGATO PALACIO – Non finiscono qui le delicate notizie in casa Inter; nel primo pomeriggio di venerdì 20 luglio 2012 si è appreso che il neo-acquisto neroazzurro, Rodrigo Palacio, risulta essere iscritto nel registro degli indagati per frode sportiva con riferimento alla nota vicenda del calcioscommesse.

– La Procura Federale ha inserito nel registro degli indagati oltre all’argentino anche Criscito, Milanetto e Dainelli. Sono tutti indagati in merito alla presunta combine del derby Genoa-Sampdoria della stagione 2010-11 terminato 2 a 1 con la rete, al 97’, del rossoblu Boselli.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

News calciomercato Inter, su Destro piomba il Milan, Saluti per Julio Cesar, Maicon, Lucio e Forlan

Calciomercato Inter e Milan tra Silvestre, Destro, Maicon e Sneijder e sorprese su Thiago Silva

Silvestre all’Inter, trattative per Destro, Giovinco finisce alla Juventus

Thiago Silva e Ibrahimovic addio al Milan, Galliani tratta con il Psg

 

Matteo Torti

1 COMMENTO

  1. Palacio indagato… Che tristezza questo calcio. Ma c’è qualche calciatore (e squadra) che non sia coinvolto o comunque anche solo sospettato di combine o qualche altro illecito sportivo (e penale)?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here