Inter – Cittadella 4 a 0 Terzo turno preliminare Coppa Italia, buona la prima per Mazzarri

Walter MazzarriL’esordio di Mazzarri in gare ufficiali sulla panchina dell’Inter va esattamente come speravano i supporter neroazzurri. Poker netto al Cittadella e Terzo turno preliminare di Coppa Italia superato senza troppi problemi. E’ Jonathan a siglare la prima rete stagionale in gare ufficiali, seguono poi la doppietta di Palacio e la firma finale di Ranocchia. Al Quarto turno preliminare ci sarà il Trapani.

 

Sotto la direzione di Massimiliano Irrati di Pistoia, Mazzarri vara il suo abituale 3-5-2 con Icardi e Palacio davanti. Mediana con Jonathan e Nagatomo sulle fasce, mentre in mezzo troviamo Guarin, Cambiasso ed Alvarez. In difesa, davanti ad Handanovic, spazio per Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus.

 

I neroazzurri partono subito forti e dopo cento secondi arriva già la prima palla gol; protagonista Palacio che, dopo essere entrato in area, calcia a lato da ottima posizione. Al 9’ è ancora l’argentino che cerca la firma, ma perde tempo e spreca la buona azione messa in campo da Icardi.

 

Ad ogni modo l’Inter c’è e la dimostrazione arriva al 18’ quando Jonathan avvisa il neo arrivato Wallace; gol del laterale brasiliano che, di testa, insacca su assist di Guarin.

 

Il Cittadella cerca la reazione al 20’, ma Cambiasso chiude molto bene su Di Roberto che, facilmente, aveva scartato Juan Jesus. Pochi secondi dopo è sempre il centrocampista offensivo dei veneti a cercare di sorprendere Handanovic: conclusione da fuori area e sloveno che sventa la minaccia in tuffo.

 

L’Inter, però, quando accelera fa male. Al 31’ il Cittadella è costretto ad abdicare definitivamente. Rigore pro-neroazzurri per fallo di Pecorini, espulso. Dagli undici metri si presenta Palacio: rete e 2 a 0 a San Siro.

 

Ora gli uomini di Mazzarri possono permettersi di fare ciò che vogliono. Al 33’ Palacio fallisce la sua doppietta: mancino incredibilmente fuori.

 

Il primo tempo si chiude con Guarin che, al 46’, fallisce il tris. Dribbling positivo e tiro alto. Poco prima altro miracolo di Handanovic, che mette in angolo il tiro di Dumitru.

 

La ripresa inizia senza cambi, ma con Kovacic che sta ultimando il riscaldamento. Il giovane centrocampista entrerà al 61’ con Belfodil per rilevare Palacio e Guarin.

 

Un minuto prima, al 59’, arriva il tris neroazzurro. E’ ancora Palacio, innescato bene da Guarin, a farsi trovare pronto dietro le maglie dei difensori della Cittadella ed a siglare la sua personalissima doppietta.

 

Non finisce qui. Al 63’ arriva anche il poker: corner per il Biscione e Ranocchia, tutto solo, insacca senza difficoltà. San Siro fa sentire la propria gioia: 4 a 0 dell’Inter sul Cittadella.

 

Mazzarri effettua anche il terzo cambio: è il 65’ quando Pereira subentra a Campagnaro. Ora sarà difesa a 4.

 

Dopo il 4 a 0 il ritmo cala vistosamente. L’Inter comanda il gioco e non subisce più alcuna sortita offensiva del Cittadella. Al 90’, senza minuti di recupero, Irrati fischia la fine del match. Termina 4 a0 in favore dei neroazzurri.

 

Soddisfatto Mazzarri a fine gara: “Al di là del risultato era importante fare una prova convincente. Eravamo un po’ contratti, alcuni hanno sentito l’esordio, poi però ci siamo sciolti e si è vista anche qualche bella trama di gioco”.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rolando arriva all’Inter, con lui c’è anche Wallace; ora si puntano Osvaldo e Nainggolan

Silvestre è ufficialmente al Milan, l’Inter invece pensa a Wallace del Chelsea

Calendario Serie A 2013 – 2014, le avversarie di Inter, Milan e Juventus

Coppa Italia 2013 – 2014, tabellone e possibili avversarie di Inter e Milan

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here