Milan – Palermo 2 a 0 Serie A ventinovesima giornata, sempre e solo SuperMario

La sconfitta di martedì contro il Barcellona non sembra aver lasciato conseguenze psicologiche al Milan che, seppur in precarie condizioni fisiche, riesce ad avere la meglio contro il Palermo grazie a due gol di Balotelli. Uno per tempo. Rosanero autori di una prova dignitosa, che però non basta contro un Milan sempre più cinico, da quando a Milanello è arrivato SuperMario.

 

 

Dopo l’eliminazione in Champions League patita martedì sera dal Barcellona, Allegri ha il compito di ritrovare il passo del campionato. Di fronte il Milan si troverà un Palermo rassegnato alla retrocessione in Serie B, ma desideroso di chiudere dignitosamente la stagione.

 

Il tecnico livornese cambia qualcosa rispetto alle ultime uscite. In difesa, davanti ad Abbiati, saranno De Sciglio e Bonera a sostituire lo squalificato Constant e l’acciaccato Mexes. Zapata ed Abate completano il reparto. A centrocampo dentro Montolivo con Flamini e Muntari. Davanti niente turno di riposo per El Shaarawi, che sarà affiancato da Boateng e Balotelli.

 

Sannino, invece, deve fare i conti cone le importanti assenze di Dossena, Barreto e Miccoli. Sarà Sorrentino, arrivato a gennaio dal Chievo, a difendere i pali. Davanti a lui trio con Aronica, Von Bergen e Munoz. Mediana a cinque con Morganella, Arevalo Rios, Donati, Kurtic e Garcia. In avanti la coppia Ilicic-Dybala.

 

Il match inizia su ritmi piuttosto lenti, ma al 7’ i rossoneri beneficiano di un rigore. Aronica, sugli sviluppi di un corner, trattiene vistosamente Balotelli. Peruzzo non ha dubbi: è penalty. SuperMario si presenta dal dischetto e supera Sorrentino angolando bene. 1 a 0 per il Milan.

 

Al 15’ i rosanero provano a sorprendere il Diavolo in contropiede con Dybala che serve palla a Ilicic, ma l’esterno del Palermo viene fermato da una splendida diagonale difensiva di De Sciglio, sempre più sicuro sull’out sinistro ed in odore di convocazione in maglia Azzurra.

 

Al 16’ ci prova Boateng: il ghanese dribbla Donati al limite dell’area e va al tiro con il mancino. Palla che termina sopra la traversa. Al 20’ buon assist di Ilicic per Dybala che, però, viene chiuso in anticipo da Bonera.

 

Al 22’ secondo intervento, in meno di un minuto, su Balotelli. Peruzzo non estrae il giallo. Al 24’ bella azione per il Milan con Muntari che, dalla sinistra, trova in mezzo El Shaarawi. L’italo-egiziano, entrato in area, viene fermato in tackle da Aronica.

 

Al 31’ decisione discutibile di Peruzzo che ammonisce Zapata che, per fermare una chiara occasione da gol di Dybala, allarga il braccio e ferma il pallone. Il difensore colombiano avrebbe dovuto ricevere il cartellino rosso.

 

Al 33’ bella staffilata di Montolivo che, dai ventidue metri, sfila il palo alla destra di Sorrentino. Anche Morganella, al 37’, si rende pericoloso: sinistro dal limite dell’area che viene deviato in corner da Abbiati.

 

Al 41’ ancora Montolivo: il centrocampista rossonero, dopo un grande recupero a metà campo, va alla conclusione dai venticinque metri. Sorrentino, però, blocca.

 

E’ questa l’ultima occasione di un primo tempo che si chiude con il Milan in vantaggio. In un match non particolarmente brillante, decisivo è il rigore trasformato da Balotelli. Il Palermo, però, recrimina per la mancata espulsione di Zapata.

 

La ripresa inizia subito con un cambio per Sannino: entra Nelson ed esce Garcia. Al 51’ verticalizzazione improvvisa per Ilicic che approfitta dell’imprecisione di De Sciglio e va al tiro con il mancino. Abbiati, non senza affanno, blocca.

 

Fa decisamente melgio, al 55’, il portiere rossonero che, con i piedi, allontana una conclusione angolata di Ilicic. Sul capovolgimento di fronte bravo Boateng a rubare palla a Nelson, ma il tiro del ghanese è debole. Sorrentino non ha problemi.

 

Al 58’ primo cambio anche per mister Allegri: fuori El Shaarawi, stanco quest’oggi, e dentro Niang. Con il francese, il tecnico livornese cerca maggiore briosità e vivacità in attacco. Grande occasione per il Milan al 59’ con Abate che, da ottima posizione, non trova in mezzo Balotelli. L’ex City era completamente solo.

 

Al 60’ ottimo intervento difensivo di Flamini che chiude bene un contropiede avviato da Kurtic ed Ilicic.

 

Al 65’ il Diavolo chiude il match: Niang va via sulla sinistra e mette in mezzo per Balotelli che, puntuale come sempre, sfrutta la respinta corta di Sorrentino e deposita in rete. 2 a 0 a San Siro. Il raddoppio di SuperMario arriva proprio nel momento migliore per i rosanero.

 

Al 70’ secondo cambio per il Palermo: entra Fabbrini al posto di Kurtic. Nel frattempo giallo per Munoz, che scalcia Balotelli a metàcampo. All’80’ doppio cambio: Traorè rileva Boateng nel Milan. Sannino, invece, si affida a Viola al posto di Donati.

 

Nei minuti finali non succede più nulla. Il Milan, dopo la trasferta catalana di martedì, è visibilmente affaticato, ma ha avuto il merito e le capacità di incanalare subito il match e di chiuderlo appena possibile.

 

In attesa della trasferta della Lazio contro il Torino di questa sera e del recupero tra Sampdoria ed Inter, i rossoneri si mantengono al terzo posto salendo a quota 54 punti. Distacco immutato dal Napoli (56 punti) che ha vinto 3 a 2 contro l’Atalanta e dalla Fiorentina (51 punti) che ha vinto anch’essa 3 a 2 contro il Genoa.

 

Ora due settimane di riposo per la Serie A che ritorna sabato 30 marzo 2013 con Chievo – Milan, match che sarà giocato alle 18.30. Nella serata odierna attesa per le convocazioni del ct Prandelli, che dovrebbe chiamare diversi rossoneri: Abate, Montolivo, El Shaarawi e Balotelli sicuri, con la possibile sorpresa De Sciglio.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rinviata Sampdoria Inter Serie A ventinovesima giornata, si recupera martedì 2 aprile 2013

Napoli, Milan, Fiorentina, Lazio, Inter e Roma: parte la rincorsa per la prossima ChampionsLeague

Inter – Tottenham 4 a 1 ritorno Ottavi finale Europa League, fuori a testa alta

Barcellona – Milan 4 a 0 ritorno Champions League Ottavi di finale, si spengono le speranze del Diavolo

Ricavi società calcio Deloitte, l’analisi di Italia, Spagna, Inghilterra, Germania e Francia

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here