Vanoli Braga Cremona – Olimpia EA7 Milano 59 a 78, Basket, Lega A Ottava giornata

Finalmente Olimpia. Il roster di Sergio Scariolo torna alla vittoria in campionato mettendo nel dimenticatoio la sconfitta subita domenica in casa contro l’Umana Venezia. Due punti importanti per ritrovare il morale, che a seguito delle ultime prestazioni, non era di certo così alto. Ecco che la formazione meneghina trova il successo in una gara importante, soprattutto in quanto si è trattato di un derby.

 

Keith Langford protagonista indiscusso, ma fa anche il bello ed il cattivo tempo. Lo statunitense, ex di turno applaudito dal pubblico,  trascina Milano, ma a cavallo tra il secondo ed il terzo quarto cala d’intensità. 17 punti e 5 rimbalzi collezionati dal giocatore a stelle e strisce. Anche Malik Hairston gioca una gara sopra le righe: 15 punti, 1 tripla, 2 liberi e 3 rimbalzi.  Cremona trova nel solo Harris Lance la forza per cercare di rientrare in partita. I suoi 15 punti non bastano per evitare il ko.

 

LANGFORD-HAIRSTON SHOW – Il quintetto iniziale dell’Olimpia Milano è composto da Hairston, Fotsis, Cook, Langford e Hendrix. Ioannis Bourousis ancora ai box. Attilio Caja risponde mandando in campo Jackson, Johnson, Harris, Huff e Stipanovic. Subito Harris porta sul 4-0 Cremona. Avvio di gara sprint per i padroni di casa. Milano, però, risponde subito con il tandem Langford-Hairston. Lo statunitense ex Maccabi sigla cinque punti consecutivi.

– Prova a rispondere Cremona con Stipanovic, ma gli ospiti continuano ad attaccare. Attilio Caja ordina il time-out sul punteggio di 14-6 in favore dei ragazzi di Scariolo. Harris sigla quattro punti consecutivi, Langford un canestro da due, mentre Stipanovic il tiro libero che chiude il quarto sul parziale di 16-11 in favore dell’Olimpia.

 

STIPCEVIC PROVVIDENZIALE – Il secondo quarto comincia subito bene per il roster di Scariolo: Malik Hairston sigla addirittura sette punti consecutivi. Harris prova a tenere il passo della formazione meneghina. Giachetti sigla due tiri liberi, mentre Rok Stipcevic entra e piazza subito una bomba da tre. La tripla dalla distanza dell’ex Varese vale il +10 meneghino.

– Caja prova a mischiare le carte. I padroni di casa, a seguito del time-out ordinato dal tecnico, trovano in Harris e Luca Vitali la forza per ritornare a meno quattro dal quintetto milanese. Siamo a 2 punti per l’americano, quattro per Vitali: parziale di 23-28. Ancora Rok Stipcevic toglie le castagne dal fuoco a Scariolo, siglando la tripla decisiva prima dell’intervallo. Il canestro di Jackson chiude il secondo quarto sul punteggio di 25-31 in favore dell’ EA7.

 

MADE IN USA – Padroni di casa tonici alla ripresa dei giochi. Harris e Stipanovic siglano i quattro punti che permettono ai biancoblù di avvicinarsi in modo considerevole a Milano. Dopo lo spavento iniziale, Malik Hairston suona la carica. L’ex Siena, in coppia con Langford, dà vita ad una serie di canestri a ripetizione. Prima Hairston, poi Langford, nuovamente Hairston.

– Harris trova la tripla, ma l’Olimpia prende quota grazie a Richard Hendrix. I quattro punti consecutivi dello statunitense consentono ai suoi di far registrare il massimo vantaggio in gara con un +18. Parziale invariato fino al termine del quarto. Hendrix inchioda il punteggio alla fine del terzo periodo di gioco sul 56-42.

 

FINALE SCONTATO – L’ultimo quarto riparte da Milano che è chiamata a gestire il risultato. Harris prova invano a spronare la squadra insieme a Stipanovic, ma la formazione di Scariolo non cede alle offensive cremonesi. Cook sigla il canestro che vale il +20. Margine di vantaggio che alimenta fino al suono conclusivo della sirena. Cook e Langford alimentano il gap tra le squadre. Termina 78-59 in favore dell’ Olimpia EA7 Milano.

– Giovedì l’Olimpia ospita il Cedevita Zagabria al Forum di Assago: vincere per tenere aperto il discorso qualificazione in Eurolega.

 

TABELLINO VANOLI BRAGA CREMONA – OLIMPIA EA7 MILANO 59-78 (11-16; 25-31; 42-56; 59-78)

– VANOLI BRAGA CREMONA: Vitali 12 punti, Peric 1, Kotti, Jackson 8, Belloni, Conti, Ruini 3, Johnson 7, Harris 15, Huff 2, Stipanovic 11, Cazzaniga. Coach: Caja.

– OLIMPIA EA7 MILANO:  Giachetti 4, Stipcevic 12, Hairston 15, Fotsis 2, Cook 5. Riva, Chiotti 2, Melli 2, Langford 17, Hendrix 11, Basile 8. Coach: Scariolo.

– ARBITRI: Taurino – Paternicò- Mazzoni

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

Leggi anche:

Olimpia EA7 Milano – Umana Venezia 100 a 105, Basket, Lega A, settima giornata

Montepaschi Siena – Olimpia EA7 Milano 66 a 71, Basket, sesta giornata Lega A

Olimpia EA7 Milano – Trenkwalder Reggio Emilia 66 a 78, basket, quinta giornata Lega A

Olimpia EA7 Milano – ACEA Roma 87 a 82, Basket, quarta giornata Lega A

Sidigas Avellino – Olimpia EA7 Milano 80 a 58, basket Lega A

Basket, Saie3 Bologna – Olimpia EA7 Milano 67 a 64, anticipo seconda giornata Lega A

Basket Olimpia EA7 Milano – Juve Caserta 97 a 71, prima giornata Lega A

Giovanni Parisio