Sahin e Rossi al Milan, ma occhio anche a Gargano, Bendtner e Mexes, tutti i dettagli

Mancano poco più di 15 giorni al termine ultimo per acquistare giocatori ed il Milan, che domenica 19 agosto 2012 sarà impegnato nel Trofeo Berlusconi contro la Juventus, sta programmando gli ultimi colpi di un calciomercato inevitabilmente all’insegna delle cessioni e degli acquisti low-cost. Due sono gli obiettivi: Nuri Sahin e Giuseppe Rossi. Tre, inoltre, le situazioni da monitorare: Walter Gargano, Philippe Mexes e Nicklas Bendtner.

 

UNO SGUARDO IN GIRO – Galliani, che da poche ore è tornato a Milano, si appresta a tenere un ulteriore vertice di mercato con Massimiliano Allegri. I due, da diverse settimane, concordano sui ruoli che devono essere puntellati: se il difensore centrale è arrivato, Zapata, mancano ancora un centrocampista ed un attaccante.

– Gli ultimi due colpi, ovviamente, non potranno che essere low-cost. Galliani, maestro in questo genere di operazioni, sta tenendo sotto controllo tutti i giocatori di livello che non rientrano nei piani tecnico-tattici dei loro rispettivi allenatori.

– Su questa direzione viaggiano le piste che conducono a Nuri Sahin del Real Madrid, Nicklas Bendtner dell’Arsenal, Walter Gargano del Napoli e, a sorpresa, Philippe Mexes del Milan. Discorso diverso, invece, per Giuseppe Rossi del Villareal.

 

PARTIAMO DAL CENTROCAMPO… – La partenza di Mark Van Bommel deve essere tutt’ora rimpiazzata. Della rosa attuale, davanti alla difesa, può essere schierato il solo Massimo Ambrosini o, all’occorrenza, Riccardo Montolivo.

– Durante la scorsa primavera avevamo paventato l’ipotesi di veder vestito di rossonero l’erede designato di Mvb, Kevin Strootman, mediano 22enne del Psv, che però militerà un’altra stagione nel club olandese e crescerà alla corte del suo ‘maestro’ Van Bommel.

– Difficile trovare sul mercato internazionale un giocatore che possa garantire affidabilità in un ruolo che, nello scacchiere pianificato da Allegri, è tra i più cruciali; al pari di Strootman anche l’ipotesi Tymoschuk è presto tramontata.

– L’unico nome rimasto, del quale vi avevamo già parlato lo scorso 28 maggio 2012, è quello del centrocampista turco Nuri Sahin, 24enne in forza al Real Madrid di Mourinho.

– Lo Special One, che lo aveva acquistato nella scorsa sessione di calciomercato versando al Borussia Dortmund oltre 10 milioni di euro, non lo vede nel suo undici titolare e gli ha fatto capire, a più riprese, che se vuole giocare deve trovarsi un’altra squadra.

– Galliani, forte degli ottimi rapporti con Florentino Perez, ha già gettato le basi per acquisirlo: prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro. Si attende la risposta delle Merengues che, comunque, dovrebbe arrivare verso il 20 di agosto.

– Unica alternativa al turco è Walter Gargano; il 28enne, in forza al Napoli, è sulla lista dei partenti sin dalla scorsa estate. Nonostante il suo fisico esile lo metta agli antipodi rispetto a Van Bommel, l’argentino copre egregiamente il ruolo di frangiflutti davanti alla difesa.

 

… CONTINUIAMO CON L’ATTACCANTE… – Non solo reparto difensivo. La rosa del Diavolo, dopo la partenza di Ibrahimovic, ha bisogno anche di un nuovo attaccante. E i ‘piccoletti’ Cassano, El Shaarawi, Pato e Robinho non sembrano in grado di scardinare quelle barricate difensive che, specie in Italia, si vedono con una certa frequenza.

