Anteprima prima giornata Serie A 2013 – 2014 Hellas Verona – Milan e Inter – Genoa 24 e 25 agosto 2013, orari, programma e precedenti

Palla_al_centroFinalmente ci siamo. Dopo tre mesi e cinque giorni torna la Serie A. L’edizione 2013-2014 si apre sabato 24 agosto 2013, alle 18.00, con Hellas Verona – Milan; l’Inter, invece, scenderà in campo a San Siro il giorno seguente, alle 18.00 di domenica 25 agosto, quando a Milano arriverà il Genoa di Liverani. Analizziamo questa prima giornata.

 

IL PROGRAMMA DELLA 1^ GIORNATA – La Lega di Serie A è stata chiara sin da subito. Le prime due giornate si disputeranno quasi esclusivamente in notturna. Nel primo turno saranno due i match che si disputeranno di sabato, sette la domenica ed uno il lunedì. Vediamo il dettaglio:

– Sabato 24 agosto 2013: ore 18.00 Hellas Verona – Milan; ore 20.45 Sampdoria – Juventus.

– Domenica 25 agosto 2013: ore 18.00 Inter – Genoa; ore 20.45 Torino – Sassuolo, Cagliari – Atalanta, Lazio – Udinese, Livorno – Roma, Napoli – Bologna e Parma – Chievo.

– Lunedì 26 agosto 2013: Parma – Chievo.

 

GLI ARBITRI DELLA 1^ GIORNATA – Nel pomeriggio di ieri, giovedì 22 agosto 2013, sono stati resi noti gli arbitri designati per i dieci match della prima giornata di Serie A.

– La sfida tra Verona e Milan sarà diretta da Calvarese, mentre la Juventus va a Banti ed Inter – Genoa è affidata a Guida.

– Di seguito l’elenco completo: Cagliari-Atalanta: Irrati, Fiorentina-Catania: Doveri, Verona-Milan: Calvarese, Inter-Genoa: Guida, Lazio-Udinese: Gervasoni, Livorno-Roma: Massa, Napoli-Bologna: De Marco, Parma-Chievo: Rizzoli, Samp-Juve: Banti, Torino-Sassuolo: Orsato.

 

HELLAS VERONA vs. MILAN: ANALISI E FORMAZIONI – In un caldissimo Bentegodi, Massimiliano Allegri dovrà dosare le forze di alcuni uomini in vista del ritorno del Preliminare di Champions League in programma per mercoledì 28 agosto 2013. Due i dubbi: De Sciglio o Constant in difesa e Boateng o Niang in attacco.

– Favoriti, ad oggi, sono il terzino italiano ed il giovane francese. Per il resto tutto confermato con Abbiati in porta, Abate, Mexes e Zapata in difesa. Mediana con Poli, Montolivo e Nocerino. In avanti, con Niang, spazio per Balotelli ed El Shaarawi.

– Tra le fila dei veneti, Mandorlini recupera Gonzales, mentre ha due dubbi: Agostini e Sala. L’attacco è di quelli pesanti con Toni, Gomez e Jankovic. Senza dimenticare Longo e Cacia in panchina. Un’attenzione particolare la merita anche Jorginho, faro del centrocampo al fianco di Donati ed Hallfreddson. In difesa, davanti a Rafael, spazio per Cacciatore, Moras, Martinho e Maietta.

 

INTER vs. GENOA: ANALISI E FORMAZIONI – Pochi i dubbi in casa Inter per Mazzarri, alle prese con il recupero o meno di Icardi. Al momento, però, al fianco di Palacio sono due a contendersi la maglia di titolare: Belfodil ed Alvarez. Va decisamente meglio sulla metà campo, con Taider che scalpita.

– Il tecnico di San Vincenzo si affiderà al suo storico 3-5-2 con Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus davanti ad Handanovic. Mediana con Jonathan e Nagatomo sulle fasce e Guarin, Cambiasso ed Alvarez in mezzo. Davanti dati per favoriti Palacio e Belfodil.

– Liverani, invece, continua con allenamenti molto fisici ed intensi. Due le situazioni da valutare per il giovane tecnico rossoblù: Matuzalem e Santana. L’unico punto fermo è Gilardino. Al suo fianco dovrebbero esserci Santana e Bertolacci. Mediana con Lodi, Cofie e Kucka. In difesa, davanti a Perin, spazio per Vrsaljko, Manfredini, Portanova ed Antonelli.

 

I PRECEDENTI PER MILAN ED INTER – Risale alla 33esima giornata della stagione 2001-02 l’ultimo precedente in Serie A tra Verona e Milan. Il 28 aprile 2002 terminò 2 a 1 in favore dei rossoneri.

– Importante episodio storico quello legato a questa partita: il Milan, in lotta per accedere ai Preliminari di Champions League, va in svantaggio a causa del gol di Mutu, ma Inzaghi e Pirlo ribaltano il tabellino.

– Con il Verona in casa, sono 23 i precedenti tra i veneti ed il Milan. Lo score è decisamente equilibrato: 8 vittorie del Diavolo, 8 pareggi e 7 vittorie per i gialloblu. Praticamente pari anche le reti: 33 quelle fatte dal Milan e 31 quelle subite.

– Decisamente di più i precedenti a San Siro tra Inter e Genoa. Dal 1930 delle 46 sfide giocate, 32 sono state le vittorie neroazzurre, 10 i pareggi e solamente 4 quelle del Grifone. Inter decisamente in vantaggio anche sul fronte dei gol: 98 quelli fatti e 34 quelli subiti.

– L’ultimo precedente risale alla stagione scorsa; era il 22 dicembre 2012 quando a Milano terminò 1 a 1. Molto più avvincente e ricco di emozioni il 5 a 4 della stagione precedente, all’esordio per Stramaccioni. 4 rigori, 2 espulsioni e 9 gol fatti.

 

MILAN: UNA CURIOSITA’ – Chiudiamo con una curiosità per i tifosi rossoneri. Quella di sabato al Bentegodi di Verona sarà la partita numero 4000 nella storia del Diavolo.

– Le statistiche offerte dalla Panini sono incoraggianti: su 3999 partite disputate, il Milan ne ha vinte 1977 (49,44%), pareggiate 1106 (27,66%) e 916 sconfitte (22,91%). 6871 i gol fatti, 4201 quelli subiti.

 

L’APPUNTAMENTO – Non resta che attendere ancora 36 ore circa. Alle 18.00 di sabato 24 agosto si alzerà il sipario sull’edizione 2013-2014 della Serie A italiana.

– Ad inaugurare il torneo ci sarà il Milan di Massimiliano Allegri, impegnato al Bentegodi contro l’Hellas Verona.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Taider all’Inter: tutto sul nuovo centrocampista dei neroazzurri, ma anche su Isla, Belfodil, Longo, Duncan e Mbaye

Psv Eindhoven – Milan 1 a 1 Playoff Champions League, Matavz risponde a El Shaarawi

Anteprima Psv Eindhoven – Milan20 agosto 2013 Play-off Champions League, analisi, precedenti e convocati

Calendario Serie A 2013 – 2014, le avversarie di Inter, Milan e Juventus

Coppa Italia 2013 – 2014, tabellone e possibili avversarie di Inter e Milan

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here