Malta – Italia 0 a 2 qualificazioni Mondiali 2014 Brasile, Azzurri sempre in testa al loro girone

Affrontare Malta dopo il Brasile non era sicuramente facile. Le motivazioni, nella serata odierna, erano inevitabilmente inferiori rispetto a quelle messe in campo giovedì scorso. E la partita l’ha evidenziato: Azzurri imprecisi dietro, ma cinici in avanti. Il blocco Milan brilla con la doppietta di Balotelli e le ottime prestazioni di De Sciglio ed El Shaarawi, mentre il blocco Juventus fatica, soprattutto con Marchisio, Bonucci e Barzagli.

 

E’ un’Italia bianco-rossonera; sono solamente due, Juventus e Milan, le squadre rappresentate in campo dagli undici titolari di questa sera. 6 bianconeri e 5 milanisti. Vediamo chi sono.

 

Prandelli non si sente ancora pronto per attuare il 4-4-3 e, come nel match amichevole di giovedì contro il Brasile, decide di puntare sul 4-3-1-2, con Giaccherini alle spalle di Balotelli ed El Shaarawi. A centrocampo spazio per Montolivo, Pirlo e Marchisio. In difesa, davanti a Buffon, dentro Abate e De Sciglio sulle fasce con Barzagli e Bonucci in mezzo.

 

Per Malta sarà 4-4-2 con Schembri e Mifsud in avanti. Dietro di loro spazio per Camilleri, Briffa, Sciberras ed Herrera. In difesa, davanti ad Haber, dentro Muscat, Dimech, Caruana e Failla.

 

Il primo brivido lo corrono gli Azzurri: è il 5’ quando Sciberras lancia lungo per Muscat; l’attaccante maltese non viene marcato da Barzagli, ma vede svanire il sogno del gol con l’uscita di Buffon. L’estremo difensore allontana.

 

Al 6’ prima discesa dell’Italia e calcio di rigore conquistato da El Shaarawi per un intervento falloso di Dimech. Dagli undici metri si presenta Balotelli: portiere spiazzato. Italia in vantaggio con il tredicesimo rigore trasformato, su tredici, in carriera da professionista.

 

All’11’ altro numero tra Balotelli ed El Shaarawi: il primo serve di tacco il secondo che, di destro, cerca il tiro a giro d’interno. Sfera che termina di poco fuori alla sinistra di Haber. Bella combinazione tra i due rossoneri.

 

Al 14’ ancora Balotelli protagonista: Abate, dalla destra, va al cross in mezzo per SuperMario che, di petto, serve El Shaarawi. L’arbitro ferma tutto: fuorigioco di Balotelli.

 

Sul capovolgimento di fronte errore degli Azzurri con Marchisio e Bonucci: è Schembri ad entrare in area di rigore ed a venire atterrato da Buffon. Il fischietto olandese concede il penalty ai padroni di casa. L’estremo difensore italiano, però, salva il risultato parando il penalty.

 

Al 19’ ancora Malta pericolosa con Mifsud: errore difensivo di Barzagli e mancato intervento di Bonucci; l’attaccante casalingo va al tiro dai venticinque metri colpendo la traversa. Che occasione per i padroni di casa. Retroguardia italiana da rivedere.

 

L’Italia prova a reagire al 24’ con El Shaarawi che, dalla sinistra, aggancia di tacco e cerca in mezzo Montolivo che supera di slancio Muscat, ma non riesce ad inquadrare la porta. Sfera sopra la traversa.

 

Al 30’ ancora Malta in avanti: è Failla, dai trenta metri, ad impegnare Buffon su punizione. L’estremo difensore Azzurro si rifugia in angolo. Dal corner ci prova Caruana, ma la sua girata termina a lato.

 

Al 35’ entrataccia di Dimech su Balotelli: il difensore di Malta colpisce SuperMario sul tallone. Il fischietto olandese fischia fallo, ma si dimentica l’ammonizione. Al 39’ è Montolivo ad andare alla conclusione dai ventidue metri: la sfera lambisce la traversa.

 

A pochi secondi dal termine del primo tempo arriva il raddoppio dell’Italia; gol nato, anche in questo caso, sull’asse rossonero. De Sciglio va sul fondo e passa a Balotelli che, dal vertice dell’area piccola, supera Haber.

 

La prima frazione di gioco si chiude, dopo un minuto di recupero, con il doppio vantaggio per gli Azzurri che, nonostante qualche pericolo di troppo corso dopo lo 0 a 1, mettono in cassaforte la gara grazie alle due reti di Balotelli.

 

La ripresa inizia senza cambi. Il primo squillo del secondo tempo è di Herrera: l’esterno destro di Malta mette in mezzo una palla insidiosa e pericolosa, che si spegne sulla parte esterna della rete di porta, dando l’illusione del gol.

 

Al 50’ ci prova ancora Malta: questa volta è Muscat, dal limite dell’area, a tentare la conclusione di destro. La palla termina distante dal palo. L’Italia, sul capovolgimento di fronte, sfiora la terza rete con Giaccherini che, nell’area piccola, si fa murare da Haber.

 

Al 57’ episodio dubbio nell’area italiana: Mifsud finisce a terra dopo un presunto intervento di Marchisio; dal replay non sembrano esserci gli estremi per concedere un calcio di rigore. Giusta la decisione dell’arbitro di lasciare proseguire.

 

Al 59’ primo cambio per gli Azzurri: esce un volitivo Giaccherini ed entra Candreva. Il laziale si schiera largo a destra, mutando il modulo italiano in un 4-3-3. Sono decisamente calati i ritmi in questo secondo tempo.

 

Al 74’ è Candreva, sull’out di destra, a superare il suo avversario ed a mettere in mezzo per Balotelli. Haber, in uscita, sventa ogni pericolo. Subito dopo seconda sostituzione per l’Italia: entra Cerci al posto di El Shaarawi; molto positiva la prova dell’italo-egiziano, decisamente in forma dopo le ultime apparizioni con il Milan.

 

All’80’ primo cambio anche per Malta: entra Cohen al posto di Failla. All’86’ arriva il terzo ed ultimo cambio per Prandelli: dentro Gilardino al posto di Balotelli, protagonista assoluto con i suoi due gol.

 

Dopo due minuti di recupero termina il match. L’Italia, nonostante una prova non particolarmente brillante, vince 2 a 0.

 

L’Italia, con la vittoria odierna, sale a 13 punti nel suo girone e si mantiene in testa dopo cinque match. Dietro di noi la Bulgaria con 10 punti (conquistati in sei match) e la Repubblica Ceca con 8. Malta, invece, non si schioda dagli 0 punti.

 

Prossime sfide il 1° giugno in amichevole contro San Marino ed il 7 giugno contro la Repubblica Ceca per le qualificazioni ai Mondiali 2014.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Brasile – Italia 2 a 2 Amichevole, che reazione per gli Azzurri!

Anteprima Italia – BrasileAmichevole giovedì 21 marzo e Malta – Italia Qualificazione Mondiali 2014 martedì 26 marzo: analisi, convocati e precedenti

Olanda – Italia 1 a 1 Amichevole, Verratti risponde a Lens

Sorteggio Italia gironiConfederations Cup 2013 Brasile giugno 2013, analisi, calendario, statistiche

Spagna Italia 4 a 0 Europei 2012, gli errori che fanno finire il sogno italiano

Gol fantasma, Fifa ufficializza i sistemi elettronici: cosa sono e quanto costano gli Hawk-Eye e GoalRef

 

Matteo Torti

foto: Wikipedia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here