Chiusura calciomercato estate 2013 Inter e Milan: tutto su Obi, Schelotto, Antonini, Birsa, Petagna e Kakà

CalciomercatoUna città, due squadre e due umori diversi. Da un lato il Milan che gioisce per il ritorno di Kakà e dall’altro l’Inter che rimane delusa per la mancata chiusura con il botto. Il calciomercato estivo 2013 si è ufficialmente chiuso; quali sono state le ultime operazioni delle due milanesi? Tolto Kakà, i nomi non sono particolarmente entusiasmanti: Schelotto ed Obi per i neroazzurri. Antonini, Birsa e Petagna per i rossoneri.

 

INIZIAMO DALL’INTER: DUE CESSIONI INDOLORE – Schelotto ed Obi. Niente acquisti, ma solamente cessioni nelle ultime ore di calciomercato.

– L’esterno prelevato lo scorso gennaio dall’Atalanta, che non ha entusiasmato nella seconda metà della scorsa stagione ad eccezione della rete decisiva nel derby, finisce al Sassuolo: “FC Internazionale comunica di aver ceduto il centrocampista Ezequiel Matìas Schelotto al Sassuolo con la formula del prestito con diritto di opzione con accordo di partecipazione”. Il riscatto della metà del cartellino è fissato a 2,5 milioni di euro.

– Nella giornata di ieri è stata ufficializzata un’altra operazione in uscita. Joel Obi passa al Parma: “F.C. Internazionale comunica che sono stati depositati i documenti per il trasferimento a titolo temporaneo di Joel Obi al Parma F.C.”.

– Branca ed Ausilio, invece, non sono riusciti a piazzare due giocatori fuori dal progetto di Mazzarri: Kuzmanovic e Pereira. Il primo ha rifiutato qualsiasi proposta, mentre il secondo non ha trovato l’accordo con il Tottenham.

 

INTER: NIENTE ESTERNO – Walter Mazzarri l’aveva espressamente richiesto. Un esterno di centrocampo, preferibilmente che possa giocare sulla fascia destra. Due i nomi in cima alla lista: Zuniga del Napoli ed Isla della Juventus.

– Per il primo non sono state superate le resistenze di De Laurentiis, ma per il secondo tutti erano concordi che l’operazione si sarebbe potuta chiudere in extremis. Niente da fare: Mauricio Isla rimane alla Juventus.

– Le due società non hanno trovato l’accordo sul passaggio del cileno; la trattativa, inoltre, è fallita perché i bianconeri non sono riusciti a concludere per Zuniga, che avrebbe preso il posto dell’ex Udinese.

– Walter Mazzarri, quindi, non potrà accogliere l’esterno tanto desiderato e dovrà sperare che Jonathan continui ad inanellare prestazioni come quelle messe in campo nelle prime due giornate di campionato.

 

MILAN: FUORI ANTONINI E PETAGNA, DENTRO BIRSA – Da settimane si parlava di eventuali scambi che avrebbero potuto coinvolgere alcuni giocatori del Milan; vedasi, su tutti, Antonini, Nocerino e Niang.

– Tra i tre solamente il primo lascia Milanello e lo fa in direzione Genova. I buoni rapporti tra Galliani e Preziosi hanno permesso lo scambio Antonini-Birsa. Sono le 18.50 di sabato 31 agosto 2013 quando i due club rendono nota l’operazione: “Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver acquisito da Ac Milan, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del difensore Luca Antonini. Contestualmente è stata formalizzata, con analoga formula, la cessione dei diritti relativi a Walter Birsa”.

– Nella giornata di ieri si è fatto chiarezza anche sull’immediato futuro di Petagna. Il bomber della Primavera rossonera, promosso in Prima squadra dopo l’infortunio di Pazzini, finisce in prestito alla Sampdoria: “AC Milan comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo con diritto di riscatto della partecipazione, le prestazioni sportive del calciatore Andrea Petagna a UC Sampdoria”.

 

BIRSA: CONOSCIAMOLO MEGLIO – Valter Birsa, arrivato a Milanello nel tardo pomeriggio di sabato 31 agosto 2013, avrà la maglia numero 14.

– Lo sloveno, classe ’86, vanta 28 presenze in Serie A distribuite tra Genoa (9) e Torino (17). Tabellino condito da 2 reti, realizzate con i Granata nello scorso campionato.

– Si tratta di un mancino di centrocampo che presenta una notevole duttilità visto che può ricoprire il ruolo di regista, di mezz’ala, ma anche di attaccante esterno.

– La sua carriera inizia all’ND Gorica, dove si traferisce a 18 anni. In due stagioni totalizza 26 reti in 61 partite. Il 10 luglio del 2006 viene acquistato dal Sochaux ed una settimana dopo l’esordio realizza il primo gol in Ligue 1. L’Auxerre lo nota ed il 2 febbraio del 2009 decide di acquistarlo: due stagioni e mezze con 10 reti in 97 match.

– E’ la svolta della sua carriera. Preziosi è convinto a portarlo in Italia, ma con Malesani in panchina trova poco spazio e così, il 31 agosto del 2012, viene acquistato in prestito con diritto di riscatto (poi non esercitato) dal Torino.

– Il resto è storia recente: il ritorno al Genoa ed il conseguente passaggio al Milan.

 

MILAN: LA CILIEGINA SARA’ KAKA’? – 1546 giorni lontano da ‘casa’. L’emozione, l’amore e la passione con cui Kakà si è presentato nella giornata di ieri ai suoi nuovi vecchi tifosi è emblematica.

– 31 anni non sono i 27 di quando ha lasciato. La pubalgia ed il problema al menisco del ginocchio sinistro hanno condizionato, e non poco, la sua esperienza con il Real Madrid. La domanda che tutti si fanno, però, è una sola: il Kakà-bis sarà una ciliegina sulla torta o una ‘minestra riscaldata’?

– Una cosa è certa: la pausa per le Nazionali consentirà al brasiliano di allenarsi con calma e di pianificare con i preparatori rossoneri il suo ritorno in campo. Che possa avvenire già sabato 14 settembre 2013 per la trasferta di Torino contro i Granata?

– Il calendario certo aiuta. Quattro giorni dopo, in Champions League, ci sarà la sfida con il Celtic. Era il 7 marzo del 2007 quando agli Ottavi di finale, dopo lo 0 a 0 dell’andata in terra scozzese, una splendida cavalcata di Kakà ai tempi supplementari consentiva ai rossoneri di superare il turno e di avviarsi verso la vittoria della competizione europea.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Taider all’Inter: tutto sul nuovo centrocampista dei neroazzurri, ma anche su Isla, Belfodil, Longo, Duncan e Mbaye

Matri al Milan e Boateng allo Schalke 04, al via la rivoluzione rossonera di fine estate

Calendario sorteggi Milan e Juventus gironi ChampionsLeague 2013 – 14, date, info, mercato

Anteprima Sorteggi Gironi Champions League 2013 – 14, ilMilan in seconda fascia

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here