Basket, Italia – Repubblica Ceca 68 a 56, gli azzurri si qualificano ad euro 2013

Obiettivo centrato! L’Italia di Simone Pianigiani centra la qualificazione ad Euro 2013 in Slovenia con due turni d’anticipo. Piegata la resistenza della temibile Repubblica Ceca, squadra sul trampolino di lancio del basket europeo, dove figurava un giocatore d’esperienza del calibro di Welsch.

 

Nulla ha potuto, però, il quintetto allenato da Budinsky,  messo al tappeto dopo 40 minuti di cuore e muscoli ad opera della compagine azzurra. Danilo Gallinari, Pietro Aradori , Daniel Hackett: questi i protagonisti indiscussi della serata triestina.

 

Difesa implacabile, ripartenze velenose. Gli azzurri conquistano il passaggio alla fase finale in Slovenia dopo aver lottato fino all’ultimo su ogni pallone. 34 rimbalzi ottenuti, media del 52% nelle realizzazioni da dentro la lunetta. Meno cecchini del solito dalla distanza, con un 3 su 10 da fuori area.

 

LA GARA

I 4000 spettatori del PalaTrieste hanno spinto gli azzurri alla vittoria. Pianigiani schiera Aradori, Cusin, Gallinari, Hackett e Capitan Mancinelli dal primo minuto. Voglia di vincere e sacrificio, sono le armi in più della nostra nazionale.

 

Avvio di gara equilibrato: Benda sigla 8 punti nella prima fase di gioco, rispondono Gallinari e Aradori. L’Italia difende bene soprattutto con Cusin e Hackett impegnati ad arginare Burton e l’ispirato Benda. Nicolò Cusin è il principale artefice delle manovre azzurre: stoppate sotto canestro, rimbalzi e assist ai compagni.

 

L’attesissimo Welsch si vede poco, non incide più di tanto in fase offensiva. L’ Italia dopo un buon primo quarto chiude il parziale avanti di 6 punti: 20-14.

 

La seconda ripresa vede l’Italia dominare sin dalle prime battute: Gigi Datome mette a segno la prima bomba da tre della serata per il nostro team. Gallinari  e Hackett alimentano uno score di 8-0  in favore del roster azzurro. Repubblica Ceca a secco di canestri per quasi cinque minuti.

 

Benda spezza il digiuno siglando quattro punti. L’Italia riprende il dominio in campo con Mancinelli e Aradori che chiudono il secondo quarto sul punteggio di 42-26: massimo vantaggio azzurro in gara.

 

Il vantaggio di 14 punti maturato dopo 20 minuti di gioco, comincia a traballare ad inizio terzo quarto. L’Italia si concede il solito black-out post intervallo, soprattutto perché nei primi due ha speso tanto per indirizzare il match sul binario giusto.

 

La Repubblica Ceca si avvicina grazie agli otto punti siglati da Barton e Benda, parziale di 8-2 in favore dei cechi. Come sempre in queste occasioni, è Danilo Gallinari a suonare la sveglia, caricando la squadra a suon di canestri.

 

5 i punti consecutivi messi a segno dal giocatore di Denver: la prima tripla messa a segno oggi, infiamma le tribune di Trieste che riprendono a spingere gli azzurri. Sulle ali dell’entusiasmo, l’Italia chiude il terzo quarto avanti per 57-38.

 

Qualificazione vicina per gli azzurri. Pianigiani mantiene alta la concentrazione nell’ultimo periodo di gara. La stanchezza e le fatiche della mezzora di gioco precedente inducono l’Italia ad amministrare il possesso palla senza affondare più di tanto il colpo.

 

Mancinelli e Aradori rispondono alle timide offensive ceche. Lo spettacolo viene meno in quanto la nostra nazionale gestisce bene il possesso palla senza soffrire. Punge quando attacca con Gallinari & Co.

 

L’incontro termina 68-56 in favore dell’Italia. Al suono della sirena partono i festeggiamenti per la qualificazione ottenuta in largo anticipo. Gallinari e compagni festeggiano insieme con i 4000 tifosi del PalaTrieste.

 

PIANIGIANI PREMIA LA SQUADRA

Al termine della gara coach Simone Pianigiani, ai microfoni di Sportitalia, è visibilmente soddisfatto, sia per la gara che per la qualificazione conquistata. Neanche il pronostico più ottimista avrebbe dato l’Italia qualificata con due turni di anticipo, ma il roster azzurro ce l’ha fatta, grazie anche al condottiero ex Siena. “E’ la qualificazione di tutta la squadra – commenta il ct Simone Pianigiani – ed è importante non solo per il risultato, ma anche e soprattutto per come l’abbiamo ottenuto. Non è stato banale: difesa e responsabilità, in queste sei vittorie consecutive, sono state distribuite tra tutti. I ragazzi hanno giocato insieme, aiutandosi a vicenda e sacrificandosi fin dalla preparazione. “

 

Coach Simone Pianigiani, dunque, spende parole importanti per la squadra: un gruppo di ragazzi che sta facendo bene, matura il proprio bagagli d’esperienza, ma soprattutto ha bisogno di tutti.  “Anche chi non ha giocato, o ha giocato poco – ha aggiunto il ct – è stato fondamentale. Luca Vitali, ad esempio, non è stato molto in campo questa estate, ma anche stasera ha dato il suo contributo come nelle altre gare, giocando anche in ruoli diversi da quello di play.”

 

Infine, un pensiero sull’avversario che, sulla carta, non era certo semplice da affrontare: “La Repubblica Ceca aveva in campo talento e centimetri, ma noi siamo stati bravi a passarci la palla e a giocare insieme, costringendoli a stare molto al di sotto dei loro punteggi abituali. L’esperienza che stiamo facendo questa estate deve essere un patrimonio per i prossimi anni”.

 

TABELLINO ITALIA – REP. CECA 68 – 56

– Italia: Cavaliero, Mancinelli 7 (3/4), Gallinari 10 (2/6, 1/2), Poeta (0/1), Vitali, Cusin 7 (3/3), Datome 8 (1/2, 2/5), Gigli 4 (2/4), Cinciarini 4 (2/4), Hackett 6 (2/3, 0/1), Chiotti 8 (3/5), Aradori 14 (5/7, 0/1). All: Pianigiani, Ass: Dalmonte, Fioretti

Repubblica Ceca: Benda 12 (6/11), Balvin 7 (3/3), Pumprla 4 (2/4, 0/2), Hruban (0/1, 0/1), Satoransky 7 (2/6, 1/3), Welsch 5 (1/9, 0/1), Carnecky 2 (1/3, 0/1), Barton 10 (3/6, 1/4), Jelinek, Kudlacek, Svrdlik (0/1), Houska 9 (4/7, 0/1). All: Budinsky

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

BASKET, PORTOGALLO – ITALIA 70 A 82, QUALIFICAZIONI EURO2013

Bielorussia – Italia 63 – 84; Basket, qualificazioni Euro2013

Basket Repubblica Ceca – Italia 53 – 63, qualificazioni Euro 2013, partita e commenti

Basket Italia-Portogallo 97-45, qualificazioni Euro 2013

Calendario serie A basket, varato il calendario della stagione 2012/13; esordio casalingo per l’AE7

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here