Italia – San Marino Amichevole 4 a 0, poker per gli Azzurri

Nazionale-Italiana-2012Difficile pensare che l’amichevole contro San Marino potesse finire con un risultato differente da questo. La striscia negativa di 66 sconfitte consecutive lasciava poco spazio ad interpretazioni. L’Italia, nonostante una difficoltà iniziale nello sbloccare il match, ha la meglio contro la selezione sanmarinese grazie alle reti di Poli, Gilardino, Pirlo ed Aquilani. Prossimo match venerdì 7 giugno 2013: a Praga contro la Repubblica Ceca, nel match valido per le Qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014.

 

E’ il Renato Dall’Ara di Bologna ad ospitare l’Amichevole tra l’Italia e San Marino, importante nell’avvicinamento alla sfida di venerdì prossimo contro la Repubblica Ceca ed all’inizio della Confederations Cup previsto per domenica 16 giugno 2013.

 

Tanti gli assenti nella sfida di questa sera e così, Prandelli, decide di riproporre il suo tipico 4-3-3 con Diamanti e Bonaventura a supporto di Gilardino. Dietro di loro spazio per Poli, Pirlo ed Aquilani. In difesa, davanti a Buffon, dentro Maggio, Ranocchia, Ogbonna ed Antonelli.

 

Il San Marino, invece, si schiera con il 4-5-1 con Selva unica punta. Dietro di lui Gasperoni, Vitaloli, Cibelli, Bollini e Cervellini. In difesa, davanti a Simoncini, spazio per Rinaldi, Della Valle, Simoncini e Vitaloli. Le statistiche sono dalla nostra parte: San Marino ha perso, amichevoli comprese, le ultime 66 partite.

 

Dopo sessanta secondi lampo di Diamanti e pallone in mezzo per Bonaventura; l’uscita di Simoncini evita ogni eventuale problema.

 

Al 6’ ancora Azzurri in avanti: colpo di testa di Antonelli a servire Bonaventura che, di sinistro, gira ma colpisce l’estremo difensore avversario. Bella occasione per il trequartista in forza all’Atalanta.

 

Sin dalla prima decade si capisce la sinfonia della gara: San Marino con nove giocatori, più il portiere, dietro la palla con il solo Selva in avanti. L’Italia deve cercare di aggirare la squadra ospite e provare a pungere con i calci piazzati ed i tiri da fuori.

 

Al 14’ clamorosa occasione da gol fallita da Aquilani che, dal limite dell’area piccola, non riesce a trovare la porta e finisce per centrare Simoncini in uscita. Pochi secondi dopo rete annullata a Maggio per fuorigioco dello stesso esterno del Napoli.

 

Al 22’ seconda rete annullata, anche in questo caso per fuorigioco: in questa circostanza è stato Gilardino a trovarsi al di là delle maglie di San Marino sull’assist di Poli. La manovra degli Azzurri, negli ultimi minuti, è diventata troppo leziosa e prevedibile.

 

Al 25’ bella giocata di Gilardino che, al volo, gira verso la porta su cross di Maggio. Simoncini blocca la sfera in due tempi, impedendo a Bonaventura di ribattere a rete. Si sta disimpegnando molto bene l’estremo difensore avversario.

 

AL 28’ finalmente si sblocca il risultato: primo gol in Nazionale per Poli che, su una palla vagante, entra bene in area, supera Della Valle con un tocco sotto ed insacca alle spalle di Simoncini. 1 a 0 per gli Azzurri a Bologna.

 

Adesso l’Italia preme con maggiore convinzione: al 31’ Pirlo sfiora il raddoppio imprimendo troppa poca potenza dopo aver slalomeggiato, in area, tra le maglie avversarie.

 

Al 34’ arriva il 2 a 0 degli Azzurri: sulla respinta di Simoncini, conseguente al tiro di Aquilani, è Gilardino ad inserirsi in posizione regolare ed a concludere a rete con un tap-in vincente. Gol numero 18 con l’Italia per lui.

 

L’ultima occasione della prima frazione di gioco arriva al 41’ e porta la firma di Antonelli che, dal vertice sinistro dell’area piccola, manda sulla parte esterna della rete. L’esterno del Genoa accusa un colpo alla caviglia: si scalda De Sciglio. Al 44’ arriva il cambio: fuori Antonelli e dentro l’esterno rossonero.

 

Il primo tempo finisce sul 2 a 0 per l’Italia: difficile dare giudizi, l’avversario è decisamente poco credibile. Nella selezione di San Marino è Simoncini, il portiere, ad aver brillato maggiormente.

 

Nella ripresa Prandelli, dopo aver inserito De Sciglio per Antonelli, decide di cambiare l’intero tridente. Al 49’ fuori, quindi, Bonaventura, Diamanti e Gilardino e dentro l’esordiente sardo Sau, Cerci e Balotelli.

 

Trenta secondi dopo è Pirlo a calare il tris: tradizionale pennellata da calcio di punizione e palla che si spegne al di sotto dell’incrocio dei pali. Valentini, subentrato a Simoncini, non ci arriva. 3 a 0 al Dall’Ara.

 

Al 51’ primo tiro della partita di San Marino: è Selva, dai venticinque metri, ad andare alla conclusione. Buffon, in due tempi, blocca. Al 57’ slalom di Cerci sulla destra dell’area di rigore e palla in mezzo, che però non vede nessun compagno pronto.

 

Al 63’ primo giallo del match: il fischietto maltese lo assegna a Della Valle. Della punizione si incarica Balotelli: palo esterno e palla a lato. Al 70’ quinto cambio per gli Azzurri: fuori Buffon e dentro Sirigu con fascia di capitano che va a Pirlo.

 

Al 72’, dopo le occasioni del primo tempo, ci prova ancora Aquilani. Il tiro del centrocampista Viola è centrale. Al 75’ dentro anche Abate al posto di Maggio. Il gol di Aquilani arriva tre minuti dopo, con un buon tap-in su conclusione di Pirlo. Poker Azzurro.

 

All’80’ ci prova ancora anche Balotelli: il destro a giro di SuperMario viene brillantemente deviato in angolo da Valentini. All’86’ cambia passo la punta del Milan e, dopo aver superato di slancio quattro avversari, cerca il piattone. Palla a lato.

 

All’89’ ancora SuperMario protagonista: cross in mezzo di Abate e colpo di testa dell’ex Inter. Palla sulla traversa. Balotelli, questa sera, non è fortunato nell’appuntamento con il gol.

 

Dopo due minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine. Al Dall’Ara finisce 4 a 0. Venerdì prossimo alle 20.45, a Praga, Italia nuovamente in campo contro la Repubblica Ceca. In quell’occasione, però, il match sarà valido per la Qualificazione ai Mondiali 2014 che si disputeranno in Brasile.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Offerta Thohir per comprare l’Inter, a Moratti 260 milioni di euro per l’80% del club dettagli, offerta e sviluppi

Mazzarri nuovo allenatore dell’Inter al posto di Stramaccioni, Moratti conferma: “Ho scelto io”. Carriera, confronti, curiosità

GoalControl contro i gol fantasma, la FIFA annuncia che si inizierà dalla Confederations Cup2013 in Brasile; tutti i dettagli

Sorteggio Italia gironiConfederations Cup 2013 Brasile giugno 2013, analisi, calendario, statistiche

 

 

Matteo Torti