Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 80 a 90, Gara 7 quarti di finale playoff. Siena corsara al Forum, delusione EA7

MILANO – Siena regala l’ennesima delusione all’Olimpia Milano. Dopo il successo dello scorso anno, l’eliminazione in coppa Italia nella stagione in corso, ecco che arriva anche la doccia fredda al Forum con il successo toscano nei quarti di finale dei playoff scudetto. L’ Olimpia, che sul parquet di casa aveva superato la compagine di Luca Banchi in tre occasioni nella serie, non riesce a centrare l’ultimo obiettivo utile per raggiungere le semi finali. Ad affrontare la Cimberio Varese, dunque, ci andrà la formazione campione d’ Italia in carica, che per l’ottavo anno proverà a conservare il titolo nazionale.

 

Daniel Hackett come sempre trascinatore della Montepaschi. L’ex Pesaro chiude con oltre 20 punti a referto, 90% ai liberi ed una tripla. Il giocatore senese esce tra gli applausi oltre che del suo pubblico anche degli avversari del Forum. Importante anche la prestazione di Viktor Sanikidze. Per Milano serata stregata soprattutto dalla lunetta: 23/34 un bottino pressochè insufficiente. Langford chiude con 18 punti, Hairston con 10. Milano, ancora una volta, farà da spettatotre.

 

PRIMO QUARTO – Match decisivo per la stagione. Ultimo confronto nella serie valevole per i quarti di finale. Chi vince affronterà la Cimberio Varese nelle semi-finali scudetto. Scariolo schiera il quintetto titolare composto da Hairston, Fotsis, Gentile, Green e Bourousis. Luca Banchi risponde con Moss, Hackett, Brown, Kangur e Ress. Ress conquista la palla a due, Kangur concretizza con una tripla il primo possesso toscano. Siena subito aggressiva e precisa al tiro: 100% dai tre punti. Hackett e Ress chiudono un parziale di 9-0 . Hairston piazza la bomba, Moss sigla quattro punti consecutivi. Avvio in salita per l’ Olimpia: 4-13.

– Bourousis suona la sveglia ai suoi siglando due liberi ed una bomba da tre: 9-13. Siena conferma il momento positivo dai 6,75: altra tripla firmata Brown (11 – 16). Ritmo intenso, si lotta su ogni pallone, su ogni rimbalzo. Il Forum è una bolgia. Padroni di casa spreconi, Mens Sana impeccabile dai tre punti, arriva anche la firma di Moss (11-20). Jr Bremer e Melli portano l’EA7 a meno cinque a 60’’ dalla pausa. Hackett ,da sotto, e Jr Bremer , 2/2 dalla lunetta, chiudono il primo quarto sul 17-22.  Meritato vantaggio per i toscani, i quali sfruttano una partenza razzo.

 

SECONDO QUARTO – Melli e “Pops” dal primo minuto. Milano prova subito a pungere ma pecca di precisione nei passaggi, regalando la ripartenza ai toscani. Hackett, fischiatissimo, fa 1/2 ai liberi. (17-23). Entra Langford e va subito a segno da due punti. Gentile in penetrazione appoggia al vetro, subisce fallo e realizza un tiro libero: 22-25. Viktor Sanikidze gela Milano con una tripla (6/11), Siena torna a +6.Brown segna da dentro la lunetta, realizzando inoltre un tiro libero: Mens Sana avanti 31-22.

– Gentile non sembra nella sua miglior serata, 4/6 ai tiri liberi.  Meglio Melli, autore di un 2/2, così come Bourousis 100 %. Il greco conquista un rimbalzo offensivo e mette a canestro. Dalla parte opposta Hackett ne sigla quattro consecutivi: 30-37 Siena. Toscani che si portano sul +10 grazie alla tripla di Carraretto, sempre decisivo. Hairston replica, con un 100%  dalla distanza.  Fotsis trova il gioco da tre sul finire di un interminabile possesso. Hackett sfonda il muro dei 10 punti realizzando due liberi: 36-42 MPS. Langford e Fotsis regalano un 4/4 ai liberi per il -2 Olimpia. Il primo tempo si conclude con la Mens Sana avanti 44-42.

