Banco di Sardegna Sassari – Olimpia EA7 Milano 79 a 85, Basket Lega A, venticinquesima giornata. Langford “salva” Scariolo

Sassari –  Scariolo può tirare un sospiro di sollievo dopo i due ko consecutivi maturati al Forum contro Cremona e Montegranaro. Al PalaSerradimigni di Sassari, il quintetto meneghino sfodera una prestazione d’autore, in risposta ai fischi e al malcontento del pubblico di fede “Armani”. Decima vittoria esterna stagionale, conquistata sul parquet sardo dove, fino ad oggi, solo Brindisi era riuscita a far bottino pieno. Keith Langford è il top scorer di giornata con 26 punti messi a segno, tre triple messe a segno, sette liberi su otto e quattro rimbalzi conquistati. Segue Drake Diener, il quale mette a referto 23 punti, dove figurano quattro bombe dai 6,75, tre liberi su quattro e ben sei rimbalzi. Bene anche Alessandro Gentile, autore di 18 realizzazioni.

.

PRIMO QUARTO – I fischi rimediati sette giorni fa, in casa, contro Montegranaro, rimbombano insistentemente nella testa di giocatori e tecnico. Scarioloper per tornare alla vittoria si affida al quintetto iniziale composto da Fotsis, Bourousis, Langford, Gentile e Green. Coach Sacchetti schiera Diener D., Easley, Thornton, Diener T. e Ignerski. Drake Diener (2 liberi) e Thornton (con una tripla), mettono subito paura all’Olimpia: 5-0. Milano risponde con i quattro punti di Bourousis e la schiacciata di Gentile per il primo ribaltone del match: 5-6.

– Trevis Diener riporta avanti i sardi, ma Bourousis, Fotsis e Langford regalano il vantaggio all’EA7. Marques Green alimenta il gap grazie ad una bomba dall’arco che vale il 13-19. Antonis Fotsis risponde ai fratelli Diener con una tripla, Langford consolida il parziale al termine del primo quarto. Milano conduce 22-29.

 

SECONDO QUARTO – I secondi dieci minuti di gioco si aprono con un break meneghino di 10-0: Radosevic firma otto punti di fila. Trevis Diener spezza il ritmo milanese firmando due tiri liberi. Langford risponde prontamente con una bomba da tre. Easley fa registrare cinque punti consecutivi, mentre Jr Bremer entra e piazza un canestro dall’arco: 31-48.

– Ospiti che mantengono un vantaggio di 14 punti nel secondo quarto. Ancora Travis Diener si fa valere dalla lunetta con due liberi su due, 100%. Gentile fa 1/2 dalla lunetta, mentre Langford 2/2. Un secondo quarto vivace, concluso dalla tripla di Drake Diener, dove Milano ha cominciato a prendere il largo e dominare a tratti la gara, si conclude sul punteggio di 42-51.

 

TERZO QUARTO – Dopo la sosta dell’intervallo, la banda Sacchetti torna in campo con la giusta determinazione. Drake Diener apre con un canestro da sotto, Easley e Thornton portano a meno quattro il roster sardo. Black out in casa “Armani”. Gentile e Langford rimettono in carreggiata la banda Scariolo. Lo statunitense sigla una bomba dalla distanza che vale nuovamente il +10.

– Gentile ed il solito Langford incrementano il parziale; Travis Diener, invece, si conferma cecchino ai liberi. Altro break in favore di Milano al minuto 28, quando Gentile e Bremer siglano quattro realizzazioni consecutive, concluse da Langford con una bomba dalla distanza. Easley schiaccia e conclude il terzo quarto sul 61-73.

 

ULTIMO QUARTO – Sassari si trova a dover inseguire; raramente, in questa stagione, i sardi hanno sofferto così tanto tra le mura amiche. Drake Diener piazza un canestro da tre punti ad inizio dei giochi. Pronta risposta meneghina con Jr Bremer. Tra il 34’ ed il 37’, sono solo quattro i punti registrati, due per parte e portano la firma di Thornton e Radosevic. Drake Diener fa 1/2 dalla lunetta, idem Langford. Vanuzzo e Drake Diener alimentano le speranze di rimonta sarde sul 74-82. Langford realizza due tiri dalla lunetta, mentre Diener schiaccia. Gentile fallisce tre possibilità su quattro ai liberi. La tripla conclusiva di Drake Diener vale poco. Milano espugna il PalaSerradimigni di Sassari con il punteggio di 79-85.

 

Tabellino Banco Sardegna Sassari – Olimpia EA7 Milano 79-85 (22-29; 42-51; 61-73; 79-85)

– Banco Sardegna Sassari: Devecchi 2, Thornton 7, Ignerski 2, Tracis Diener 21, Sacchetti, Drake Diener 23, Vanuzzo 3, Pinton, Di Liegro, Easley 21. Coach: Sacchetti.
– Olimpia EA7 Milano:  Giachetti, Fotsis 7, Piva, Bourousis 7, Merlati, Melli, Jr Bremer 7, Langford 26, Gentile 18, Green 5, Radosevic 11, Basile. Coach: Scariolo.
– Arbitri: Filippini, Sardella, Aronne.

 

Leggi anche:

Olimpia EA7 Milano – Sutor Montegranaro 71 a 85, Basket, Lega A, ventiquattresima giornata. Clamoroso tonfo meneghino

Olimpia EA7 Milano – Sutor Montegranaro 71 a 85, Basket, Lega A, ventiquattresima giornata. Clamoroso tonfo meneghino

Umana Venezia – Olimpia EA7 Milano 88 a 97, basket, ventiduesima giornata. Langford e Gentile stendono Venezia

Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 72-68, Basket, Lega A, ventunesima giornata. Decisivo Melli nel finale

Trenkwalder Reggio Emilia – Olimpia EA7 Milano 79 a 61, Basket Lega A, ventesima giornata. Taylor “pranza” con l’Olimpia

Acea Roma – Olimpia EA7 Milano 66 a 79, Basket, Lega A, diciannovesima giornata; Fotsis e Langford super

Olimpia EA7 Milano – Sidigas Avellino 108 a 57, Basket, Lega A, diciottesima giornata. Bourousis asfalta i campani

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here