Inter – Napoli 2 a 2 Serie A settima giornata, disastro Vidic a San Siro

Logo_InterGli ennesimi errori dell’ex Manchester United hanno rischiato di costare molto caro all’Inter che stava per inanellare la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Cagliari e Fiorentina. Guarin, pochi secondi dopo il suo ingresso, ed Hernanes in pieno recupero hanno ribaltato i due vantaggi degli ospiti. A San Siro termina 2 a 2 dopo un turbinio di emozioni negli ultimi dieci minuti. La voglia di reagire c’è, la forza di farlo manca ancora.

 

C’è soltanto bisogno di far bene e di vincere. Contro la squadra che l’ha lanciato tra i grandi, il Napoli, Mazzarri sa che non può più sbagliare.

 

Mancano D’Ambrosio e Osvaldo per infortunio e davanti troviamo finalmente Palacio al fianco di Icardi. Dietro un centrocampo molto sbilanciato con Obi e Dodò sulle fasce e Hernanes, Medel e Kovacic in mezzo. In difesa, davanti ad Handanovic, spazio per Ranocchia, Vidic e Juan Jesus.

 

Di fronte l’altro grande ex, Rafa Benitez, si schiera con il classico 4-2-3-1 con Callejon, Hamsik e Insigne alle spalle di Higuain. Mediana con Inler e Lopez. In difesa, davanti a Rafael, spazio per Britos, Albiol, Koulibaly e Zuniga.

 

Dopo 5′ prima conclusione del match: tra le fila neroazzurre ci prova Obi, ma il suo mancino non impensierisce Rafael.

 

All’8′ apprensione sulla panchina napoletana per un presunto infortunio a Britos, ma l’ex Bologna riesce a rientrare in campo. Per precauzione si scalda Goulam.

 

Il Napoli si fa vedere al 12′ con una conclusione di Zuniga, ma la palla si spegne al di sopra della traversa della porta difesa da Handanovic.

 

Al 17′ grande opportunità per l’Inter: invenzione di Hernanes che trova nel corridoio Icardi che, in area, si gira e conclude con il destro. Palla in corner, ma che chance per il giovane argentino.

 

Ancora Icardi pericoloso al 23′: cross di Dodò e girata di testa di Maurito con la palla che lambisce il palo alla sinistra di Rafael. Pochi secondi dopo Orsato risparmia un giallo a Higuain che, dopo un fallo, allontana platealmente la sfera.

 

E’ un’Inter molto positiva in questo inizio: al 27′ conclusione di Hernanes da ottima posizione, ma palla che termina in tribuna. Troppo impreciso, qui, il brasiliano. Napoli avanti solamente al 28′ con Hamsik che gira subito verso la porta di Handanovic, ma lo sloveno non si lascia sorprendere e respinge.

 

Al 36′ ammonito Hernanes per un brutto fallo a centrocampo su Callejon. Passa un minuto ed il brasiliano si rende protagonista di una bella conclusione mancina dal limite dell’area che si infrange sul palo.

 

Il primo tempo termina senza recupero. Le due squadre vanno negli spogliatoi sullo 0 a 0. Inter protagonista di un buon primo tempo, molto più accorto e volitivo rispetto agli ultimi due match. Le uniche occasioni da rete sono arrivate proprio dai neroazzurri, con Hernanes fermato dal palo.

 

La ripresa inizia con gli stessi effettivi in campo. Al 50′ incredibile occasione per Insigne che, su assist di Hamsik, si trova a tu per tu con Handanovic, ma non va oltre il palo. Pareggiato il conto dei legni, dopo quello di Hernanes a fine primo tempo.

 

L’Inter torna a farsi viva al 56′ con un bel colpo di testa di Vidic su corner di Hernanes; sfera che termina sopra la traversa. Pochi secondi dopo primo cambio per Mazzarri: fuori Joel Obi e dentro Mbaye.

 

Benitez risponde con l’ex Verona Jorginho al posto di Hamsik, poco incisivo quest’oggi. Un minuto dopo episodio dubbio nell’area ospite con Hernanes che viene atterrato da Koulibaly. Il brasiliano protesta, ma Orsato lascia proseguire.

 

Al 69′ Benitez si gioca carta Mertens richiamando in panchina Insigne. Pochi secondi dopo protesta la panchina del Napoli per una vistosa trattenuta di Vidic su Higuain al limite dell’area; l’argentino esagera nelle proteste e viene sanzionato con il giallo. Nell”occasione viene allontanato Pecchia, il secondo di Benitez.

 

Poco dopo ammonito anche Jorginho che sgambetta Kovacic in ripartenza; poi altro cambio per Benitez con Ghoulam che prende il posto di Britos. Napoletani molto lenti a riprendere il gioco, sembra vogliano accontentarsi del pareggio.

 

Al 79′ altro grande errore di Vidic che regala la rete agli ospiti. Rimessa da fallo laterale per i partenopei con l’ex Manchester United che allontana malamente di testa e favorisce Callejon che, in diagonale, fa secco Handanovic. 1 a 0 per il Napoli e San Siro gelata dall’ennesimo errore del difensore.

 

Mazzarri cerca subito di rimediare inserendo Guarin per Medel. Passano pochi secondi ed il colombiano riporta in parità un match che si stava mettendo davvero male per l’Inter: sponda di testa di Icardi e Guarin insacca. 1 a 1.

 

Finale molto concitato. All’83’ espulso Mazzarri. All’86’ si riscatta Vidic fermando un Higuain pronto a battere a rete. In un finale da tutto per tutto è il Napoli a spuntarla: doppietta di Callejon e partenopei avanti al 90′.

 

Ma proprio quando tutto sembrava finito, ecco che Hernanes riporta nuovamente il tabellino in parità. 2 a 2 al 91′ con un colpo di testa perentorio dall’interno dell’area di rigore.

 

Dopo quattro minuti di recupero termina il match. Orsato manda tutti negli spogliatoi sul 2 a 2. Quello di questa sera è un pareggio che muove poco la classifica. L’Inter sale a 9 punti, a -5 dai cugini rossoneri, mentre il Napoli si porta a 11, raggiungendo il Verona.

 

Settimana importante per i neroazzurri che Giovedì alle 21.05 affronteranno il St Etienne a San Siro e che domenica prossima, con fischio d’inizio alle 18.00, saranno di scena a Cesena contro gli uomini di Bisoli. Ottobre che si chiuderà Mercoledì 29 nell’infrasettimanale contro la Sampdoria dell’ex Mihajlovic.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Verona – Milan 1 a 3 Serie A settima giornata, al Bentegodi è un Honda-show

Analisi Serie A settima giornata Verona Milan e Inter Napoli, infortunati, probabili formazioni e arbitri

Malta – Italia 0 a 1 Qualificazione Europei Girone H, Pellè decisivo all’esordio

Italia – Azerbaigian 2 a 1 Qualificazioni Euro 2016 Francia girone H, la punta è Chiellini

Infortunio Osvaldo Inter, starà fuori un mese. Nuovi problemi per Mazzarri

Convocati Italia Conte per Amichevoli contro Azerbaigian e Malta, analisi e programma degli Azzurri

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here