Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 72-68, Basket, Lega A, ventunesima giornata. Decisivo Melli nel finale.

MILANO – Due su due Olimpia. La formazione di Scariolo batte la Montepaschi Siena al Forum, bissando il successo ottenuto all’andata al PalaEstra di Siena. Dopo tre quarti avari di punti, nell’ultimo periodo di gioco le squadre si svegliano dando spettacolo In un finale intenso, Nicolò Melli provvede ad indirizzare la gara sul binario meneghino, grazie alla tripla messa a segno a 14’’ dalla fine. Bene anche Gentile e Green. Per la Montepaschi Brown e Moss non bastano per evitare il ko. Nel finale pesa l’errore di Kangur dalla lunetta che brucia il possibile pareggio con un 1/3 ai liberi. Hairston mette la ciliegina sulla torta con 2/2 dalla lunetta. Top scorer della serata è Bobbie Brown con 22 realizzazioni, segue Gentile con 22.

 

PRIMO QUARTO – Scariolo schiera il quinteto titolare composto da Hairston, Bourousis, Melli, Gentile e Green. Risponde la compagine toscana allenata da Banchi con l’ex Eze, Brown, Kangur, Janning e Moss. Subito 5-0 in favore dell’ Olimpia: Gentile realizza da due, Bourousis piazza una tripla. Moss sigla il primo canestro senese, mentre Hairston battezza la serata con una perentoria schiacciata: 7-4. Eze va a canestro e subisce fallo, Brown fa 1/2  ai liberi. Hairston e Gentile portano Milano a +6. Bomba da tre di Kangur per la Mens Sana che torna a meno tre punti.

 

Kangur firma il quinto punto consecutivo, Bourousis replica mettendone a segno sette di fila, tra cui la seconda tripla di giornata. Brown tiene Siena a ridosso dell’ Olimpia piazzando quattro punti. Basile risponde firmando una bomba da tre. David Moss realizza un libero su due a disposizione. Gentile chiude il quarto con un canestro da due.Termina 23-15.

SECONDO QUARTO – Radosevic apre il secondo quarto con un tiro libero realizzato su due.Si lotta sotto canestro a rimbalzo, con i meneghini che mettono in risalto la fisicità dei vari Bourousis e Radosevic. Nei primi due minuti di gioco tanta imprecisione sia in fase i possesso che al tiro. Brown rompe il digiuno a canestro firmando un tiro da due. Sanikidze porta Siena a meno cinque dall’ Olimpia. Time out Milano a seguito di cinque minuti poco prolifici a canestro. Solo Sanikidze e Brown hanno siglato punti. Ancora Viktor Sanikidze a segno: il centro toscano chiude un parziale di 6-0 in favore della Mens Sana.

Fotsis prova la tripla, palla sul ferro, Sanikidze recupera il rimbalzo servendo Moss il quale piazza la tripla del 24 pari. Siena, nonostante i pochi canestri dei primi sei minuti di secondo quarto, alimenta il parziale in favore: 9-0.  Bourousis commette fallo tecnico, Moss realizza i quattro tiri liberi a disposizione. Scariolo ordina il time out quando la Montepaschi passa sul 28-24.  Gentile realizza il primo punto del secondo quarto per Milano. Rasic mette a segno una bomba da tre, Siena comincia a prendere il largo. Termina 26-33 il secondo quarto tra i fischi del Forum.

TERZO QUARTO – Al rientro dall’intervallo, Milano trova subito la via del canestro con Nicolò Melli. Hairston prova centralmente ma subisce la stoppata di Eze. Marques Green porta l’Olimpia a meno tre.  Banchi ordina subito il time out dopo un parziale di 4-0 in favore dei padroni di casa. La banda Scariolo prova a rimettere la gara sul binario giusto, le conclusioni dalla distanza, però, non sono precise. Bourousis fa 1/2 dalla lunetta: 31-33 dopo 5 minuti.

Marques Green pareggia grazi a due tiri liberi, Gentile sale in doppia cifra e ribalta il punteggio.  Milano si porta in vantaggio grazie ad un parziale di 9-0. Brown porta nuovamente in parità il punteggio: 35-35. Bourousis non ci sta e sigla il 13mo punto della serata.Gentile firma il nuovo +4 meneghino. Bobbie Brown sale in doppia cifra siglando due liberi: Siena pareggia: 39-39. Match combattuto punto a punto. Janning, Gentile e Radosevic se la giocano ai liberi. Milano è avanti 43-41 al termine del terzo quarto.

ULTIMO QUARTO – Moss, già in doppia cifra, prova la bomba da tre punti, palla sul ferro. E’ Gianluca Basile a chiudere un gioco da tre punti con una conclusione precisa e potente. Due triple su tre tentativi per  l’ex Cantù. Bobbie Brownsale a quota 15 grazie a due liberi: dalla lunetta ha collezionato un 50%. Hairston commette fallo, Moss mette a segno due tiri liberi (7/8) per il vantaggio della Montepaschi: 46-47. Rasic firma il 49-46. Radosevic porta l’EA7 a meno uno. Ultimi cinque minuti di gara. Brown allunga per la Montepaschi, Gentile, autore di 17 punti, firma una bomba da tre punti che vale il pareggio: 51-51.

Nicolò Melli approfitta del momento positivo in casa “Armani” per ribaltare il parziale. La gioia del vantaggio dura poco perché Brown pareggia. Momento intenso della partita. Milano torna in vantaggio di 4 punti grazie a Radosevic e Hairston. Time out Siena.  Il capitano dell’ EA7 dalla lunetta fa 2/2 per il +5 Olimpia. Moss realizza una tripla, Siena torna a meno due, Milano deve gestire un margine minimo di vantaggio.  Gentile piazza la seconda bomba da tre per il 63-57, risponde Brown per il 63-60. Melli realizza due liberi quando mancano 90’’ alla fine: 65-60. Janning firma cinque punti consecutivi per il pareggio: 65-65. Nicolò Melli piazza una tripla pesantissima a 17’’ dalla sirena: 68-65 Milano. Kangur ha la possibilità del pareggio dalla lunetta: su tre liberi ne realizza solo uno. Dalla parte opposta Bourousis fa 1/2. Brown porta Siena a meno uno. Serie infinita di falli e time out negli ultimi 14’’. Miano controlla meglio i nervi nel finale. Termina 72-68 in favore dell’Olimpia.

 

TABELLINO OLIMPIA EA7 MILANO – MONTEPASCHI SIENA (23-15; 26-33; 43-41; 72-68)

–          Olimpia EA7 Milano: Gentile 22, Radosevic 7, Fotsis , Basile 6, Jr Bremer , Giachetti, Melli 9, Chiotti, Green 5, Langford, Bourousis 14, Hairston 9. Coach: Scariolo.

–          Montepaschi Siena: Rasic 5, Brown 24, Kangur 7, Janning 11, Carraretto, Sousa, Moss 15, Ortner, Sanikidze 4, Ress, Eze 2, Neri. Coach: Banchi.

–          Arbitri: Taurino, Lanzarini, Martolini.

Giovanni Parisio