Ancelotti dice no al Milan, ora è corsa tra Montella, Mihajlovic e Donadoni, con la possibile sorpresa Conte

Carlo_AncelottiLa missione di Adriano Galliani non è andata a buon fine. Con un tweet nella serata di ieri Carlo Ancelotti ha chiarito una volta per tutte il suo futuro. E nel suo futuro, o per lo meno in quello immediato, non c’è posto per il Milan, ma solo per un po’ di meritato riposo. Poco dopo è arrivato anche il comunicato ufficiale del Diavolo: stoppata ogni trattativa in seguito al declino dell’offerta di Carletto. E ora chi sono i papabili? Montella e Mihajlovic quelli indicati dagli esperti, ma occhio a Donadoni.

 

L’ANCELOTTI-BIS: RIMANDATO – “Spero che ci siano tantissime possibilità che Ancelotti diventi il prossimo allenatore del Milan. Non soltanto perché io e Galliani vogliamo un bene dell’anima a Carletto, ma anche perché, andando in giro per la campagna elettorale, tutti i milanisti che mi hanno incontrato mi hanno raccomandato di far tornare Ancelotti”. Solamente una manciata di giorni fa Silvio Berlusconi era ottimista sul possibile ritorno di Carletto sulla panchina rossonera, ma così non è stato.

– Nella serata di ieri l’ex tecnico del Real Madrid ha twittato: “Ringrazio l’ @acmilan per l’interesse. È difficile dire di no a un club che voglio tanto bene. Devo riposare. Vi auguro il meglio”.

– Poco prima delle 20 è arrivato anche il comunicato del club rossonero: “Carlo Ancelotti ha comunicato al Milan che non potrà essere lui l’allenatore della Prima squadra rossonera nella prossima stagione agonistica”.

– Insomma, un ritorno che nella stagione 2015-16 non ci sarà. C’è da giurarci che il Milan e Ancelotti si ritroveranno, negozieranno nuovamente nel futuro, ma non in quello immediato.

 

E ORA? – Fino a poche ore fa Adriano Galliani ha più volte giurato di non avere in mente alcun piano B. Adriano e Silvio avevano, almeno in cuor loro, la concreta speranza che Carletto avrebbe potuto accettare la proposta del Diavolo, ma non è andata così.

– Ora, gioco forza, ci vuole un cambiamento di strategia. Inzaghi non è stato ancora sollevato dall’incarico, forse si sta cercando prima una sistemazione per il pupillo di Adriano e Barbara; una sistemazione che potrebbe essere quella del Parma, o magari del Sassuolo o del Cesena.

– E il Milan? Su quali nomi si orienterà adesso la dirigenza rossonera? Un big come Emery o una nuova scommessa che possa stuzzicare la fantasia del presidente Berlusconi, come Brocchi?

 

VEDIAMO TUTTI I NOMI – Gli esperti di calciomercato sono sicuri nel dire che sarà uno tra Mihajlovic e Montella il prossimo allenatore del Milan. Una certezza, però, che potrebbe vacillare visto che in Italia ci sono altre squadre che potrebbero cambiare tecnico e che potrebbero pensare a loro.

– Sul serbo che si è da poco congedato dalla Sampdoria c’è di mezzo anche il Napoli che dopo aver dato il benservito a Benitez cerca un successore con cui aprire, finalmente, un ciclo intero. Sinisa è il favorito, anche perché Emery sembra davvero difficile da strappare al Siviglia.

– Montella, invece, ha il vantaggio della stima del presidente Berlusconi, ma il vincolo di una clausola rescissoria che ammonta a 6 milioni di euro, ma che sembra valesse solamente fino al termine di maggio. Qualora fosse ancora attiva, non è un aspetto da poco per le casse di un club così attento a gestire le proprie spese.

– Il nome, nemmeno poi così tanto nuovo, che ci sentiamo di suggerire è quello di Roberto Donadoni. Un grande signore che si è dimostrato tale anche nella stagione appena finita disputata con un Parma sempre sull’orlo del baratro. Un grande signore che vanta l’esperienza della Nazionale e del Napoli, che vanta molti apprezzamenti a Milanello, anche se presenta una personalità un po’ troppo debole secondo Berlusconi.

– Ma Carletto Ancelotti, nel declinare la proposta rossonera avrà sicuramente lanciato la volata a un nome, e Donadoni potrebbe essere proprio il tecnico indicato da Ancelotti.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Inter – Empoli 4 a 3 Serie A trentottesima giornata, Icardi capo cannoniere assieme a Luca Toni

Atalanta – Milan 1 a 3 Serie A trentottesima giornata, i rossoneri volano grazie agli ex

Ancelotti al Milan parola di Berlusconi, a breve il divorzio dal Real Madrid

Genoa – Inter 3 a 2 Serie A trentasettesima giornata, gol e spettacoli al Ferraris

Nuovo stadio Milan zona Fiera, Fondazione Fiera Milano dice sì. Ecco il progetto

Matteo Torti

Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here