Cimberio Varese – Olimpia EA7 Milano 95 a 81,Basket, Lega A ventisettesima giornata, domina Varese nel derby

Olimpia EA7 MilanoVARESE – Cimberio sempre più leader del torneo. I varesini si aggiudicano anche il return match del derby lombardo, consolidando il primato in classifica. Due su due per la banda Vitucci quest’anno nel “classico”. Come all’andata Banks e Duntston non lasciano scampo all’ Olimpia. Meneghini che , in una stagione pressochè altalenante, passano dal quarto al settimo posto in classifica, nel gruppone completato da Montepaschi Siena, Pallacanestro Cantù e dalla sorprendente Trenkwalder Reggio Emilia, tutte appaiate a quota 32 punti ed a caccia di posizioni favorevoli nella corsa ai play-off scudetto.

 

Milano, che in questa stagione si è contraddistinta per le positive prestazioni lontano dal Forum, stasera non può nulla al cospetto della prima della classe. Dominio varesino dal primo all’ultimo minuto di gioco. Massimo divario registrato tra le due contendenti nel secondo quarto, quando la Cimberio ha chiuso avanti di 25 punti. Il roster di Vitucci ormai non  più una sorpresa, ma una realtà sempre più consolidata del nostro campionato di basket. Mike Green, Duntston e Banks i protagonisti del quintetto varesino. De Nicolao, Ere e Polonara i valori aggiunti.

 

Il trio a stelle e strisce colleziona 54 punti, con Duntston punta di diamante, il quale ne mette a referto 20. Banks e Green siglano 20 centri. Nel roster meneghino non basta il solo Keith Langford ad evitare il brusco ko. L’ex Maccabi chiude con 26 punti a referto. Male Bourousis, sicuramente un delle notizie di serata, il quale ne sigla appena 6. Bene, invece, Jr Bremer con 13 realizzazioni sul taccuino.

 

PRIMO QUARTO – Vitucci manda in campo il quintetto titolare composto da Banks, Green, Ere, Polonara e Duntston. Scariolo risponde con Fotsis, Bourousis, Langford, Gentile e Green. Partenza illusoria per l’Olimpia: al canestro di Mike Green, replicano prontamente Marques Green, Bourousis e Langford. Milano conduce 2-6. Si scatena Mike Green, autore di due tiri liberi ed un canestro da sotto. Polonara pareggia a quota dieci il canestro siglato da Langford.

– Varese apre un parziale di 11-0, con Duntston autore di cinque punti e Banks di due triple consecutive. Cimberio che completa la prima fuga: 21-10. Jr Bremer sigla quattro punti, facendo registrare un 100% dalla lunetta. Polonara replica a Langford, Mike Green prova l’allungo. La Cimberio chiude avanti il primo quarto sul punteggio di 29-20.

 

SECONDO QUARTO – Come nella prima frazione è Milano a trovare il canestro nei primi istanti di gioco. Adrian Banks, però, gela le aspettative milanesi con la terza bomba da tre conseutiva.  Duntston sigla sei punti consecutivi, mentre Langford piazza una bomba da tre punti. Si apre ufficialmente la sfida Duntston-Langford, tra i più prolifici del torneo. Varese mantiene 10 punti di vantaggio grazie a Banks che risponde a Melli. Ebi Ere apre le danze alla fuga imperiosa dei padroni di casa con due tiri liberi.

– Sakota centra un canestro dai 6,75, Banks replica alla schiacciata di Gentile. Ebi Ere piazza la prima tripla della gara, Varese avanza sul 51-35. De Nicolao e Duntston piazzano due tiri liberi ciascuno. Milano non fa registrare un canestro dalla fine del diciottesimo minuto, un digiuno lungo 120’’. De Nicolao ed Ere chiudono il secondo quarto dalla distanza. Varese avanti all’intervallo sul parziale di 60-35.

 

TERZO QUARTO – 25 punti di ritardo dai padroni di casa. Banda Scariolo priva di idee. Ebi Ere prolunga il break in favore dei varesini. Marques Green prova a spezzare la fuga della Cimberio con una tripla. Duntston schiaccia il 63-38, mentre Hairston sigla un libero ed un canestro da sotto. Dal 23’ fino al 24’ minuto tanti errori a canestro da ambo le parti. Melli e Sakota interrompono il digiuno con due tiri dalla distanza. Bourousis fa sentire la sua presenza con quattro tiri liberi realizzati, fino ad ora il greco era apparso sottotono.

– Ebi Ere mette a segno l’ennesimo canestro da tre punti in favore del roster di Vitucci, Duntston sigla in ripartenza, Langford replica di prepotenza. Nell’ ultimo minuto del terzo quarto lo spettacolo alza un po’ l’asticella: Banks sigla da sotto in bello stile, Langford, Hairston e De Nicolao allietano gli amanti della pallacanestro con canestri dall’arco. Il terzo quarto lo chiude, però, Mike Green dalla lunetta sul punteggio di 77-56.

 

ULTIMO QUARTO – La rimonta alla luce dei 21 punti di distacco sembra quasi un miraggio per l’EA7. Jr Bremer, però, non alza bandiera bianca grazie ad un canestro da tre punti. Piccola illusione per i meneghini, i quali subiscono le due realizzazioni da fuori ad opera di Mike Green. Bremer e Langford provano a tenere alto l’orgoglio meneghino, ma Sakota mette quasi definitivamente a tacere le speranze Olimpia con l’ennesima bomba da tre.

– La gara vive ancora due minuti di astinenza a canestro. Keith Langford rompe il digiuno con quattro punti. Milano ormai ha poco da chiedere alla gara. Banks firma il punto numero 90 per Varese. Duntston sale a quota 20, mentre Langford sfora il 20mo punto arrivando a quota 26. Ere chiude la gara con la terza tripla su cinque tentativi. Negli istanti finale c’è tempo anche per la tripla di Marques Green. La Cimberio conquista il derby lombardo con una vittoria netta, senza mai concedere nulla all’ Olimpia Milano. Il punteggio finale parla chiaro: Varese – Milano 95-81

 

Tabellino Cimberio Varese – Olimpia EA7 Milano 95-81 (29-20; 60-35; 77-56; 95-81)

– Cimberio Varese : Sakota 10, Banks 17, Rush, Taits 3, De Nicolao 8, Green 17, Balanzoni, Bertoglio, Cerella, Ere 15, Polonara 5, Duntston 20. Coach:Vitucci.

– Olimpia EA7 Milano : Giachetti, Hariston 8, Fotsis 8, Chiotti, Bourousis 6, Melli 4, Jr Bremer 13, Langford 26, Gentile 4, Green 10, Radosevic 2, Basile. Coach: Scariolo

– Arbitri: Sabetta, Sardella, Terreni

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Olimpia EA7 Milano – Scavolini Siviglia Pesaro 93 a 65, Basket, Lega A, ventiseiesima giornata. Milano asfalta Pesaro con Hairston

Banco di Sardegna Sassari – Olimpia EA7 Milano 79 a 85,Basket Lega A, venticinquesima giornata. Langford “salva” Scariolo

Olimpia EA7 Milano – Sutor Montegranaro 71 a 85, Basket, Lega A, ventiquattresima giornata. Clamoroso tonfo meneghino.

Olimpia EA7 Milano – Vanoli Braga Cremona 78 a 81, Basket, Lega A, ventitreesima giornata. Cremona corsara a Desio

 

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here