Basket Italia-Portogallo 97-45, qualificazioni Euro 2013

Sassari – Comincia il cammino dell’Italia allenata da Simone Pianigiani verso Euro2013. Nel giorno di Ferragosto va in scena il match di qualificazione alla prossima competizione europea del roster azzurro. Al PalaSerradimigni di Sassari esordio dell’Italia che affronta il Portogallo nel primo confronto del gruppo F.
Per Simone Pianigiani poca “NBA” in questo percorso. Marco Bargnani ha chiuso ufficialmente la porta alla maglia azzurra per queste qualificazioni in accordo con la dirigenza dei Toronto Raptors e la FIP ( Federazione Italiana Pallacanestro). Stessa decisione presa da Marco Belinelli, dopo una stagione travagliata dagli infortuni. Quindi resta solo Danilo Gallinari tra gli “NBA” a disposizione di Pianigiani. Il “Gallo”, pero’, deve smaltire un malanno alla caviglia e quindi sara’ a mezzo servizio. Il coach ex Siena affiderà le sorti della nostra nazionale al miglior realizzatore italiano Gigi Datome, a Stefano Mancinelli, Daniele Hackett, Andrea Aradori e altri top players del campionato italiano.

 

Portogallo ko- La Nazionle di coach Pianigiani parte con il piede giusto in questa fase di qualificazione ad Euro 2013. Nel primo confronto del Gruppo F, gli azzurri asfaltano il Portogallo. Al PalaSerradimigni di Sassari Danilo Gallinari parte dalla panchina, considerato l’infortunio alla caviglia in via di guarigione, e Pianigiani si affida a Mancinelli, Hackett, Datome, Aradori e Gigli. Azzurri mai in difficoltà. Sin dalle prime battute di gara la supremazia del roster italiano è netta tanto da chiudere già il primo quarto avanti di ben 17 lunghezze: 24-7.

– Più che una gara di qualificazione ad un campionato europeo, sembra una partita amichevole di pre-season. I secondi dieci minuti di gioco offrono uno spettacolo a senso unico con l’Italia padrona del campo e mai in affanno. Mancinelli e Gigli siglano canestri con continuità. Il parziale alimenta fino alla conclusione del tempo dove lo score parla chiaro: 50-20 Italia.

– Dopo l’intervallo Pianigiani cambia le carte dando spazio un po’ a tutti. Gli azzurri mantengono il pallino del gioco, i lusitani non riescono mai ad entrare in partita, anche perché il roster di Palma non gode di un “Cristiano Ronaldo” in grado di cambiare le sorti del match come nel calcio, né di una solidita di squadra o di un uomo simbolo in grado di far cambiare marcia. Anche il terzo quarto è un vero e proprio monologo azzurro: 75-29.- Nella “passerella” di Sassari, l’ultimo quarto di gara offre le doppie cifre dei vari Mancinelli, Gallinari, Gigli, Poeta. Aradori firma 21 punti, diventando il top scorer della serata. Per la formazione in maglia rosso-verde, Gomes sigla 11 punti e va in doppia cifra. Finisce in trionfo per l’Italia, il risultato parla chiaro (97-45). Buoni spunti per Pianigiani, anche se l’avversario non era tra i più temibili, in vista dei prossimi due match in programma contro Rep. Ceca e Turchia dove si farà sul serio.

 

Turchi favoriti – Il gruppo dove e’ stata sorteggiata l’Italia non e’ certo da sottovalutare. Gli azzurri dovranno faticare per conquistare la qualificazione al prossimo europeo. Oltre al Portogallo, la banda Pianigiani dovrà vedersela con la favorita Turchia di Tanjevic. Occhio a Bielorussia e Rep. Ceca, formazioni emergenti nel panorama del basket europeo.
– Conquistare la qualificazione, che sia dalla porta principale o secondaria ha poca importanza, la priorità e’ arrivare al prossimo appuntamento in Slovenia e giocarsi le proprie carte nel miglior modo possibile.
– Si qualificano di diritto alla fase a gironi, che si disputerà dal 4 al 22 Settembre 2013, le prime due di ciascun raggruppamento (6 in totale) e le quattro migliori terze. Obiettivo non di certo proibitivo.

 

“New look Italia” – Simone Pianigiani , fresco di passaggio al Fenerbache, da’ un nuovo volto alla nazionale. Come anticipato non prenderanno parte alle qualificazioni Bargnani e Belinelli, rimasti negli States. Non ci sara’ al momento Alessandro Gentile, causa infortunio, e Marco Mordente per scelta tecnica.
– La lista dei convocati e’ composta da Pietro Aradori(Cantù), Daniele Cavaliero (Pesaro), Massimo Chessa (Verona), David Chiotti (Milano), Andrea Cinciarini (Reggio Emilia) Marco Cusin (Cantù), Luigi Datome (Roma) Danilo Gallinari (Denver) Angelo Gigli ( Bologna), Daniel Hackett(Siena) , Daniele Magro (Treviso), Stefano Mancinelli (Milano), Nicolò Melli ( Milano), Giuseppe Poeta (Bologna), Jeff Viggiano (Brindisi) e Luca Vitali (Bologna).

 

Calendario – La nazionale di Simone Pianigiani, inserita nel gruppo F di qualificazione ad Euro2013, sara’ impegnata fino a Settembre. Dopo il match di apertura con il Portogallo(15/08), tra tre giorni (18/08) trasferta in Repubblica Ceca. Dopodiché sara’ la volta del big-match contro la Turchia, sempre al PalaSerradimigni di Sassari, giorno 21 Agosto. Il 24 sfida alla Bielorussia in trasferta prima della sosta. Alla ripresa subito viaggio in terra lusitana a far visita al Portogallo il 30 Agosto.
– Dal 2 Settembre sara’ Trieste ad ospitare le gare interne della nostra nazionale, dove affronteremo la Repubblica Ceca. Il 5 Settembre return- match della sfida alla favorita Turchia e conclusione della fase di qualificazione giorno 8 Settembre al Palasport di Trieste contro la Bielorussia.

 

Palmares azzurro – La nazionale italiana di Basket vanta 31 partecipazioni nella competizione europea. Due trionfi ( 1983 e 1999) quattro volte seconda posizione (1937,1946,1991,1997) e quattro terzi posti (1971,1975,1985,2003). Tre volte invece, non si e’ qualificata: nel 1949,1961 e 2009.
– La prima edizione del trofeo risale al 1935, dove in Svizzera i nostri atleti si sono piazzati al settimo posto. Due anni dopo, nel 1937 in Lettonia, arriva la prima medaglia per l’Italia: un argento dopo il ko in finale rimediato contro la Lituania.
– Il primo trionfo azzurro risale al 4 giugno 1983 a Nantes in Francia quando l’Italia vinse 105-96 contro la Spagna. La “terra dei galletti” porta fortuna alla nostra rappresentativa. Il 3 Luglio 1999 arriva il secondo oro europeo a Parigi, dove la nazionale trascinata da Fucka e Myers batte nuovamente la Spagna per 64-56.
– Dopo la delusione del 2009, dove gli azzurri non si qualificarono alla competizione, lo scorso anno il roster di Pianigiani si e’ classificato al 17mo posto in Lituania, affrontando nel girone Francia, Israele, Germania, Lettonia e Serbia.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Basket Repubblica Ceca – Italia 53 – 63, qualificazioni Euro 2013, partita e commenti

Calendario serie A basket, varato il calendario della stagione 2012/13; esordio casalingo per l’AE7

 

Giovanni Parisio

Foto: google.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here