Milan – Udinese 1 a 0 Serie A ottava giornata, Birsa decide tutto con un grande gol

BandiereEppur si muove. Stiamo parlando della classifica del Milan che, con la vittoria di oggi, sale a quota 11 e guadagna tre punti su Napoli ed Udinese. Decide il match la rete di Birsa nel primo tempo. Il trequartista proveniente dal Genoa è senza dubbio il migliore del Milan, assieme a Gabriel. Ottimo l’esordio per il portiere rossonero. Ora testa concentrata a martedì, quando a San Siro arriverà il Barcellona.

 

Pochi dubbi per mister Allegri in vista della partita casalinga contro l’Udinese. Abbiati, Mexes, De Jong e Balotelli sono assenti; i primi due per squalifica, il terzo per infortunio. De Sciglio ed El Shaarawi non hanno ancora recuperato e Kakà ha solamente mezz’ora di autonomia.

 

L’attacco è affidato ad Alessandro Matri, ancora in cerca del suo primo gol con la casacca rossonera; l’ex Juventus sarà supportato da Robinho e Birsa. Mediana con Montolivo davanti alla difesa e Muntari e Poli ai suoi lati. In difesa, davanti a Gabriel, spazio per Abate e Constant sulle fasce con Zapata e Silvestre in mezzo.

 

Muriel e Badu sono rientrati solamente giovedì pomeriggio dagli impegni con le Nazionali, pertanto vengono lasciati in panchina da mister Guidolin che si affida a Maicosuel alle spalle di Di Natale. Mediana folta con Basta, Pinzi, Allan, Lazzari e Gabriel Silva. In difesa, davanti all’osservato speciale per il post-Abbiati in casa Milan Kelava, dentro Heurtaux, Danilo e Naldo.

 

La partita inizia su ritmi piuttosto lenti; prova a ravvivarli Birsa al 6’: conclusione di destro dai venti metri e palla che viene bloccata da Kelava. La risposta dell’Udinese arriva da Basta all’11’: sfera che termina in angolo.

 

Al 16’ si accende Robinho: il brasiliano stoppa palla sulla trequarti, si gira e prova di sinistro. Palla che si spegne alla destra di Kelava.

 

Al 20’ erroraccio di Guida che estrae un giallo a Pinzi che commette un intervento da dietro intervenendo con il piede alto e a martello sulla parte posteriore del ginocchio di Birsa, lanciato a rete. L’arbitro lascia proseguire e poi ammonisce il centrocampista bianconero. Era nettamente rosso.

 

Passano due minuti ed il trequartista proveniente dal Genoa si fa giustizia da solo. Sgroppata e splendida rete mancina dopo il passaggio di Robinho. 1 a 0 per il Milan e secondo gol per il valterino rossonero.

 

Al 24’ Guida ammonisce Montolivo per gamba alta su Di Natale. Questa sanzione stride parecchio se confrontata con l’entrataccia di Pinzi di pochi minuti fa. Al 26’ altra volata di Birsa sulla destra e palla in mezzo; la sfera arriva tra i piedi di Poli che ci prova, ma non inquadra la porta.

 

Al 30’ Gabriel Silva prova la conclusione mancina dai venticinque metri. Gran tiro dell’esterno dell’Udinese, ma la sfera termina a lato. Al 33’ bel cross dalla destra di Birsa: Matri non intuisce e manca l’appuntamento con la rete.

 

Nell’ultima decade di tempo non accade più niente. Dopo un minuto di recupero Guida fischia la fine di una prima frazione che si conclude con il vantaggio del Milan. Rete decisiva di Birsa, il migliore in campo in questi primi 45 minuti. Positivo anche il debutto di Gabriel.

 

La ripresa inizia senza cambi; in campo gli stessi ventidue che fanno finito il primo tempo. Al 50’ primo cambio per Guidolin: dentro Muriel al posto di Basta. Pochi secondi dopo doppio giallo: Guida lo sventola a Muntari e Pereyra.

 

La prima conclusione del secondo tempo è di Di Natale. L’attaccante dell’Udinese prova il tiro dal limite dell’area, ma non imprime forza a sufficienza. La risposta del Milan è un’azione corale al 56’: cross dalla sinistra di Constant e palla per Matri che, però, si fa anticipare da Naldo.

 

Al 59’ fallo di reazione di Muriel che scalcia Silvestre dopo aver perso palla. Guida non vedere; il giovane attaccante ospite ha rischiato il rosso. Possibile la prova tv per lui.

 

Al 62’ prodezza di Gabriel che riesce a deviare la punizione di Di Natale quel tanto che basta per mandarla sull’incrocio dei pali. Ottimo debutto per il giovane brasiliano. E sul corner l’estremo difensore esce bene dando sicurezza alla difesa.

 

Al 67’ inspiegabile assist di Poli che, dal limite dell’area piccola, cerca un compagno per il cross invece che tirare. Pochi secondi dopo Allegri richiama in panchina Birsa ed inserisce Niang. Esce il migliore dei rossoneri.

 

Al 72’ si riscatta Poli: slalom al limite dell’area e conclusione di destro. Kelava riesce a deviare in angolo. Sugli sviluppi del corner fallo di Muriel su Montolivo non visto da Guida. Brutta prova per il direttore di gioco.

 

Al 73’ secondo cambio per Guidolin: fuori Pinzi e dentro Zielinski. Allegri risponde richiamando Matri ed inserisce Kakà. Non riesce nell’obiettivo di sbloccarsi l’ex attaccante della Juventus che, pochi secondi prima della sostituzione, spreca un buon contropiede avviato da Robinho.

 

All’80’ Allan reagisce malamente ad una decisione arbitrale e viene ammonito. Il battibecco continua ed il giallo se lo prende anche Robinho. Tre minuti dopo brutta palla persa da Muntari nella propria metà campo; Abate con un’ottima diagonale salva tutto.

 

Sul ribaltamento di fronte ottima iniziativa di Kakà che serve Niang; il giovane francese spreca tutto alzando sopra la traversa. All’85’ terzo ed ultimo cambio per il Diavolo: fuori Muntari e dentro Nocerino.

 

All’88’ esaurisce i cambi anche Guidolin: dentro Ranegie al posto di Pereyra. Al 92’ altro errore di Niang che, dal limite dell’area, non inquadra la porta e spedisce a lato.

 

Dopo quattro minuti di recupero, Guida fischia la fine del match. A San Siro termina 1 a 0 in favore del Milan; è Birsa a regalare i tre punti ad Allegri. Ora il Diavolo sale a 11 punti e si porta, almeno momentaneamente, al pari della Lazio.

 

Le prove per il Milan non finiscono qui. Martedì 22 ottobre 2013, alle 20.45, a San Siro arriva il Barcellona per il terzo turno dei gironi di Champions League.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Milan 2013 – 14: Allegri rischia l’esonero; analisi e tour de force in arrivo con Udinese, Barcellona, Parma, Lazio, Fiorentina, Barcellona e Chievo

L’Inter è ufficialmente di Thohir, Moratti firma e rimane con il 30%. Gli sviluppi

Sospensione sanzione Milan – Udinese, il 19 ottobre 2013 la partita si disputerà a porte aperte

Il settembre nero di Allegri, una consuetudine per il tecnico livornese. Media di 1,35 punti nella sua carriera e di 1,39 punti con il Milan: dettagli e tabelle

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here