Cimberio Varese – Olimpia Milano 92 a 74, Final Eight di Coppa Italia. Varese asfalta Milano

Olimpia EA7 MilanoMILANO – Il Forum di Assago è teatro della fase finale della Coppa Italia. Sul parquet milanese è andato in scena il primo atto delle Final Eight, dove l’Acea Roma ha superato la Pallacanestro Cantù alle 17.45 con il punteggio di 89-85, mentre la Cimberio Varese si disfa dei padroni di casa dell’ Olimpia Milano per 92-74. Milano e Cantù, le grandi deluse della competizione. Soprattutto i meneghini, i quali sognavano un cammino decisamente migliore in virtù del fatto che il teatro di gioco è proprio il parquet di casa.

 

La banda Scariolo, però, non aveva fatto i conti con Mike Green. Lo statunitense in forza alla formazione varesina, è stato il grande protagonista della serata con 23 punti a referto. Duntston e Polonara figurano come principali interpreti di una serata perfetta per coach Vitucci & co. In casa Olimpia non basta Keith Langford per portare a casa la qualificazione. I 23 punti messi a segno dall’ ex Maccabi, servono ben poco al roster di Scariolo. Altalenante la prova del playmaker Marques Green, così come Malik Hairston.

 

La Cimberio Varese affronterà, dunque, sabato 9 febbraio 2013 la formazione capitolina dell’ ACEA Roma nella prima semi-finale delle final eight di Coppa Italia. Domani di scena la Montepaschi Siena, al cospetto della Trenkwalder, mentre il Banco Sardegna Sassari di coach Sacchetti affronterà l’ Enel Brindisi.

 

PRIMO QUARTO – Milano sogna di conquistare uno degli obiettivi stagionali davanti il proprio pubblico. Per affrontare la prima della classe in campionato, Scariolo opta per il quintetto titolare composto da Radosevic, Bourousis, Hairston, Langfrord e Green. Coach Vitucci schiera, invece, Green, Polonara, Duntston, Ere e Banks.  Leon Radosevic apre la gara con una schiacciata. Varese trova subito i punti di Duntston e Mike Green per il primo vantaggio varesino(8-2). Radosevic sigla quattro punti consecutivi, Langford risoponde a Green e la situazione torna in parità: 10-10.

– Il roster di Vitucci, a metà gara, comincia a prendere il largo: prima Ere, poi doppio Duntston e canestro finale di Green. Varesini avanti per 17-11. Milano prova a rientrare in gara a ridosso della sirena finale del primo quarto. Gentile sigla quattro punti consecutivi, tra cui due tiri liberi, ma Adrian Banks chiude il tempo regalando a Varese un vantaggio di sette punti: 21-14.

 

SECONDO QUARTO – I primi dieci minuti hanno delineato l’andamento della gara: Milano fatica, Varese comanda il gioco. Bourousis prova ad invertire il trend del match, ma Achille Polonara, con un canestro da due ed una tripla, propizia la prima fuga varesina. Mike Green completa l’opera chiudendo un break di 8-0. Jr Bremer spezza il ritmo del roster di Vitucci con un canestro da sotto. Il ritmo della Cimberio non cala, anzi tende a diventare sempre più intenso con il passare dei minuti. De Nicolao e Mike Green regalano il +14 a Varese.

– Hairston realizza due liberi su altrettanti tiri a disposizione, De Nicolao, invece, piazza una bomba da tre: +15 Cimberio. Ancora Hairston sigla due tiri dalla lunetta, confermando un 100% ai liberi. Varese avanza sul +17 grazie ad Ere, autore di cinque tiri liberi (100% dalla lunetta) , Mike Green e Sakota. Il primo tempo si conclude con il roster di Vitucci avanti 46-29.

