Neftçi – Inter 1 a 3 Europa League girone H, Coutinho show

È durata 45’ la partita dell’Inter; tanto è bastato per superare il Neftçi e salire a quattro punti nel girone H di Europa League; grazie ad un super Coutinho, autore di un gol e di due assist, Stramaccioni può esultare in vista del derby di domenica sera.

 

Stramaccioni, nella lontana Baku, sceglie il turnover in vista del derby di domenica sera. Veramente pochi i titolari in campo questa sera; vediamo l’11 di partenza: Handanovic tra i pali. Difesa con Silvestre, Cambiasso, Juan Jesus e Jonathan. A centrocampo troviamo Alvaro Pereira, Mudingayi, Obi e Guarin. In avanti confermatissimo Coutinho, con lui il baby Livaja.

 

Buon inizio per l’Inter che al 3’ si rivela subito pericolosa; scambio in velocità tra Coutinho e Pereira e difesa del Neftchi che respinge. Tre minuti dopo è ancora Coutinho a seminar panico nella difesa avversaria: palla a lato.

 

All’10’ subito vantaggio per i neroazzurri: il baby Coutinho sfrutta al meglio un recupero di Guarin e, di tacco, trafigge l’estremo difensore del Neftchi. 1 a 0 per l’Inter. Un minuto dopo Guarin avrebbe subito l’occasione di raddoppiare, ma la sua conclusione viene rimpallata.

 

Al 15’ si rendono pericolosi i padroni di casa: retropassaggio velenoso di Silvestre per Handanovic; Cambiasso, in ripiegamento, riesce a mandare a lato. Che rischio per la difesa di Stramaccioni. Un minuto dopo è Wobay, da fuori area, a provare la conclusione: palla che sorvola la traversa.

 

Al 18’ torna in avanti l’Inter con il solito Coutinho che, dalla sinistra, entra in area di rigore e viene atterrato. L’arbitro non ravvisa gli estremi per un calcio di rigore che, in diretta, sembrava esserci. Al 26’ è sempre il fantasista brasiliano a rendersi pericoloso: la difesa casalinga lo atterra.

 

Al 27’ ancora il baby brasiliano: entra in area da sinistra e cerca la conclusione a giro di destro; palla che lambisce il palo. L’assoluta supremazia neroazzurra viene a concretizzarsi, per la seconda volta, al 30’: è Joel Obi a siglare il raddoppio sfruttando un bell’assist di Coutinho.

 

Il Neftchi accusa il doppio svantaggio e non riesce a reagire; la gara viene chiusa definitivamente al 41’ con Marko Livaja che di testa manda in rete l’ennesimo assist di Coutinho. Ottima prova del fantasista verdeoro.

 

Nessun cambio ad inizio ripresa per Stramaccioni che, però, al 53’ deve assistere ad un’altra distrazione della sua difesa: Silvestre si fa saltare da Wobay e Canales manda in rete. Il Neftchi accorcia.

 

Pronta la reazione dell’Inter che, con Alvaro Pereira, va vicinissima al gol: bel bolide dell’uruguaiano che il portiere del Neftchi riesce a respingere.

 

Al 62’, dopo qualche minuto di pausa, torna a farsi pericoloso Coutinho che, dal centro, salta un uomo, ma viene fermato al limite dell’area dalla difesa avversaria. Un minuto dopo primo cambio di Stramaccioni: dentro Ranocchia al posto di Obi e spostamento di Cambiasso a centrocampo.

 

Al 73’ nuovo affondo del baby Coutinho: slalom speciale tra le maglie avversarie e tiro che, però, si spegne sopra la traversa. Pochi secondi dopo il tecnico romano dell’Inter decide di richiamare in panchina il verdeoro, in odore di titolarità nel derby: dentro Garritano.

 

Al 76’ ancora Inter: bello scambio sulla destra tra Jonathan e Guarin; il colombiano crossa in mezzo per Pereira, che però non riesce ad arrivarci. Palla che termina a lato. È l’ultima grande occasione del match; nel finale c’è spazio per Gargano: l’ex Napoli entra al posto di Guarin.

 

Grazie ad uno strepitoso Coutinho, autore di una prova maiuscola, l’Inter risolve la pratica Neftchi già nel primo tempo. La trasferta è stata lunga, ma in vista del derby di domenica sera questa è una grande iniezione di fiducia.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Inter – Rubin Kazan 2 a 2 Europa League gruppo H prima giornata, cronaca, analisi, pagelle

Crisi Inter e Milan: Stramaccioni e Allegri rischiano l’esonero; analisi e soluzioni tattiche

Chiusura calciomercato estivo Inter e Milan, ecco il look definitivo 2012 – 2013 delle due società milanesi

Calciomercato Milan, i motivi dietro alle scelte di compravendita della società, attraverso l’analisi economico-finanziaria dell’impero Berlusconi 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here