Milan – Roma 2 a 2 Serie A sedicesima giornata, importante pareggio a San Siro

Stadio di San SiroDifficile chiedere di più al Milan. La squadra di Allegri mostra carattere recuperando, per ben due volte, dallo svantaggio. Zapata prima e Muntari poi fissano il risultato sul 2 a 2. Un pareggio che scontenta entrambi: la Roma che perde punti dalla Juventus ed il Milan che non fa quel passo avanti importante che avrebbe dato una scossa positiva alla stagione rossonera.

 

Dopo il passaggio del turno in Champions League, il Milan si rituffa nel campionato dove ha un disperato bisogno di punti per risollevarsi dall’attuale posizione di classifica. Non sarà facile farlo questa sera visto che di fronte c’è la Roma di Rudi Garcia.

 

Allegri si affida all’albero di Natale con Kakà e Montolivo alle spalle di Balotelli. A centrocampo dentro Poli, De Jong e Muntari. In difesa, davanti ad Abbiati, spazio per De Sciglio, Bonera, Zapata ed Emanuelson.

 

Il tecnico francese, non recupera Totti. Al suo posto troviamo Destro al fianco di Gervinho e Ljajic. Centrocampo con De Rossi, Strootman e Bradley. In difesa, davanti a De Sanctis, dentro Maicon, Benatia, Castan e Dodò.

 

Inizia su ritmi piuttosto lenti la partita. Al 7′ ci prova la Roma con Gervinho, ma la sua conclusione non impensierisce particolarmente Abbiati. La reazione del Milan è affidata a Balotelli: De Sanctis blocca senza problemi.

 

All’11’ primo giallo del match: Rocchi lo sventola a De Rossi. Al 13′ giallorossi in vantaggio: la difesa rossonera dorme e Strootman ne approfitta regalando un pallone d’oro a Destro che, a porta vuota, deve solo insaccare. 0 a 1 a San Siro.

 

Al 20′ il Milan cerca il pareggio con Kakà, ma la conclusione del brasiliano non è precisa. Palla sul fondo.

 

Al 29′ Emanuelson  slalomeggia sull’out sinistro e mette in mezzo, ma De Sanctis manda in angolo. Sugli sviluppi del corner il Milan raggiunge il pareggio con Zapata che, sottoporta, ribadisce in rete un colpo di testa di Muntari.

 

Non si perde d’animo la Roma. Al 31′ sfiora il nuovo vantaggio con Bradley che, a porta vuota, non riesce ad approfittare dell’uscita a vuoto di Abbiati. Al 33′ ancora giallorossi in avanti: è Zapata, in questa occasione, ad evitare l’1 a 2 della squadra di Garcia.

 

Nei minuti finali non succede niente di nuovo se non la prima sostituzione del match con Burdisso che rileva Castan. Il primo tempo finisce sull’1 a 1, nonostante una Roma arrembante e decisamente più in palla rispetto al Milan di Allegri.

 

La ripresa inizia con una sostituzione a sorpresa per il Milan. Esce Abbiati ed entra Gabriel. Al 50′ è subito Roma: l’estremo difensore rossonero, da poco entrato in campo, atterra Gervinho in area. Rocchi indica il rigore ed ammonisce il portiere brasiliano. Dal dischetto si presenta Strootman: rete. 1 a 2 a San Siro.

 

Al 61′ è sempre il solito Kakà a suonare la carica, ma la sua conclusione dal limite dell’area finisce addosso a Montolivo. Al 64′ Garcia decide di mandare in campo anche Totti per l’esausto Destro. Allegri risponde con Matri per Poli.

 

Al 68′ protesta Kakà per un possibile fallo di Burdisso che, saltando, lo travolge. Sembrano esserci gli estremi per concedere il penalty, ma il signor Rocchi lascia proseguire.

 

Al 69′ la Roma cerca di chiudere il match. Cross dalla destra di Maicon e colpo di testa di Bradley: palla sul fondo. Al 73′ episodio di nervosismo per il Milan: ammoniti sia Kakà che Montolivo, con Allegri che viene allontanato. Montolivo, in particolare, era diffidato. Salterà il derby.

 

Al 77′ arriva il pareggio: assist di Balotelli per Muntari che, dal limite dell’area piccola, supera De Sanctis con un preciso e potente destro. 2 a 2 a San Siro. Ora Garcia si chiude: fuori Ljajic e dentro Florenzi.

 

All’85’ ci prova Balotelli su punizione, ma l’estremo difensore avversario riesce a respingere. All’88’ Gabriel, con una nuova uscita disastrosa, mette ko Emanuelson. L’esterno olandese non riesce a proseguire la gara, al suo posto entra Zaccardo.

 

Nel finale sono 4 i minuti di recupero. Al 92′ rossoneri vicinissimi al 2 a 3 con Balotelli che, in area, supera Benatia, ma calcia a lato. Incredibile gol sbagliato da SuperMario.

 

Non succede nient’altro. Al 94′ Rocchi fischia la fine. A San Siro termina 2 a 2 ed il Milan guadagna un punto importante. Rossoneri che ora salgono a quota 19, al pari di Parma e Cagliari. La Roma, invece, perde due punti dalla Juventus ed ora, a quota 38, dista 5 lunghezze.

 

Come detto ieri commentando l’Inter, il finale di 2013 sarà molto intenso. Dopo la sfida contro la Roma, domenica 22 dicembre alle ore 20.45 ci sarà il derby di Milano in casa dell’Inter.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Infortunio El Shaarawi Milan e cessione Guarin dall’Inter al Chelsea, tutti i dettagli

Milan – Ajax 0 a 0 Champions League girone H, quanta paura dopo l’espulsione di Montolivo

Sorteggi Mondiali 2014, Italia con Uruguay, Inghilterra e Costarica. Analisi, precedenti, elenco delle partecipanti

Inter – Parma 3 a 3 Serie A quindicesima giornata, anche con Mazzarri è pazza-Inter

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here