 

TERZO QUARTO –  La “bella addormentata” Milano, dopo venti minuti di dominio varesino, scende in campo nel terzo periodo con maggiore convinzione. Apre Marques Green con una tripla, replica l’altro Green, Mike, con la maglia biancorossa di Varese, ma Bourousis e Langford danno ossigeno all’ EA7. Lo statunitense ex Maccabi piazza una tripla, al quale risponde Polonara dalla parte opposta. Ultimo sussulto varesino prima della rimonta meneghina.

– Ioannis Bourousis sigla sette punti consecutivi, tra cui tre tiri liberi. Langford piazza una bomba dalla distanza. Stessa cosa fa Marques Grenn con la tripla che vale il meno sei. Imperioso ritorno in campo dell’ EA7 che dal meno 17 di fine secondo quarto, rimonta fino al meno sei. Fotsis risponde a Mike Green siglando due tiri liberi, Langford con una tripla ed un canestro da sotto mantiene invariato il gap da Varese: 58-66.

 

ULTIMO QUARTO – I segnali positivi emersi nel terzo quarto lasciano ben sperare i tifosi del Forum. Sei punti da recuperare in dieci minuti. Impresa non impossibile, ma bisogna fare i conti con Mike Green e Duntston, autori di una prestazione superlativa. Lo statunitense varesino piazza subito una bomba da tre, così come Ubi Ere, autore di una tripla. Langford e Chiotti siglano cinque punti, ma ancora Ere trova il canstro dai 6,75.

– Mike Green porta Varese sul +19. Polonara schiaccia, mentre Hairston trova una tripla nel tentativo di dare speranze ai compagni . Anche Marques Green va a segno dalla distanza, Varese, però, torna a + 16 grazie ai liberi di Duntston.  La gara si mette in discesa per la Cimberio Varese. Polonara trova due triple consecutive, con la seconda arrivata in modo rocambolesco, che mettono al tappeto il roster di Scariolo a due minuti dalla fine. Il pubblico comincia ad abbandonare le tribune, i presenti cominciano a fischiare squadra e allenatore. Finisce 92-74. Varese stacca il pass per le semi-finali, Milano rimane a guardare dalle tribune di casa sua.

 

ROMA ELIMINA CANTU’ – Nell’altra semi finale, la prima disputata alle ore 17.45, l’ACEA Roma supera la Pallacanestro Cantù con il punteggio di 89-85. Gigi Datome grande protagonista della gara con 22 punti messi a segno, dove figurano due triple su tre tentativi e ben sei tiri liberi su sette. Non bastano i 23 punti di Tabu alla banda Trinchieri. Roma affronterà sabato la Cimberio Varese nella prima semi-finale delle final eight di Coppa Italia.

 

TABELLINO CIMBERIO VARESE – OLIMPIA EA7 MILANO 92-74 (21-14; 46-29; 58-66; 92-74)

– Varese: Sakota 2, Banks 12, Rush 2, Talts 5, De Nicolao 5, Green 23, Balanzoni ne, Bertoglio, Cerella ne, Ere 17, Polonara 16, Dunston 10. All: Vitucci

– Milano: Giachetti ne, Hairston 13, Fotsis 2, Chiotti 3, Bourousis 12, Melli, Bremer 2, Langford 23, Gentile 3, Green 8, Radosevic 8, Basile. All: Scariolo

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Final Eight Basket Coppa Italia 2013, 7 – 10 febbraio, si gioca al Forum di Assago. L’Olimpia cerca la “cinquina”

Olimpia EA7 Milano – Sidigas Avellino 108 a 57, Basket, Lega A, diciottesima giornata. Bourousis asfalta i campani

Olimpia EA7 – Milano SAIE3 Bologna 91 a 78, Basket, Lega A, diciassettesima giornata. Sfatato il tabù “Forum”

Juve Caserta – Olimpia EA7 Milano 69 a 78, Basket, Lega A, sedicesima giornata. Settima vittoria consecutiva in trasferta

Enel Brindisi – Olimpia EA7 Milano 76 a 83, Basket Lega A, quindicesima giornata; Olimpia alle final-eight di Coppa Italia

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here