Olimpia EA7 Milano – Cedevita Zagabria 75 a 60, Basket, Eurolega, settima giornata

EA7 vs Zagabria foto ©Andrea MeneghiniMILANO – Un secondo tempo da grande squadra è bastato all’Olimpia Milano per centrare una vittoria importante in Eurolega. La terza, per l’esattezza, dopo quattro ko consecutivi nella massima competizione europea. Successo fondamentale anche per allontanare la concorrenza dei croati nella corsa alla qualificazione alle Top 16 di Eurolega. Adesso  è tutto nelle mani della formazione meneghina. Nelle prossime tre partite si deciderà il destino dei biancorossi in questo altalenante cammino europeo.

 

Una prestazione altisonante di Antonis Fotsis e del rientrante Bourousis. Conferme che arrivano da Keith Langford e Malik Hairston, entrambi in doppia cifra. Bene anche Hendrix. Andando per ordine Fotsis ha siglato 15 punti, tra cui tre triple. Bourousis 11, arrivati nel secondo tempo, così come Langford. Hairston ne mette a segno 10, tra cui una bomba da tre.

 

Primo tempo a ritmo blando, dove il match è apparentemente equilibrato. Zagabria chiude all’intervallo in vantaggio per 37-36. Poi nella ripresa sale in cattedra l’Olimpia trascinata da un ottimo Ioannis Bourouis, tornato al 100% dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet per due settimane, un ritrovato Fotsis e la conferma Langford. Finale: 75-60.

 

VANTAGGIO IN RIMONTA – Scariolo parte inizialmente schierando Hairston, Fotsis, Cook, Langford ed Hendrix. Wright, Saput, Bilan, Gelabale e Green, invece, per i croati. Antonis Fotsis mostra subito un ottimo approccio alla gara. Il parziale di 7-2  tutto del giocatore greco che firma una tripla, un canestro da due e due tiri liberi. Nel mezzo il canestro di Bilan. La partenza sprint biancorossa viene subito annullata dal primo ribaltamento di punteggio: Bilan, Wright e Saput portano Zagabria in vantaggio per 9-7.

– Padroni di casa pronti a reagire con Richard Hendrix, ma non basta per rimettere in carreggiata l’Olimpia. Ancora un parziale in favore degli ospiti i quali sfruttano la vena realizzativa di Golan e Wright. Croati avanti di +13 a meno di tre minuti dal termine del primo quarto. Time-out Milano e ripresa dei giochi favorevole ai ragazzi biancorossi. Hendrix sigla sei punti, Langford una tripla, Hairston e Cook  completano l’opera di rimonta. Così l’Olimpia agguanta il pareggio. Melli, però, con una bomba dalla distanza regala il vantaggio ai suoi allo scadere. Primo quarto concluso 20-18 in favore dell’EA7.

 

BOMBE CROATE DA TRE – Stipcevic apre il secondo periodo di gioco con una tripla. Bilan risponde da due. Segue il canestro di Basile da dentro la lunetta. Milano avanti di sette punti. Ottimo avvio per la formazione meneghina, ma la compagine croata non si da certo per vinta. Ecco che gli ospiti recuperano nuovamente lo score. Il canestro da tre punti di Wright apre la corsa del Cedevita. Segue Andric con un tiro libero per il meno quattro.

– Black-out Olimpia. Fotsis va a canestro interrompendo la serie positiva degli ospiti. Hairston mantiene i padroni di casa avanti di quattro lunghezze. Non serve, però, per smorzare l’inerzia croata: due triple consecutive siglate da Ilievsky e Green valgono il nuovo vantaggio ospite. Meno uno firmato Langford che chiude il secondo quarto sul punteggio di 37-36 in favore del Cedevita.

 

PROVA DI FORZA EA7 – Il parziale in favore dei croati non da certo segnali rincuoranti per coach Scariolo. Ecco che nella pausa dell’intervallo il tecnico bresciano sveglia la squadra che nel secondo quarto ha faticato a tenere il passo degli ospiti. Sin dalla ripresa delle ostilità, Milano mostra maggiore grinta e determinazione. Cook apre con una bomba da tre. Gelabate sigla tre tiri liberi consecutivi: pareggio.

– Cambia marcia l’ EA7 grazie alle giocate di Fotsis e Hairston. Due triple consecutive che valgono il nuovo vantaggio meneghino ed il conseguente +6 sui croati. Alimenta il gap la formazione di casa grazie ad un nuovo canestro di Hairston. Bilan sigla quattro punti consecutivi, ma l’Olimpia mantine un +6. Fotsis e Bourousis cominciano nuovamente a trovare la via del canestro. Padroni di casa rullo compressore. Il terzo quarto si conclude 61-46.

 

PASSERELLA FINALE – Il vantaggio di 15 punti maturato nel terzo quarto indirizza la gara verso una direzione ben precisa. Milano, dopo aver faticato nel secondo quarto, riprende in mano il pallino del gioco. Vantaggio che sale addirittura a +20 quando Langford piazza la bomba e Basile firma il primo canestro della serata.  Fotsis sigla il quindicesimo punto della serata, mentre Bourousis e Hairston entrano in doppia cifra.

– Gloria anche per Bilan che firma anch’egli il quindicesimo punto in gara. Wright si ferma a nove. Il finale di gara non regala particolari apprensioni al roster di coach Sergio Scariolo. Finisce 75-60, un +15 significativo. Adesso la qualificazione alle Top 16, salvo sorprese, non dovrebbe essere complicata. Restano da giocare  tre partite, tutto è in mano dell’ Olimpia Milano.

 

TABELLINO OLIMPIA EA7 MILANO – CEDEVITA ZAGABRIA 75-60 (20-18; 36-37; 61-46; 75-60)

– OLIMPIA EA7 MILANO: Giachetti, Stipcevic 3 punti, Hairston 10, Fotsis 15, Cook 3, Chiotti 2, Bourousis 11, Melli 5, Langford 11, Hendrix 10, Basile 5. Coach: Scariolo.

– CEDEVITA ZAGABRIA: Car, Wright  punti, Saput 9, Babic, Andric 2, Suton 5, Bilan 15, Ilievski 5, Gelabale 6, Nurkic, Tomas 4, Green 5. Coach: Maljkovic

ARBITRI: Christodoulou (GRE), Kalpakas (SWE), Kartal (TUR)

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Anadolu Efes Istanbul – Olimpia EA7 Milano 77 a 71, Basket, Eurolega, Sesta giornata

Olimpia EA7 Milano – Olimpiacos Pireo 71 a 84, Basket, Eurolega quinta giornata

Zalgiris Kaunas – Olimpia EA7 Milano 92 a 87, basket, quarta giornata Eurolega, dettagli e tabellino

Olimpia EA7 Milano – Caja Laboral Vitoria 85 a 95, Basket, Eurolega terza giornata

Cedevita Zagarbia – Olimpia EA7 Milano 71 a 83, Basket, seconda giornta di Eurolega

OLIMPIA EA7 MILANO – ANADOLU EFES ISTANBUL 80 A 75 , BASKET, EUROLEGA

Giovanni Parisio

Foto: www.andreameneghini.com