 

TERZO QUARTO – Alla ripresa dopo la sosta “Pops” sbaglia due tiri liberi, Kangur sul possesso successivo appoggia un canestro da due punti. Lo statunitense si rifà schiacciando e conquistando un fallo. Dalla lunetta sbaglia nuovamente (0/3). Brown e Sanikidze fanno il pieno dalla lunetta (4/4) per il 50-44 Mens Sana. Il canestro di Brown (52-44) obbliga Scariolo a chiamare il time-out.

– Milano non in gran serata: anche Langford fa 1/2 dalla lunetta. Gentile, invece, migliora il proprio score ai liberi. EA7, però, costretta ad inseguire. Sanikidze piazza una bomba da tre punti che vale nuovamente il +10 Montepaschi. L’ Olimpia non migliora ai tiri liberi, 18/26. Hackett sigla quattro punti consecutivi : 50-61 Siena, che dalla lunetta mantiene una percentuale alta (11/13). Hairston sigla quattro punti di fila, Sanikidze risponde a 60’’ dal termine. Langford realizza due tiri liberi, Sanikidze uno su due: parziale 66-57 in favore della Mens Sana. Ultimo possesso sprecato per Milano con l’infrazione di passi chiamata a Langford. Hackett chiude il terzo quarto siglano il 20mo punto. Lo score parla chiaro: Siena avanti 68-57.

 

ULTIMO QUARTO – Undici punti da recuperare per la banda Scariolo negli ultimi 10 minuti. Statistiche poco brillanti per l’EA7 soprattutto ai tiri liberi. 21/30 dalla lunetta, 4/12 le conclusioni da tre punti. Meglio i campioni d’Italia in carica, i quali viaggiano sui 13/15 dalla lunetta, 8/16 da tre. Sanikidz apre l’ultimo periodo siglando il 12mo punto. Jr Bremer risponde da tre, Olimpia sempre a meno 10. Incontenibile Hackett: canestro da due in incursione centrale e un libero. “Pops”ed Hairston riducono a nove le distanze: 64-73.

– Siena giganteggia anche ai rimbalzi, sia in difesa che in attacco. Hackett è la spina nel fianco della retroguardia meneghina. L’ex Pesaro fa registrare 7 tiri liberi su 8, parziale di 77-64 in favore dei toscani. Ennesimo rimbalzo difensivo conquistato dalla MPS e concluso in ripartenza, questa volta da Sanikidze. Altro giro negativo ai liberi con Langford 1/2, mentre Siena continua a galoppare: 81-67 con Moss.Jr Bremer trova un tiro da tre (70-81). Altra bomba di David Moss che vale il +12 Mens Sana. Milano sembra aver gettato la spugna. I tifosi abbandonano anzitempo gli spalti. Termina 90-80 in favore dei toscani.

 

Tabellino  Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena ()

– Olimpia EA7 Milano: Jr Bremer, Fotsis, Radosevic, Hairston, Gentile, Giachetti, Chiotti, Melli, Langford, Basile, Green. Coach: Scariolo

– Montepaschi Siena: Rasic, Sanikidze, Ress, Brown, Carraretto, Ortner, Moss, Christmas, Kangur, Eze Lechthaler, Hackett. Coach: Banchi.

– Arbitri: Cicoria, Begnis, Sardella

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento sulle squadre del basket milanese, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Montepaschi Siena – Olimpia EA7 Milano 72 a 66, Gara 6 play-off. Tra 48 ore il verdetto decisivo

Olimpia EA7 Milano – Montepaschi Siena 82 a 67, Gara 5 play-off scudetto: Milano si porta sul 3 a 2 e vede le semifinali

Giovanni Parisio