Montepaschi Siena – Olimpia EA7 Milano 75 a 69, Gara 3, play-off. Carraretto ed Eze portano sul 2 a 2 la serie

SIENA –  In questa serie play-off il fattore campo incide sul risultato finale. Siena, come Milano, fa bottino pieno sul parquet di casa, annullando lo 0-2 rimediato al Forum di Assago. L’Olimpia sfuma una ghiotta occasione per mettere la freccia e chiudere i giochi sabato a Desio in gara 5. La banda Scariolo ha lottato per tre quarti, lasciando campo aperto ai padroni di casa negli ultimi dieci minuti.

 

Protagonisti della serata sicuramente l’ex Benjamin Eze e Marco Carraretto. I due giocatori biancoverdi chiuderanno a quota 14 punti, ma spiccano i parziali del primo, tra l’altro ex di turno, e le triple fondamentali del centro azzurro, per la precisione 4/6 nei momenti chiave del match. Bobbie Brown si mette in luce con i suoi 17 centri, 7/8 ai liberi, mentre Hackett chiude a 10.

 

Keith Langford recupera per l’attesissimo match collezionando ben 21 punti, laureandosi top scorer di serata. 3/4  ai tiri da tre punti, 4/6 ai liberi. Ottima media, ma non basta per evitare il ko. Nessun altro sale in doppia cifra. Gentile non accende l’Olimpia, Bourousis è in una fase calante. Sabato gara 5 diventa crocevia della stagione.

 

PRIMO QUARTO – Partita delicata. Scariolo e Banchi puntano alla vittoria. Milano scende in campo con “Pops”, Fotsis, Gentile, Bourousis ed Hairston. I padroni di casa schierano Janning, Brown, Ress, Hackett e Moss. Il primo canestro porta la firma di Pops.  Tomas Ress piazza subito una bomba da tre punti. Serie di canestri da due punti firmati Hackette Sanikidze per Siena, Langford e Pops per l’EA7. Lo statunitense firma anche il tiro libero del momentaneo 7-7.

– La Mens Sana piazza un parziale di 8-0, grazie ai quattro punti di Eze, i due liberi di Hackett ed il canestro di Janning al limite della lunetta. Langford fa sentire la sua presenza con una tripla, Hairston porta a meno uno l’Olimpia. Primo quarto intenso e combattuto. Langford e Bobby Brown concludono il periodo a suon di canestri. Siena conduce dopo dieci minuti per 20-19.

 

SECONDO QUARTO – Bourousis sigla subito quattro punti consecutivi, Eze porta nuovamente avanti Siena (22-21). Dal 21’ al 24’ le squadre faticano ad andare a punti. Hackett e Bourousis dominano le rispettive aree al rimbalzo. Marques Green spezza il digiuno ai punti piazzando una tripla che vale il 26-22 in favore dei meneghini. Moss e Hackett replicano ad Hairston (26-28).

– Ci pensa Marco Carraretto con una bomba da tre a ribaltare il parziale in favore dei padroni di casa. Il match vive l’ennesima lotta punto a punto. Milano non molla: Fotsis in penetrazione buca la difesa senese. Moss sfrutta l’assist di Ress, Langford appoggia al vetro mentre Brown conquista un rimbalzo offensivo e corregge a rete. “Pops” sigla due tiri liberi, Ortner sul finire del tempo porta Siena avanti 35-34.

 

TERZO QUARTO – Gara che mantiene tensione e spettacolo dei primi venti minuti. Alessandro Gentile va a canestro al primo possesso milanese. Moss replica dalla parte opposta. Il duello punto a punto viene interrotto dalla tripla di Carraretto (2/2) che porta Siena avanti di due. Gentile e Bourousis dominano i rimbalzi in difesa, Moss stoppa ripetutamente prima Hairston poi il greco Bourousis. Quest’ultimo, però, schiaccia poderosamente per il pareggio a quota 42.Brown realizza due tiri liberi, Langford pareggia con un canestro dall’arco.

– Eze e Brown portano nuovamente avanti Siena di quattro punti (48-44). Keith Langdord indossa le vesti di condottiero dell’ Olimpia. Il giocatore ex Maccabi piazza da solo un parziale di 8-0 con due triple ed un tiro da due punti. Milano va avanti sul 51-48. Brown sfrutta due tiri liberi per fallo di Pops, Sanikidze va a segno da dentro la lunetta. Melli illude l’ Olimpia, Brown ai liberi è quasi infallibile con un 7/8. Il terzo periodo si chiude con la Mens Sana in vantaggio per 54-53.

 

ULTIMO QUARTO – Ancora Carraretto punisce Milano con una tripla. Moss prova da fuori ma centra il bordo del canestro. Gentile apprfitta di due tiri liberi per portare i suoi a meno tre, per poi colpire con una bomba e pareggiare il conto: 57-57. Serata di grazia per Marco Carraretto il quale centra la quarta tripla su sei tentativi e consente alla Mens Sana di allungare nuovamente. “Pops” schiaccia, mentre Eze firma quattro punti consecutivi tali da consentire ai padroni di casa di essere in vantaggio per 64-59 a metà dell’ultimo periodo di gioco.

– Matt Janning centra la prima bomba da tre della serata. Siena chiude un parziale di 7-0. Olimpia incapace di reagire e time-out ordinato da coach Scariolo. Eze sigla un tiro da due punti, alimentando il gap a 10 lunghezze: 69-59. L’ex biancorosso raggiunge quota 14. Marques Green piazza una bomba da tre punti, Olimpia a meno nove quando mancano 60’’. Basile riaccende le speranze meneghine con la seconda tripla consecutiva per la banda Scariolo: 73-67. Hackett realizza due liberi chiudendo il match sul 75-69. Sabato Gara 5 al PalaDesio.

 

Tabellino Montepaschi Siena – Olimpia EA7 Milano 75-69 (20-19, 35-34, 54-53, 75-69 )

– Montepaschi Siena: Brown 17, Eze 14,  Carraretto 14 , Rasic, Kangur, Sanikidze 4 , Ress 3 , Ortner 2, Lechthaler, Hackett 10, Moss 6, Janning 5. Coach: Banchi

– Olimpia Milano: Giachetti, Hairston 8, Fotsis 2, Chiotti, Bourousis 8, Melli 4, Pops 9, Jr Bremer , Gentile 8, Green 6, Radosevic , Basile 3, Langford 21. Coach: Scariolo.

– Arbitri: Taurino, Ginsanti, Mazzoni.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Montepaschi Siena – Olimpia EA7 Milano 92 a 73, Basket, play-off Gara 3. Siena riapre i giochi

Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 81 a 79, Gara 2, Play-off. All’overtime risolve Jr Bremer

Lenovo Cantù – Olimpia EA7 Milano 69 a 78, Basket, ventinovesima giornata. Gentile affonda Cantù

Olimpia EA7 Milano – Angelico Biella 85 a 67, Basket, Lega A, ventottesima giornata. Parte la caccia al terzo posto

Cimberio Varese – Olimpia EA7 Milano 95 a 81,Basket, Lega A ventisettesima giornata, domina Varese nel derby

Olimpia EA7 Milano – Scavolini Siviglia Pesaro 93 a 65, Basket, Lega A, ventiseiesima giornata. Milano asfalta Pesaro con Hairston

Giovanni Parisio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here