Nations League, dal 2018 un torneo di 10 mesi per 52 nazionali, lanciato dalla Uefa

Nations LeaguePrenderà il via nel 2018 e sarà una sorta di “scudetto” europeo. Stiamo parlando della Nations League, il nuovo format lanciato dall’Uefa che dovrebbe bissare, a livello di Nazionali, un normalissimo campionato. 10 mesi la durata, con Final Four per decretare la vincitrice, e promozioni e retrocessioni previste. L’obiettivo? Offrire un prodotto più avvincente rispetto alle amichevoli.

 

L’ANNUNCIO DELL’UEFA – Nella serata di ieri è arrivata la notizia direttamente dal sito ufficiale dell’Uefa. Il Comitato Esecutivo ha approvato il format finale e il calendario della nuova UEFA Nations League.

– “La nuova competizione – scrive l’Uefa sul proprio sito – che partirà dal 2018, sarà caratterizzata da promozioni e retrocessioni, vedrà una squadra vincente ogni anno dispari e sostituirà la maggior parte delle amichevoli, aggiungendo fascino al calcio delle squadre nazionali”.

– “Accettiamo e rispettiamo il fatto che tutte le federazioni affiliate alla UEFA si siano accordate per creare una nuova competizione – ha dichiarato Wolfgang Niersbach, presidente della Commissione Competizioni Squadre Nazionali -. Questo è un grosso passo per le nazionali in Europa e speriamo che i tifosi apprezzeranno il nuovo format”.

 

IL FORMAT DELLA NATIONS LEAGUE – 54 Nazionali partecipanti divise in quattro divisioni, A – B – C – D, in base alla propria forza con il girone A che ospiterà le selezioni con il ranking maggiore e il girone D che ospiterà quelle con ranking più basso.

– Le Divisioni A e B saranno formate da quattro gruppi di tre squadre ciascuno, mentre la divisione C e la D, rispettivamente, da due gironi di tre squadre e due di quattro, e da quattro gruppi di quattro squadre.

– Le selezioni vincitrici di ogni girone verranno promosse e giocheranno le Final Four; mentre le ultime quattro saranno retrocesse.

– Per quanto riguarda le quattro vincitrici dei rispettivi gironi della Divisione A, queste giocheranno le Final Four: semifinali e finali con eliminazione diretta. La vincitrice sarà decretata campione dell’UEFA Nations League.

 

I TEMPI – La Nations League sarà disputata da settembre a novembre 2018, mentre le Qualificazioni Europee per UEFA Euro 2020 si disputeranno da marzo a novembre 2019, con gli spareggi rimandati a marzo 2020.

– Le Final Four si disputeranno a giugno 2019 e, sempre in questo mese, sarà decretata la vincitrice dell’Uefa Nations League.

 

LA WILD CARD PER GLI EUROPEI – Nations League che non avrà solo valenza per gli sponsor, ma che avrà un legame anche con gli Europei itineranti del 2020: ognuna delle quattro divisioni avrà diritto a quattro posti negli spareggi che assegneranno gli ultimi 4 pass per la rassegna continentale.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Roma Inter 4 a 2 Serie A tredicesima giornata, girandola di gol all’Olimpico

Milan – Udinese 2 a 0 tredicesima giornata Serie A, Menez trascina i rossoneri

Rivoluzione FIGC in Serie A, rose di 25 giocatori e maggiori investimenti sui vivai nazionali

Mazzarri esonerato Inter, Mancini nuovo allenatore. Compenso, dichiarazioni, racconto della giornata

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here