Olimpia EA7 Milano – Angelico Biella 85 a 67, Basket, Lega A, ventottesima giornata. Parte la caccia al terzo posto

EA7 vs ZALGIRIS KAUNASMilano – Il verde è il colore della speranza, quella che nutre anche l’Olimpia per centrare l’obiettivo terzo posto in vista dei play – off scudetto. Verde era anche il colore delle casacche indossate stasera dalla banda Scariolo in onore dell “Earth-Day”, evento che richiama le attenzioni del mondo sportivo alle tematiche ambientali e per la quale l’ EA7 ne era testimonial. Gara brillante, controllata sin dal primo quarto senza mai patire l’avversario. Ogni fine tempo il divario tra Milano e la compagine piemontese alimentava di qualche punto. Il picco massimo alla sirena dell’intervallo, quando i padroni di casa hanno chiuso sul + 20.

 

Malik Hairston e Nicolò Melli sono i top scorers di serata, autori di 13 punti ciascuno. Gentile ne mette a segno 10, ma con un invidiabile 100% dall’arco. Bene anche Radosevic, autore di 11 realizzazioni. In casa Biella, Jurak è il giocatore che fa registrare il maggior numero di punti a referto, per la precisione 14. In doppia cifra anche Renzi (11), Rochestie e Jonhson (entrambi a quota 10).

 

PRIMO QUARTO – Capitan Hairston parte dalla panchina. Scariolo si affida a Fotsis, Langford, Gentile, Radosevic e Green. Bourousis ai box. Cancelleri risponde con Jurak, Renzi, Johnson, Rochestie e Mavunga. Leon Radosevic apre i giochi siglando due tiri liberi. Al pareggio di Johnson replica poderosamente Gentile con un tripla ed un canestro da sotto. Milano ribalta il parziale sul 7-4. Langford realizza due tiri liberi, Radosevic piazza quattro punti conseutivi, mentre Green fa +9.

– Biella fatica a rendersi pericolosa davanti, mentre dalla parte opposta Langford trova terreno fertile per consentire ai suoi di alimentare il vantaggio. Radosevic piazza il 18-6, così da scatenare la reazione d’orgoglio di Biella: Laganà, Renzi e Rochestie completano un parziale di 6-0 in favore dei piemontesi. Fotsis spezza il ritmo con una tripla e chiude il primo quarto sul 21-12.

 

SECONDO QUARTO – Pops,ultimo arrivato in casa Armani, schiaccia in apertura di secondo quarto. Raspino sigla un tiro libero per Biella. Malik Hairston centra la prima bomba della serata. Pops piazza il quarto punto in gara. Ancora Hairston a canestro, Milano è avanti di 14 lunghezze. Renzi ritrova il canestro per l’ Angelico. Ancora Hairston piazza il sesto punto di fila. A metà secondo periodo Milano continua ad avere un vantaggio di 14 punti.

– Radosevic e Melli allungano la striscia positiva a canestro, Johnson prova a suonare la sveglia ai suoi. Mavunga fa -16. Radosevic e Marques Green, dopo il break piemontese, portano i padroni di casa sul +20, grazie alla tripla di Green. Nel finale di secondo quarto spazio alla tripla di Gentile, al canestro di Langford e alla realizzazione di Rochestie.

 

TERZO QUARTO – La banda Cancellieri rientra in campo con maggiore grinta. Jurak sigla quattro punti consecutivi. Gentile realizza dal limite della lunetta, spronando i compagni a seguito di un molle avvio di secondo tempo. Hairston piazza quattro punti consecutivi, Rochestie risponde prontamente. Milano si mantiene sul +20.

– Pops, sigla il sesto punto della serata, presentandosi al Forum con il miglior biglietto da visita. Renzi e Raspino non intendono mollare la presa, ma Hairston e Melli gelano gli entusiasmi biellesi. Green e Johnson allietano con una bomba da tre ciascuno, mentre Laganà chiude il terzo quarto sul parziale di 60-42 in favore dell’ Olimpia.

 

ULTIMO QUARTO – L’ultimo periodo di gara comincia bene per Biella, Jurak e Rochestie calano il poker. Melli e Bremer, invece, piazzano due bombe da tre punti. Le realizzazioni dei due giocatori meneghini, stasera in maglia verde, mettono al tappeto Biella. Nei minuti seguenti le azioni a canestro da segnalare scarseggiano. Milano controlla il possesso e prova ad attaccare, Biella sembra priva di idee. C’è tempo per la tripla di Giachetti, Bremer e Johnson negli istanti finali. L’Olimpia vince contro Biella nella penultima gara casalinga della regular season. La caccia al terzo posto parte dalla vittoria odierna per 85-67.

 

Tabellino Olimpia EA7 Milano – Angelico Biella 85-67 (21-12; 46-26; 60-42; 85-67)

– Olimpia EA7 Milano: Giachetti 3, Hairston 13, Fotsis 3, hiotti, Melli 13, Pops 7, Jr Bremer 6, Langford 8, Gentile 10, Green 9, Radosevic 11, Basile 2. Coach: Scariolo.

– Angelico Biella: Jurak 14, Renzi 11, Raspino 2, Laganà, Rochestie 10, Mavunga 9, Johnson 10, Uglietti, Amoruso, Savio. Coach: Cancellieri.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Cimberio Varese – Olimpia EA7 Milano 95 a 81,Basket, Lega A ventisettesima giornata, domina Varese nel derby

Olimpia EA7 Milano – Scavolini Siviglia Pesaro 93 a 65, Basket, Lega A, ventiseiesima giornata. Milano asfalta Pesaro con Hairston

Banco di Sardegna Sassari – Olimpia EA7 Milano 79 a 85,Basket Lega A, venticinquesima giornata. Langford “salva” Scariolo

Olimpia EA7 Milano – Sutor Montegranaro 71 a 85, Basket, Lega A, ventiquattresima giornata. Clamoroso tonfo meneghino

Giovanni Parisio