Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 81 a 79, Gara 2, Play-off. All’overtime risolve Jr Bremer

MILANO – 48 ore dopo la splendida prestazione in Gara 1, il Forum ospita il secondo atto dei quarti di finale dei play-off scudetto. La “classica” Milano contro Siena offre spettacolo. Gara tiratissima fino all’ultimo secondo. Siena vede sfumare la vittoria negli ultimi istanti di gara. Hairston pareggia con tre liberi il parziale, costringendo le squadre all’overtime.

 

Nel tempo supplementare Green, Brown e Bremer rendono unico il finale rispondendo colpo su colpo negli ulimi 30” di gioco. Alla fine a gioire è Milano, spinta dal pubblico del Forum completamente impazzito alla sirena finale.

 

Grande prova di Jr Bremer, decisivo all’overtime, autore di 14 punti. Bene anche Gentile, fermo a quota 18. Ottimo l’impatto di Pops sulla gara. Per la Montepaschi Bobby Brown e Hackett sono i migliori realizzatori insieme con Ress. Tutti e tre chiudono a quota 18 punti.

 

Appuntamento il 14 Maggio alle 20.30 al PalaEstra di Siena per Gara 3.

 

PRIMO QUARTO – Dopo la grande prestazione di 48 ore fa, Scariolo manda in campo il quintetto composto da capitan Hairston, Bourousis, Fotsis, Gentile e Green. Siena risponde con Kangur, Ortner, Christmas, Moss e Hackett. Gentile apre con un canestro da due, replica Hackett conquattro punti consecutivi, poi è la volta di Bourousis. Gentile realizza due liberi, mentre Kangur piazza una bomba da tre. Avanti Siena 9-8 a metà prima frazione.

– Eze recupera un rimbalzo su Hairston lanciando la ripartenza toscana conclusa da Moss. Jr Bremer rileva uno spento Green. Siena difende meglio rispetto a Gara 1, Milano non riesce a pungere. Bobby Brown fa 1/2  ai tiri liberi, Gentile trova il canestro per l’EA 7 dopo qualche minuto di astinenza. Grande impatto di “Pops” sulla gara il quale si esibisce in stoppate difensive e un 100% ai tiri liberi: dalla lunetta prima pareggia poi ribalta il parziale 4/4 e 14-12 Olimpia. Il primo quarto si conclude con i padroni di casa avanti 18-13.

 

SECONDO QUARTO – Entra Melli nell’ Olimpia. I giochi riprendono con il canestro di Eze, il quale recupera un rimbalzo offensivo, e la replica di Gentile: 20-15. Gentile subisce fallo in attacco: dalla lunetta il numero 25 “Armani” fa 1/2. Bobby Brown si sblocca dai 6,75, realizzando la tripla del 21-18. La Montepaschi recupera un numero considerevole di rimbalzi, i padroni di casa soffrono i centimetri di Eze e Ortner. Gentile sale in doppia cifra con i tre liberi messi a segno al minuto sei: 24-18, prima mini fuga meneghina.

– Tomas Ress entra in campo e mette subito alle corde Milano realizzando otto punti consecutivi, due triple ed un canestro da due. Replica meneghina affidata a Green, autore di due bombe dai 6,75. Radosevic realizza due liberi per il nuovo vantaggio meneghino: 34-31. Ress sale in doppia cifra con i due liberi realizzati. Hackett regala il vantaggio senese a fine primo tempo: 39-38 Montepaschi.

 

TERZO QUARTO – Al rientro in campo dopo la sosta, Daniel Hackett sfrutta il primo possesso in favore della Mens Sana per realizzare il punto numero 12. Gentile risponde, Milano rimane a meno uno. Bourousis pareggia il conto con una tripla (1/1 T3), a seguito del libero di Hackett: 43-43. Replica Kangur dalla medesima distanza (3/4 T3). Hairston schiaccia su assist di Bourousis, poi realizza un libero per il nuovo vantaggio meneghino: 48-46.

