Sanzione Inter per razzismo, chiusa la curva Nord; novità su Thohir e interessamento per Obiang

InterEpisodi incresciosi sugli spalti e novità sul fronte societario e sul calciomercato. L’Inter, nonostante non sia impegnata nelle Coppe Europee, è stata ugualmente protagonista nella giornata di martedì 17 settembre 2013. Analizziamo le tre questioni.

 

UN TURNO A PORTE CHIUSE PER LA NORD – Gianpaolo Tosel, giudice sportivo, ha comminato una doppia sanzione all’Inter per quanto emerso durante la sfida di sabato scorso contro la Juventus.

– Un turno a porte chiuse per il secondo anello verde, la curva neroazzurra e 15.000 euro di multa. Vediamo le motivazioni del giudice sportivo.

– Nella sentenza pubblicata nel primo pomeriggio di ieri, si legge che la doppia sanzione all’Inter è stata comminata “per avere alcuni suoi sostenitori, collocati nel settore dello stadio ‘secondo anello della curva nord’, rivolto a due calciatori della squadra avversaria (Pogba e Asamoah, ndr), al 15° del primo tempo, al 10° ed al 15° del secondo tempo, grida e cori espressivi di discriminazione razziale (artt. 11, n, 3, e 18, comma 1 lettera e CGS); per avere, inoltre, suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato reiteratamente un fascio di  luce-laser verso l’Arbitro ed in calciatori della squadra avversaria, nonostante l’invito  ripetutamente radio-diffuso a desistere da tale riprovevole comportamento (art. 14 commi 1 e 2  CGS; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1, lettere b) ed e) CGS; per avere la Società concretamene cooperato con le Forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza); per avere infine suoi sostenitori, nel corso dell’intervallo, esposto uno striscione dal contenuto insultante nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria (art 12, numero 3 CGS; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1, lettere b) ed e) CGS; per avere la Società concretamene cooperato con le  Forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza)”.

– L’Inter, quindi, sarà chiamata a disputare la gara contro la Fiorentina in programma il prossimo giovedì 26 settembre 2013 senza tifosi nella curva nord. Viola che, per l’occasione, dovranno rinunciare a David Pizarro visto che il cileno è stato squalificato per due turni.

 

THOHIR vs. INTER: FORSE CI SIAMO – E’ il tormentone dell’estate. A giugno sembrava tutto fatto, ma i tempi del passaggio di proprietà dell’Inter da Massimo Moratti ad Erick Thohir si sono dilatati settimana dopo settimana.

– Le ultime notizie, però, ci dicono che dovremmo essere arrivati al punto di non ritorno. O si chiude entro fine mese, oppure il discorso verrà definitivamente eliminato dall’ordine del giorno italo-indonesiano.

– L’obiettivo delle due parti è quello di ratificare l’accordo durante il Cda di fine ottobre. Per farlo, però, è necessario chiudere entro la fine del mese di settembre visto che, dopo la firma, sono necessarie circa tre settimane per poter trasferire le garanzie milionarie.

– Le cifre sono quelle che conosciamo. 300 milioni di euro per il 70% dell’Inter con l’ormai famosa “clausola tifosi” che ha voluto Moratti in persona: l’indonesiano si dovrà impegnare a versare, nelle prossime due stagioni, 150 milioni di euro in conto capitale per azzerare il rosso e dare maggiore respiro alle casse societarie.

 

NOVITA’ DI MERCATO: PRENOTATO OBIANG – Non solo società. L’Inter, anche grazie all’entusiasmo portato da Mazzarri, continua ad operare sul fronte del calciomercato prenotando, per la prossima sessione di gennaio 2014, Pedro Obiang.

– Il 21enne spagnolo, ma di origine equatoguineana, si è messo in luce nel corso della scorsa stagione con la Sampdoria e sembra essere l’indiziato numero uno per ringiovanire la mediana interista.

– Molte sono le squadre sul talento doriano, tra cui troviamo anche Napoli e Marsiglia, ma l’Inter potrebbe sfruttare il diritto di prelazione ottenuto durante l’acquisto di Mauro Icardi.

– Il prezzo, però, non è certamente da saldo: per strapparlo ai blucerchiati serviranno 10-12 milioni di euro. Forse troppi per un prospetto sicuramente buono, ma non ancora pronto per prendere in mano le chiavi dell’Inter.

 

CHIUDIAMO CON LA SERIE A – Senza le Coppe, Mazzarri & Co. si stanno preparando alla prossima sfida di Serie A.

– Domenica 22 settembre 2013, alle ore 12.30, l’Inter sarà chiamata a sfidare il Sassuolo al Mapei Stadium di Modena.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Anteprima Milan – Celtic Champions League 18 settembre 2013, condizioni, precedenti e programma di Juventus e Napoli

Inter – Juventus 1 a 1 Serie A terza giornata, Icardi e Vidal i marcatori

Anteprima Inter – Juventus Serie A terza giornata 14 settembre 2013, analisi delle squadre, curiosità e arbitro

Chiusura calciomercato estate 2013 Inter e Milan: tutto su Obi, Schelotto, Antonini, Birsa, Petagna e Kakà

Calendario sorteggi Milan e Juventus gironi ChampionsLeague 2013 – 14, date, info, mercato

Matteo Torti