Conte nuovo allenatore dell’Italia, la Puma paga lo stipendio e Tavecchio esulta

Antonio ConteDopo le polemiche seguite alle dichiarazioni su “Optì Poba”, Carlo Tavecchio doveva assolutamente far colpo nei cuori dell’Italia che ama il calcio. E quale strategia migliore che non portare sulla panchina Azzurra uno dei migliori tecnici italiani? Dopo ore di telefonate e di trattative, nella prima serata di ieri è arrivato l’annuncio: Antonio Conte sarà il nuovo ct, contratto di 2 anni a 3,5 milioni di euro netti. Una scelta che fa discutere, ma più della metà sarà pagato dalla Puma, lo sponsor tecnico. C’è attesa per la presentazione che si svolgerà Martedì 19 Agosto presso l’Hotel Parco dei Principi a Roma.

 

IL COMUNICATO UFFICIALE – “Antonio Conte è il nuovo Commissario tecnico: martedì 19 alle ore 11.30 la conferenza stampa”. Si apre con queste poche parole il comunicato ufficiale della Figc sulla scelta del nuovo commissario tecnico degli Azzurri.

– “Il Presidente Tavecchio e Antonio Conte si sono sentiti telefonicamente questa mattina definendo direttamente gli ultimi aspetti della collaborazione che legherà Antonio Conte alla FIGC fino al 31 luglio 2016. Il nuovo C.T. ha condiviso con il Presidente Tavecchio il progetto di rilancio della Nazionale e il progetto di formazione dei nuovi calciatori azzurri attraverso i centri di formazione federale, con un forte impegno del C.T. nell’ambito del Settore Tecnico anche come coordinatore delle squadre giovanili, posizione già ricoperta da Arrigo Sacchi”.

– Poi i dettagli sul contratto: ” Il contratto tra la FIGC e Antonio Conte prevede un compenso allineato ai costi della precedente gestione con un bonus per la qualificazione a EURO 2016, un ulteriore bonus in caso di miglioramento del Ranking FIFA di almeno 5 posizioni, e un terzo bonus in caso di partecipazione alla Finale Euro 2016. Contestualmente, la FIGC ha definito i termini di un nuovo rapporto di partnership commerciale con alcuni dei propri sponsor con termini assai innovativi per la internazionalizzazione del marchio FIGC e la valorizzazione della Nazionale, e che prevedono anche l’utilizzazione dell’immagine del nuovo C.T. come testimonial, rendendo così possibile l’intera operazione”.

 

LE CIFRE FANNO DISCUTERE – 3,5 milioni di euro netti all’anno fino al 31 luglio 2016 più un altro milione di euro netto in caso di raggiungimento dei bonus: qualificazione a EURO 2016, miglioramento del Ranking FIFA di almeno 5 posizioni e partecipazione alla Finale Euro 2016.

– Le cifre della gestione Conte, che si porterà con sé a Coverciano i fedelissimi Carrera e Alessio, sono ben diversi rispetto a quelli della gestione Prandelli. Non per Tavecchio che si è affrettato a dire che la Figc verserà solo 1,7 milioni di euro, esattamente come all’ex cittì italiano ora in forza al Galatasaray. Il resto sarà coperto dal main sponsor tecnico, la Puma.

– Conferme arrivano anche dall’azienda”La Puma è determinata a supportare la FIGC come tutte le altre federazioni con cui ha una partnership. Il nostro obiettivo è avere successo insieme”.

 

TAVECCHIO: UNA BELLA PARTENZA – E se il buongiorno si vede dal mattino, non si può che fare un plauso a Carlo Tavecchio che è riuscito a convincere Antonio Conte, uno dei migliori tecnici italiani attualmente in circolazione, ad accettare il suo progetto.

– Antonio Conte svolgerà il ruolo di coordinatore di tutte le Nazionali al fine di contribuire a rilanciare gli Azzurri attraverso la crescita di nuovi talenti, anche con i nuovi centri di formazione federale. Prenderà anche il posto di Arrigo Sacchi, dimessosi pochi giorni fa, nel ruolo di coordinatore delle squadre giovanili.

– Questo insieme di ruoli, assieme alla possibilità di svolgere diversi stage durante la stagione, hanno fatto accettare a Conte la proposta di Tavecchio.

 

TANTA JUVE E IL 3-5-2: I PILASTRI DEL CONTE CT – Durante il primo allenamento non gli sembrerà nemmeno di essere andato via dalla Juventus. I bianconeri che ritroverà in Nazionale sono molti, in assoluto la colonia più numerosa.

– E saranno loro i suoi uomini chiave. A partire da Buffon, sempre più titolare tra i pali, per passare a Bonucci, Chiellini e Barzagli (dei tre rischia solo quest’ultimo, ma per l’età non certo per l’affidabilità). E poi Pirlo e Marchisio a centrocampo.

– Difficile che Conte punti su Immobile visto che alla Juventus non l’ha voluto, mentre in molti si chiedono quale futuro potrà avere Mario Balotelli con il tecnico leccese. Una cosa è certa: sarà interessante capire che strategia utilizzerà l’ex bianconero con la punta rossonera. La carota in stile Seedorf o il bastone in stile Mourinho?

 

TRA VENTI GIORNI IL DEBUTTO – L’attesa per la prima di Conte sulla panchina dell’Italia non sarà molta. La Nazionale Italiana, infatti, è attesa da una super amichevole per giovedì 4 settembre quando al San Nicola di Bari sfiderà l’Olanda.

– E pochi giorni dopo arriva il bis, questa volta in gara ufficiale: a Oslo contro la Norvegia per la prima sfida di Qualificazione agli Europei 2016 che si disputeranno in Francia.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Diego Lopez e Armero al Milan, ma si cerca sempre l’esterno offensivo

Tavecchio nuovo presidente della Figc, Zaccheroni favorito Ct dell’Italia

Sorteggi Europa e Champions League: Inter – Stjarnan, Torino RNK – Spalato e Napoli – Athletic Bilbao

Calendario Serie A 2014 – 15, inizio in salita per i rossoneri. Derby di Milano alla 12esima

Sorteggi coppa Italia 2014 – 15, possibile derby di Milano in semifinale    

Matteo Torti

foto: wikepedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here