Inter: Ranocchia squalificato due turni; Rocchi o Pinilla come vice-Milito; novità per Paulinho e Sneijder

Il 2012 interista si chiude con qualche notizia inaspettata: tra squalifiche che fanno discutere e strategie di calciomercato, gli uomini del presidente Massimo Moratti sono sempre al lavoro. Tanti i temi da trattare: le due giornate a Ranocchia, l’individuazione di Rocchi come vice-Milito ed il futuro di Sneijder dopo le parole di Stramaccioni. Facciamo un po’ d’ordine.

 

RANOCCHIA: DUE TURNI DI STOP – Dopo Andrea Stramaccioni, Antonio Cassano e Fredy Guarin, anche Andrea Ranocchia finisce sotto l’ascia di Tosel. Il giudice sportivo, infatti, ha inflitto due turni di stop al difensore italiano. Il motivo? Frasi provocatorie.

– Ammonito al 25’ della sfida casalinga contro il Genoa, poi pareggiata per 1 a 1, Ranocchia sapeva già di dover saltare la sfida di Udine del prossimo 6 gennaio 2013 per diffida.

– Il difensore però, nel pomeriggio di venerdì 28 dicembre 2012, ha scoperto che dovrà saltare anche la sfida successiva, quella di San Siro contro il Pescara di sabato 12 gennaio.

– Questo il comunicato con cui Tosel ha annunciato la decisione: “Squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di 10mila euro a Ranocchia Andrea (Internazionale): per avere, al termine della gara, contestato l’operato arbitrale rivolgendo al Quarto Ufficiale un’espressione provocatoria; per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione)”.

 

LA GRANA SNEIJDER – Fatica a chiudersi la grana Wesley Sneijder. L’olandese, dopo le ripetute mancate convocazioni dell’ultimo mese e mezzo, non sembra riuscire a trovare facilmente una squadra disposta a sborsare 5,5-6 milioni di euro netti per il suo ingaggio.

– L’unica offerta arrivata all’entourage del trequartista è quella del Tottenham che, però, non sembra una soluzione particolarmente gradita al giocatore.

– La telenovela si è arricchita di un interessante particolare; Stramaccioni, durante un’intervista, ha aperto le porte ad un ritorno in squadra dell’olandese: “Io sono sicuro che si troverà il modo affinché Sneijder possa farmi ricredere e riguadagnarsi una maglia da titolare, perché di fronte a voi avete la persona che forse l’ha più stimato da quel primo aprile, però allo stesso tempo io sono fatto così: quando meriti ti do tutto, quando non penso che sei nelle condizioni per giocare non giochi”.

– Alla situazione attuale, però, questa sembra più una dichiarazione fatta per “salvarsi la faccia”, piuttosto che un’affermazione che lasci presagire sviluppi differenti alla cessione come soluzione di questa intricata vicenda.

 

ROCCHI VICE-MILITO? EVVIVA LA LINEA VERDE DELL’INTER – Un classe ’77 per sostituire un classe ’79. La politica di ringiovanimento della rosa inaugurata dall’Inter nella scorsa estate con le cessioni di Julio Cesar, Lucio e Maicon sembra essersi già fermata.

– La dirigenza interista, alla disperata ricerca di un attaccante che possa far rifiatare Diego Milito nella seconda parte della stagione, sembra aver individuato in Tommaso Rocchi il sostituto ideale.

– L’attaccante italiano, che in questa stagione ha messo assieme solamente 154 minuti senza siglare alcuna rete, ha un costo molto modesto; a San Siro arriverebbe in cambio di 300 mila euro. Per il giocatore, invece, sono pronti 800 mila euro netti fino al 30 giugno 2013.

– E così, dopo il “pacco” Zarate dello scorso anno ecco che Lotito ha pronto un altro attaccante, decisamente poco convincente nelle ultime stagioni, da rifilare all’Inter. Sicuri che sia meglio acquistare Rocchi e non affidarsi a Livaja?

 

PER L’ATTACCO ALTRE DUE PISTE DA MONITORARE – Se l’operazione Rocchi-Inter sembra ormai molto ben avviata, altre due piste da tenere monitorate sono quelle che conducono a Marco Borriello e Mauricio Pinilla.

– Il primo, attualmente in forza al Genoa, ma il cui cartellino è ancora di proprietà della Roma, sembra trovare poco spazio al Grifone e, come successo nello scorso anno con la Juventus, è pronto a tentare il riscatto nella seconda parte della stagione presso un’altra squadra.

– Difficile però pensare che i giallorossi di Zeman possano cedere la punta ai neroazzurri che, ad ora, sembrano essere una diretta concorrente per l’Europa: Champions o ex Uefa che sia.

– La seconda pista da monitorare, invece, è quella che fa riferimento a Mauricio Pinilla. Le difficoltà economiche del Cagliari, infatti, potrebbero spingere il presidente Cellino a cedere qualche pezzo pregiato e l’attaccante cileno sembra essere uno di questi.

– Acquistato il 25 gennaio 2012 dal Palermo per 3 milioni di euro, la punta classe ’84 si è messa in mostra nei sardi dove, nella stagione attuale, ha siglato 4 reti in 13 partite.

– L’ex rosanero, che attualmente viene valutato 8 milioni di euro, ha molte probabilità di vestire la casacca neraozzurra, ma sarà più semplice vederlo ad Appiano Gentile da luglio 2013.

 

E PAULINHO? IL CORINTHIANS SMENTISCE – Da oltre un anno, uno degli obiettivi principali della società di corso Vittorio Emanuele è Paulinho, centrocampista classe ‘88 in forza al Corinthians.

– Dopo diversi assalti, prontamente respinti dal club che ha appena conquistato il Mondiale per Club battendo in finale il Chelsea di Benitez, anche a gennaio 2013 si sta riproponendo la volontà di Branca di portare ad Appiano Gentile il regista brasiliano.

– Il presidente del Timao, però, chiude ancora una volta le porte alla cessione del suo gioiello: “Paulinho all’Inter? Adesso non si fa niente, il motivo è molto semplice: non vogliamo cedere giocatori di primo piano come lui, ma il nostro obiettivo è rinforzarci. Il nostro ciclo va da luglio a luglio, Paulinho ora non si muove come anche le altre nostre stelle”.

– Per convincere la dirigenza brasiliana l’Inter potrebbe indirizzare verso Paulinho i soldi risparmiati da Sneijder e quelli ottenuti dalla cessione di Alvarez, che anche in questa prima metà di stagione ha deluso tutti.

 

GENNAIO MESE CALDO – Il 2 gennaio 2013 l’Inter, ultima tra le 20 squadre di Serie A, si radunerà per preparare la seconda parte della stagione; il giorno seguente si aprirà ufficialmente il calciomercato invernale, che durerà fino alle 19.00 del 31 gennaio.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sorteggi Champions League Milan – Barcellona e Europa LeagueInter – Cluj, elenchi dettagliati

Cessione Milan Pato e Robinho: Corinthians e Santos tentano idue rossoneri. Spunta ancheBalotelli

Analisi sorteggi Milan Champions League e Inter Europa League 20 dicembre 2012: elenco gironi, classifiche, info

Cessione Sneijder, non convocato per l’Europa League, a gennaio partirà

Sorteggio Italia gironi Confederations Cup 2013 Brasile giugno 2013, analisi, calendario, statistiche

 

Matteo Torti

Foto Wikipedia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here