Bulgaria Italia 2 a 2 Qualificazioni Mondiali Brasile 2014 girone B

Dopo la finale persa contro la Spagna negli scorsi Europei, l’Italia di Prandelli riparte da Sofia e dalla Bulgaria. Inizia qui la corsa alla qualificazione ai Mondiali di Brasile nel 2014.

Il ct italiano si affida alla difesa a tre con Barzagli, Bonucci ed Ogbonna davanti a Buffon. Centrocampo a cinque con Maggio, De Rossi, Pirlo, Marchisio e Giaccherini. In avanti coppia inedita formata da Giovinco ed Osvaldo.

Penev, commissario tecnico dei bulgari, punta sul 4-3-3 con Minev, Bodurov, Ivanov e l’altro Minev davanti a Mihaylov. Centrocampo con Gadzhev, Dyakov e Milanov. Davanti Manolev, Gargorov e Popov.

Non c’è il pubblico delle grandi occasioni in quel di Sofia; inizio al rallentatore per l’Italia e, soprattutto, per Bonucci che già nei primi minuti sbaglia due rilanci. Gli Azzurri si fanno vedere per la prima volta al 7’ con uno spunto di Osvaldo che prova il colpo di testa dal limite: palla alta.

 

I bulgari rispondono al 10’ con Milanov che, dalla destra, sorprende Bonucci, ma fortunatamente sbaglia quando deve servire un compagno di squadra al centro dell’area. Al 18’ ancora padroni di casa in avanti: è Gadzhev, con una conclusione, ad impensierire Buffon.

 

Al 20’ è ancora Bonucci a metterci in difficoltà: il difensore bianconero si lancia in un contropiede, ma finisce per perdere palla e rischia di concedere un pericoloso contropiede alla squadra di Penev.

 

Tre minuti dopo è occasionissima per Ivanov che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, testa i riflessi di Buffon: palla in corner.

 

Al 31’ la superiorità della Bulgaria si concretizza: destro dai ventidue metri di Manolev che sorprende un Buffon un po’ incerto nell’occasione. Vantaggio per i padroni di casa.

 

La reazione della nostra Nazionale è veemente: al 36’ Osvaldo riporta in parità il match con un tiro mancino dopo una mischia in area. Tre minuti dopo, al 39’, è ancora la punta della Roma a finire sul tabellino dopo aver girato in rete un bel cross, dalla sinistra, di Giaccherini.

 

Il primo tempo si chiude con un’occasione pericolosa targata Popov; il bulgaro sfrutta l’errore di Maggio in piena area e va al tiro sfiorando il palo.

 

La ripresa inizia con una buona azione di Marchisio che, dopo pochi secondi, sfonda in area bulgara, ma viene fermato in extremis da un difensore avversario.

 

Al 56’ inizia il monologo dei padroni di casa: è Popov, dalla sinistra, a sfruttare l’ennesima indecisione di Maggio e ad andare al tiro. Palla che spaventa Buffon. Cinque minuti dopo è l’estremo difensore italiano a rendersi protagonista di una distrazione: Bonucci, in questa occasione, salva tutto.

 

Al 64’ Prandelli effettua il primo cambio: dentro Diamanti al posto di Giaccherini. L’Italia passa al 4-3-1-2. Un minuto più tardi Popov, il capitano avversario, reclama un rigore per un intervento scomposto di Maggio. Atkinson lascia correre.

 

Poco male per la Bulgaria visto che, pochi secondi più tardi, arriva il pareggio: è Milanov, con il mancino, a superare Buffon. Parità ristabilita. Prandelli corre ai ripari e decide di inserire Peluso al posto di Ogbonna.

 

È però sempre la Bulgaria a rendersi pericolosa: al 74’ miracolo di Buffon su Manolev. Altro clamoroso buco di Maggio, partita da dimenticare per il laterale del Napoli.

 

Altra tegola per l’Italia pochi minuti dopo; De Rossi è costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio al flessore. Non ci sono più cambi per Prandelli, l’Italia rimane in 10.

 

Al 76’ azione della coppia Osvaldo-Destro. Il primo serve il compagno della Roma che, in area, tenta lo ‘scavino’ sbagliando completamente la misura. Buona occasione buttata al vento.

 

All’87’ altra azione di Manolev che, dai venti metri, gira alto. È l’ultima occasione di un match dominato dalla Bulgaria. Italia in notevole difficoltà, soprattutto nella fase difensiva.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here