– Ress firma la terza tripla su quattro tentativi, consentendo il +1 alla MPS. Hairston ribalta lo score conquistando un rimbalzo offensivo. “Pops” sfrutta l’assist di Green per infiammare il Fourm con la schiacciata del 52-49. Kangur dalla lunetta realizza due liberi su due. Marques Green mette a segno una bomba da tre. Milano è avanti di 4 punti. “Pops” fa 1/2 ai liberi, Brown, invece, 2/2. L’ ultimo possesso Montepaschi si conclude con il canestro di Eze. Milano chiude avanti il terzo quarto: 58-56.

 

ULTIMO QUARTO – Basile figura nel quintetto iniziale dell’ultimo quarto. “Pops” non trova l’aggancio sull’assist di Jr Bremer. Moss pareggia sul 58-58 al minuto otto. Pochi canestri, tanti falli, lo spettacolo ne risente nei primi 180’’ di gioco. Brown regala il primo vantaggio alla MPS nell’ultimo periodo, realizzando il 13mo punto della serata. Sempre Brown chiude un parziale di 6-0 in favore dei suoi (64- 58). Time out ordinato da Scariolo a sei dalla sirena.

– Stoppata di Eze su Bremer, “Pops” recupera un rimbalzo e schiaccia: 60-64. Ress prova la tripla, palla sul bordo. Green realizza un 100% ai liberi (2/2), il Forum diventa una bolgia, meno due Milano. “Pops” fa 0/2 ai liberi, Green stoppa Hackett sotto canestro. L’ex Pesaro regala il +6 ai suoi, Pops commette fallo in attacco, inutile la schiacciata. Time-out Olimpia. Jr Bremer riapre le speranze biancorosse con due liberi (64-68). Green realizza la tripla del meno uno a 25’’ dalla fine (67-68), Hackett sfonda per il (70-67), Hairston dalla lunetta fa 3/3 a 4’’ dalla sirena ed è pareggio: 70-70. Finale al cardiopalmo al Forum. Si va all’overtime dopo una rimonta sontuosa dell’ Olimpia.

 

OVERTIME, 1° TEMPO – “Pops” apre con un canestro da sotto i primi cinque minuti di Overtime. Siena ricorre sistematicamente al tiro da tre senza trovare punti. Realizzazione dalla distanza che porta, invece, la firma di Jr Bremer per il 75-70. Ress tiene in corsa la MPS con quattro punti consecutivi. Hairston mette a segno un libero su due a disposizione. Marques Green firma la tripla del 79-76 quando mancano 30”. Brown replica da tre a 6” dalla sirena. Bremer a 2” dal “gong” sigla un canestro da 2 punti: 81-79. Emozioni a non finire. Finisce 81-79 in favore dell’ Olimpia.

 

Tabellino Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 81-79 (18-13; 38-39; 58-56; 70-70; 81-79 )

– Olimpia EA7 Milano: Giachetti, Hairston, Fotsis, Chiotti, Bourousis, Melli, Pops, Jr Bremer, Langford, Green, Gentile, Radosevic, Basile. Coach: Scariolo

– Montepaschi Siena: Brown, Eze, Carraretto, Rasic, Kangur, Sanikidze, Ress , Ortner, Lechthaler, Christmas, Janning, Hackett, Moss. Coach: Banchi

–  Arbitri: Taurino, Giansanti, Mazzoni

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Lenovo Cantù – Olimpia EA7 Milano 69 a 78, Basket, ventinovesima giornata. Gentile affonda Cantù

Olimpia EA7 Milano – Angelico Biella 85 a 67, Basket, Lega A, ventottesima giornata. Parte la caccia al terzo posto

Cimberio Varese – Olimpia EA7 Milano 95 a 81,Basket, Lega A ventisettesima giornata, domina Varese nel derby

Olimpia EA7 Milano – Scavolini Siviglia Pesaro 93 a 65, Basket, Lega A, ventiseiesima giornata. Milano asfalta Pesaro con Hairston

Banco di Sardegna Sassari – Olimpia EA7 Milano 79 a 85,Basket Lega A, venticinquesima giornata. Langford “salva” Scariolo

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here