Sutor Montegranaro – Olimpia EA 7 Milano 76 a 82, basket, Lega A nona giornata

Langford, 30 e lode. Lo statunitense dell’Olimpia Milano sigla ben 30 punti in quaranta minuti rendendosi protagonista assoluto del match. L’ex Maccabi migliora il proprio record personale in una sola partita, migliorando quello maturato nel 2009, quando con la casacca di Bologna siglò 29 punti. L’Olimpia centra la terza vittoria consecutiva in sette giorni e comincia a dare continuità ai risultati.

 

Oltre alla sontuosa prestazione di Langford, c’è da sottolineare il carattere tirato fuori dalla squadra nell’ultimo quarto, dopo aver faticato nei precedenti periodi di gioco. Rok Stipcevic si ritaglia anche uno spazio importante in copertina, in virtù delle due bombe da tre che spianano la strada al roster di Scariolo.

 

Come sempre importanti i contributi di Malik Hairston e Ioannis Bourusis, entrambi a quota 12 punti. Bene anche Omar Cook autore di 5 assist. Per i padroni di casa Daniele Cinciarini sigla 18 punti.

 

L’EA7 PARTE BENE, POI CADE  – Il quintetto titolare dell’Olimpia Milano è composto da Hairston, Fotsis, Cook , Bourousis e Langford. Montegranaro di coach Recalcati, scende in campo schierando Steele, Cinciarini, Slay, Freimanis e Burns. La formazione di Scariolo comincia bene andando a canestro con continuità. Le prime realizzazioni portano la firma di Ioannis Bourousis, il greco firma i primi sei punti dell’Olimpia. Per i padroni di casa è Freimanis a trovare la via del canestro nella fase iniziale.

– Dopo una partenza positiva dell’EA7, sale in cattedra Montegranaro. I padroni di casa si portano avanti di sei punti, 16-10, a metà tempo grazie alla buona vena di Daniele CInciarini. Steele e Burns migliorano il parziale, mentre Mazzola segna il punto che vale il +11: 21-10. Milano accusa il colpo, Nicolò Melli firma una tripla. Il primo quarto si conclude con il vantaggio della Sutor per 21-14.

 

CINCIARINI-MAZZOLA SHOW – Il secondo quarto parte in maniera positiva per i padroni di casa. Montegranaro, grazie alla tripla di Slay, torna in vantaggio di 10 punti. Milano, dopo aver subito il canestro del -10, riparte con determinazione. Il duello a distanza tra Cinciarini e Langford comincia a prendere corpo. Lo statunitense replica al giocatore di casa con due triple fondamentali. Fotsis risponde a Cinciarini e l’Olimpia si porta a meno cinque.

– Il momento positivo dei biancorossi viene interrotto dalla serie dei padroni di casa. Cinciarini e Mazzola siglano quattro punti ciascuno, per l’Olimpia solo Langford trova la via del canestro. Montegranaro nuovamente avanti di dieci lunghezze. Burns risponde a Basile, così il secondo quarto si conclude 42-34 in favore della Sutor.

 

MILANO FATICA – Milano tira fuori gli artigli dopo l’intervallo tra i due tempi. L’orgoglio meneghino mette in difficoltà la formazione di casa, così Recalcati è costretto al time-out a seguito della sfuriata iniziale dell’EA7. Langford con quattro punti e Hairston, schiacciata, consentono agli ospiti di portarsi nuovamente a meno 5.

– Cinciarini sigla ancora un poker, Hairston replica. I padroni di casa riprendono in mano la gara. Montegranaro conduce nuovamente con dieci lunghezze di vantaggio a seguito dei canestri di Slay e Burns. L’Olimpia torna ad avere difficoltà soprattutto in fase difensiva. Bourousis e Langford provano a tenere a galla la compagine milanese, Cinciarini, però, è una furia. Il terzo quarto si conclude con il vantaggio dei padroni di casa per 64-57.

 

ORGOGLIO OLIMPIA – L’ultimo periodo di gioco coincide con la rinascita dell’Olimpia Milano. Hairston, Langford e Bourousis sono i protagonisti del quarto. Anche Rok Stipcevic si rende protagonista. Subito parziale di 7-0 in favore dell’EA7: Hairston e Langford da due, Stipcevic da tre. Freimanis sigla l’unico canestro di casa ad inizio ultimo quarto. Meno due Milano e time-out chiamato da Recalcati.

– Il break ordinato dal coach di casa non serve per tarpare le ali ad una lanciatissima Olimpia Milano. Il roster di Scariolo riprende a macinare gioco e trovare canestri importanti. Subito arriva la seconda tripla consecutiva di Rok Stipcevic. Risponde Cinciarini, ma Hairston sigla altri quattro punti. Fotsis firma la tripla che vale il +7. Meneghini in pieno controllo della gara. Freimanis e Burns ci provano nel finale, ma Langford trasforma in oro ogni pallone. Finisce 82-76 in favore dell’EA7.

 

TABELLINO SUTOR MONTEGRANARO – OLIMPIA EA7 MILANO 76-82 (21-14; 42-34; 64-57; 76-82)

– SUTOR MONTEGRANARO: Steele 9 punti, Cinciarini 18, Panzini, Perini, Vallasciani, Slay 6, Freimanis 14, Campani, Di Bella 2, Mazzola 7, Johnson 7, Burns 13. Coach: Recalcati.

– OLIMPIA EA7 MILANO: Giachetti, Stipcevic 6 punti, Hairston 12, Fotsis 8, Cook 2, Chiotti 2, Bourousis 12, Melli 5, Langford 30, Gentile, Hendrix 2, Basile 3. Coach: Scariolo

– ARBITRI: Cerebuch, Filippini, Ramilli.

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

Leggi anche:

Vanoli Braga Cremona – Olimpia EA7 Milano 59 a 78, Basket, Lega A Ottava giornata

Olimpia EA7 Milano – Cedevita Zagabria 75 a 60, Basket, Eurolega, settima giornata

Anadolu Efes Istanbul – Olimpia EA7 Milano 77 a 71, Basket, Eurolega, Sesta giornata

Olimpia EA7 Milano – Olimpiacos Pireo 71 a 84, Basket, Eurolega quinta giornata

Zalgiris Kaunas – Olimpia EA7 Milano 92 a 87, basket, quarta giornata Eurolega, dettagli e tabellino

Olimpia EA7 Milano – Caja Laboral Vitoria 85 a 95, Basket, Eurolega terza giornata

Cedevita Zagarbia – Olimpia EA7 Milano 71 a 83, Basket, seconda giornta di Eurolega

OLIMPIA EA7 MILANO – ANADOLU EFES ISTANBUL 80 A 75 , BASKET, EUROLEGA

Giovanni Parisio