Milan – Cagliari 3 a 1 Serie A seconda giornata, prima vittoria in campionato per i rossoneri

MexesDopo la falsa partenza in terra veneta, il Diavolo si riscatta e porta a casa i primi punti di questa Serie A 2013/14. Contro il Cagliari i rossoneri si mostrano più organizzati e concentrati rispetto a sabato scorso ed il risultato viene da sé: 3 a 1 grazie a Robinho, Mexes e Balotelli. Difesa ancora da registrare, con Zapata come peggiore.

 

Dopo la qualificazione alla Fase a gironi della Champions League, Allegri deve conquistare i primi punti anche in campionato. Matri è a disposizione, ma inizialmente si accomoda in panchina. In difesa out De Sciglio, quindi sarà Emanuelson a completare il reparto con Mexes, Zapata ed Abate. Mediana con De Jong in mezzo e Muntari e Poli ai suoi lati. Davanti sarà Robinho ad agire con Balotelli; dietro di loro Montolivo. Abbiati tra i pali.

 

Lopez, invece, non può contare sul rientro di Astori; al centro della difesa con Dessena, Rossettini e Murru troviamo Ariaudo. Centrocampo con Ekdal, Conti e Nainggolan. Davanti, invece, sarà Cabrera ad agire alle spalle di Sau e Pinilla; ancora panchina per Ibarbo: possibile indizio di calciomercato per una partenza dell’erede di David Suazo.

 

Il primo squillo è rossonero. Passano cinquantacinque secondi ed è Muntari ad andare alla conclusione: Agazzi para agevolmente.

 

Inizia bene il Milan ed al 7’ va in vantaggio: cross in mezzo di Balotelli, finta di Montolivo e gol di Robinho. Il brasiliano, lasciato incredibilmente libero, non fallisce l’appuntamento con la rete. 1 a 0 a San Siro.

 

Passano tre minuti ed il brasiliano si mette nuovamente in mostra. Grande slalom dell’ex City e conclusione mancina dall’interno dell’area di rigore. Palla che lambisce il palo.

 

Al 14’ entrataccia scomposta di capitan Conti su Poli; Russo non solo non ammonisce, ma non fischia nemmeno fallo in favore del Diavolo. Dopo il vantaggio rossonero, i ritmi si allentano. Il Cagliari cerca di organizzare il suo gioco, mentre il Milan non sembra intenzionato a forzare per trovare immediatamente il raddoppio.

 

Al 23’ preziosismo di Muntari che, con un tacco volante, cerca di superare Agazzi su cross di Abate. Il portiere dei sardi blocca senza problemi. Al 29’ è sempre l’estremo difensore avversario a respingere un bel tiro-cross di Abate.

 

Al 30’ arriva il raddoppio: Balotelli va al tiro sul cross di Robinho; Agazzi respinge corto e Mexes ne approfitta. 2 a 0 e partita in cassaforte per il Diavolo.

 

Al 32’ Sau si inventa il gol del 2 a 1: Mexes e Zapata, al limite dell’area, gli lasciano troppo spazio e l’attaccante rossoblù ne approfitta. Proprio quando la partita sembrava si fosse incanalata sui binari rossoneri, ecco che si riapre.

 

Al 37’ episodio molto dubbio nell’area del Cagliari: cross dalla sinistra di Emanuelson e contatto tra Ariaudo e Balotelli. Il secondo resta giù, ma Russo non fischia il penalty.

 

Sugli sviluppi dell’azione ammonito Conti per un’entrata sulla caviglia di Poli. Della punizione si incarica SuperMario: sfera che lambisce il palo alla sinistra di Agazzi.

 

Al 44’ ultima azione del primo tempo: Sau, dalla sinistra, mette in mezzo per Conti che, dall’altezza dell’area piccola, si fa murare da Zapata. Ottimo il colombiano nella circostanza.

 

Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco: 2 a 1 il risultato parziale. Bella prestazione del Milan che, però, paga ancora una volta un errore difensivo. Sulla rete di Sau, Mexes e Zapata avrebbero potuto fare qualcosa di più. Da sottolineare, almeno fin qui, la prestazione di Robinho.

 

La ripresa inizia senza cambi; in campo gli stessi ventidue che hanno iniziato il match. Come nel primo tempo, il primo tiro è del Milan: anche in questo caso è Muntari, dopo 50 secondi. Palla abbondantemente a lato.

 

Al 50’ occasione d’oro per il Cagliari favorita da un errore di Mexes: il francese si fa superare dal pallone e consente a Sau di servire Pinilla. L’attaccante vede l’inserimento di Nainggolan che, però, viene chiuso in extremis da Abate. Grande recupero per il laterale rossonero.

 

Al 52’ ancora ospiti pericolosi: il cross dalla corsia mancina di Nainggolan per Pinilla, viene intercettato e messo in angolo da Mexes.

 

Al 58’ primo cambio del match: entra il veloce Ibardo al posto di Cabrera. Tra le fila dei rossoneri, invece, si tolgono la pettorina ed iniziano il riscaldamento El Shaarawi e Matri.

 

L’entusiasmo del Cagliari viene spento al 62’ da Balotelli che, dal limite dell’arae piccola, supera Agazzi con un siluro di destro. 3 a 1 a San Siro e match nuovamente in cassaforte.

 

Al 65’ anche Allegri effettua la prima sostituzione: Robinho, autore di una prova positiva, viene richiamato in panchina; al suo posto esordio per Matri con la casacca rossonera.

 

Al 70’ giallo per De Jong; il centrocampista olandese ferma con eccessiva foga la ripartenza di Sau. Pochi secondi dopo secondo cambio per Lopez: fuori Pinilla e dentro Nené.

 

Al 73’ incredibile ingenuità di Zapata che, in uscita, regala palla al Cagliari; Conti serve immediatamente Sau, ma il giovane attaccante non riesce a superare Abbiati. Che pericolo per il Milan.

 

Al 77’ secondo cambio per Allegri: dentro Nocerino e fuori Poli. Il tecnico livornese cerca maggiore corsa ed interdizione a metà campo. Lopez risponde con Eriksson al posto di Sau, il migliore del Cagliari quest’oggi.

 

All’81’ rischio per i rossoneri: scambio in velocità tra Ibarbo e Nenè con il primo che va al tiro dal vertice destro dell’area piccola. Palla sopra la traversa. All’88’ terzo cambio per Allegri: dentro El Shaarawi al posto di Montolivo.

 

Nei minuti finali non succede più nulla. Dopo tre minuti di recupero, Russo fischia la fine. 3 a 1 a San Siro.

 

Il campionato, dopo queste primi due turni, va in vacanza. Venerdì 6 e martedì 10 settembre 2013 sarà impegnata la Nazionale Italiana. La terza giornata di Serie A, in programma per il 14 e 15 settembre, vedrà i rossoneri impegnati a Torino contro i Granata.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Matri al Milan e Boateng allo Schalke 04, al via la rivoluzione rossonera di fine estate

Calendario sorteggi Milan e Juventus gironi ChampionsLeague 2013 – 14, date, info, mercato

Anteprima Sorteggi Gironi Champions League 2013 – 14, ilMilan in seconda fascia

Milan – Psv Eindhoven 3 a 0 Champions League ritorno Playoff, rossoneri qualificati

Analisi Milan – Psv Eindhoven ritorno playoff Champions League 28 agosto 2013: il punto della situazione

Matteo Torti

foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here