Italia – Malta 2 a 0 qualificazioni Mondiali 2014, tutti i dettagli

Italia soddisfatta a metà. Il risultato finale, con i tre punti conquistati, è senza dubbio un ottimo punto di partenza, tuttavia il gioco presenta ancora notevoli limiti: Prandelli dovrà lavorare per restituire agli Azzurri quello smalto e quella brillantezza necessaria per affrontare con maggiore tranquillità le prossime partite.

 

Dopo la deludente prestazione contro la Bulgaria dello scorso venerdì, Prandelli si rituffa nelle Qualificazioni ai Mondiali del Brasile contro la più agevole Malta. Il ct italiano rivoluziona la formazione: Buffon in porta e difesa a quattro formata da Cassani, Barzagli, Bonucci e Peluso. A centrocampo non c’è De Rossi, infortunato, ma Nocerino, Pirlo e Marchisio. In avanti è Diamanti ad agire alle spalle di Destro ed Osvaldo.

 

Ghedin, ct della selezione di Malta, si affida ad un coperto 4-4-1-1. Davanti ad Hogg, estremo difensore, spazio a Borg, Dimech, Agius e Muscat. Centrocampo con Herrera, Sciberras, Briffa e Bogdanovic. In avanti, dietro a Mifsud dentro Schembri.

 

Azzurri decisamente più concreti rispetto al match precedente; dopo appena 5 minuti di gioco il Braglia di Modena può già esultare. È Mattia Destro a siglare la rete del vantaggio su un bell’assist di Marchisio.

 

All’11’ altra buona occasione per la squadra di Prandelli; questa volta il protagonista è Diamanti che, su punizione, impensierisce Hogg. Palla in corner. Passano cinque minuti e Marchisio, ancora in versione assist-man, offre un’ottima palla a Osvaldo che, in area, si fa rimontare da Dimech.

 

Gli avversari si fanno vedere solamente al 29’; è Mifsud, da distanza siderale, a cercare di sorprendere Buffon. Palla in curva e nulla di fatto. Fa decisamente meglio, al 32’, Briffa: gran destro dai 25 metri e sfera deviata in angolo da Buffon.

 

Negli ultimi minuti del primo tempo Pirlo prima e Diamanti poi cercano di sorprendere Hogg senza però riuscirci. Finisce sull’1 a 0 per l’Italia un primo tempo avaro di emozioni.

 

La ripresa inizia subito con una sostituzione; Insigne prende il posto di Diamanti tra le file Azzurre. Ed al 50’ il giocatore del Napoli si mette in mostra: cross dalla sinistra che non trova pronte le due punte italiane.

 

Al 57’ grande occasione per gli Azzurri: Marchisio lancia in verticale Nocerino che appoggia per Osvaldo. Hogg chiude tutto; il centrocampista rossonero avrebbe potuto calciare a rete.

 

Malta si fa vedere solamente al 61’ ma la conclusione di Dimech termina alta. Poco dopo, al 68’, ci prova Marchisio: conclusione dal limite dell’area. Niente di fatto. Prandelli, allora, decide di inserire Pazzini e Giovinco per Osvaldo e Destro.

 

All’86’ prima azione di Pazzini: su cross di Peluso bella girata di testa. Palla che termina fuori dallo specchio della porta.

 

Al terzo minuto di recupero arriva il raddoppio: corner di Pirlo ed incornata di Peluso che gonfia la rete. 2 a 0 per gli Azzurri. Si chiude così il secondo match di qualificazione ai Mondiali di Brasile del 2014.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Chiusura calciomercato estivo Inter e Milan, ecco il look definitivo 2012 – 2013 delle due società milanesi

Sorteggio Champions League 2012 – 2013: il Milan nel Gruppo C con Zenit, Anderlecht e Malaga

Sorteggi Europa League 2012 – 13: per l’inter Rubin Kazan, Partizan Belgrado e Neftchi Baku. E tra i nerazzurri arriva anche Alvaro Pereira

Calciomercato Milan, i motivi dietro alle scelte di compravendita della società, attraverso l’analisi economico-finanziaria dell’impero Berlusconi

Rimborsi abbonamenti Milan, parola di Galliani: tutte le info

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here