– Da qui la necessità di regalare a mister Allegri una punta fisica che, però, non generi la stessa dipendenza prodotta da Zlatan Ibrahimovic, acquisto che, per ovvi motivi, non potrà essere un top player: altrimenti ci si teneva lo svedese.

– Il mercato italiano non offre molti nomi; Matri e Pazzini sembrano essere gli unici in grado di ricoprire questo ruolo, ma sarà difficile vestirli di rossonero visto che Inter e Juventus li vorrebbero cedere solo a titolo definitivo. Tra i due, comunque, l’unico che verrebbe preso in considerazione in via Turati è Alessandro Matri.

– Nelle ultime ore, intanto, si è fatta largo una suggestiva ipotesi: riportare in Italia Giuseppe Rossi. ‘Pepito’, attualmente al Villareal retrocesso, sarebbe entusiasta di ritornare a giocare nella nostra Serie A; su questo scenario si è espresso ieri il suo agente, Federico Pastorello: “Non so se ci sia stato un contatto col Milan, non mi risultano contatti con le grandi d’Italia, però il ragazzo direbbe sicuramente sì”.

– Giuseppe Rossi, attualmente infortunato per la rottura del ginocchio, sarebbe però da aspettare, visto che tornerebbe disponibile solamente a febbraio 2013. Il Milan, per tale motivo, potrebbe bloccarlo ora e vestirlo di rossonero, per una cifra di 5-6 milioni di euro, nella sessione invernale.

– Due però i dubbi: il primo è legato all’eventuale pieno recupero dal doppio crack del ginocchio ed il secondo legato alle sue caratteristiche, più simili ad un secondo Pato che ad un nuovo Ibrahimovic.

 

… MA TENIAMO PRESENTE UNA POSSIBILE SORPRESA – Il mercato, del resto, offre sempre qualche spunto nuovo ed imprevisto. Quello di queste ore riguarda Philippe Mexes.

– Il difensore francese è al centro di un vero e proprio caso: arrivato a Milanello in sovrappeso dopo non aver brillato con la sua Nazionale agli Europei di Polonia ed Ucraina, non ha ancora debuttato in questo pre-campionato e sembra aver ancora fastidio a quel ginocchio sinistro operato nell’aprile 2011.

– Nella scorsa stagione, dopo un appena sufficiente inizio, Mexes è stato rapidamente accantonato a causa della disastrosa prestazione, costata probabilmente il campionato contro la Fiorentina. A rendere incerto il futuro dell’ex Roma ci ha pensato Didier Deschamps, neo ct dei ‘Galletti’: “È in una situazione particolare al suo club, non so se resterà”.

– D’altronde Mexes, da diversi anni, ha un grande estimatore: si tratta di Arsene Wenger, tecnico dell’Arsenal. Da qui, quindi, l’idea di un possibile scambio tra delusi: Philippe ai Gunners e Bendtner al Milan.

– La punta danese, nonostante sia sulla scena internazionale dal 2006, ha solamente 24 anni e ben si sposa con le necessità del Milan: 194 cm di altezza, 84 kg di peso e 46 reti siglate con l’Arsenal in 159 match.

 

ALL-IN DOPO IL BERLUSCONI – I tifosi milanisti, almeno per qualche giorno ancora, dovranno mettersi l’anima in pace: prima del 20 agosto difficile che vengano annunciati nuovi arrivi.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Trofeo Luigi Berlusconi 19 agosto 2012 San Siro, biglietti, costi, info, curiosità

Nuri Sahin Inter e Milan, il centrocampista turco scatena il derby di mercato

Sorteggio preliminare Europa League Inter Fc Vaslui, tutti i dettagli

Zapata al Milan, rossoneri sconfitti 5 a 1 contro il Real Madrid in amichevole

Mastour al Milan, scopriamo il nuovo talento della Reggiana

Milan Juve 2 a 1 Trofeo Luigi Berlusconi, resoconto dettagliato della partita

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here