Calciomercato Inter e Milan, parliamo di Miranda, Kondogbia e Montoya, ma anche di Bacca, Bertolacci e tutti i nuovi colpi: Jovetic, José Mauri, Cuadrado, Luiz Adriano e Ibrahimovic

euroDopo qualche anno di attesa, di colpi mancati e di acquisti low-profile, Inter e Milan tornano a scatenarsi sul mercato. Il sabato nero in cui i rossoneri hanno perso Jackson Martinez, finito all’Atletico Madrid, e Kondogbia, ufficializzato poche ore dopo dall’Inter, ha dato nuova linfa a Galliani, che ha piazzato i colpi Bertolacci e Bacca. I neroazzurri, vinto il derby per il centrocampista del Monaco, hanno subito chiuso per Miranda e Montoya e hanno messo nel mirino Jovetic e Cuadrado. Vediamo tutti i possibili sviluppi del mercato delle milanesi.

 

DUE COLPI PER PARTE – Miranda, Montoya e Kondogbia per l’Inter, Bertolacci e Bacca per il Milan. Thohir e il duo Berlusconi-Bee non hanno perso tempo e a poche ore dall’apertura ufficiale del calciomercato, sono tornati prepotentemente protagonisti delle trattative.

– Mancini aveva chiesto sei acquisti importanti? Thohir e Ausilio lo stanno accontentando e dopo Murillo, definito già lo scorso gennaio, hanno regalato al tecnico jesino Miranda e Montoya per la difesa e Kondogbia per la mediana.

– Dall’altra parte il Milan, dopo i clamori per le trattative fallite per Jackson Martinez e proprio per Kondogbia, è tornato ad operare a fari spenti e in poche ore ha chiuso per Bertolacci e Bacca. Un centrocampista dinamico e un finalizzatore d’attacco.

 

ANCHE RINNOVI E CESSIONI – Il clamore mediatico è tutto per gli acquisti, ma i dirigenti dei due club milanesi stanno operando anche sui fronti rinnovi e cessioni.

– I neroazzurri hanno chiuso la cessione di Kuzmanovic al Basilea per 2 milioni di euro più bonus e stanno trattando le partenze di Guarin, direzione Turchia, ed Hernanes, direzione Premier League. L’obiettivo di Ausilio è quello di incassare circa 25 milioni di euro dalla cessione del colombiano e del brasiliano, ma verosimilmente dovrà accontentarsi di 17-18 milioni di euro visto anche gli ingaggi pesanti dei due centrocampisti.

– Sul fronte rinnovi importante segnalare il prolungamento di capitan Ranocchia che dopo le voci che lo volevano al Napoli più soldi in cambio di Mertens, ha ratificato il prolungamento fino al 2019. Si tratta sempre per Handanovic, anche se lo sloveno potrebbe anche essere il sacrificato eccellente visto che lo vuole in Premier lo Stoke City, al pari di Shaqiri.

– Il Milan, dopo aver cercato di inserire Rami nella trattativa Bacca con il Siviglia, è riuscito comunque a vendere al club spagnolo il difensore francese. Ufficiale l’operazione che porterà nelle casse del Diavolo 3,5 milioni di euro.

– Inaspettato, invece, il rinnovo del contratto di Christian Abbiati che rimarrà il secondo rossonero fino al 30 giugno 2016, per un altro anno, il 16esimo con la casacca del Milan. Finisce, invece, l’avventura di Daniele Bonera: dopo nove stagioni e 201 presenze totali, il difensore ha comunicato che non firmerà un nuovo contratto, al contrario di Niang che dopo le belle prestazioni al Genoa ha prolungato fino al 2019.

 

MA I SOGNI SONO TANTI – Jovetic e Cuadrado in casa Inter, Luiz Adriano e Ibrahimovic in casa Milan. I sogni sono questi, i nomi che fanno sognare i tifosi sono proprio loro. Nomi irraggiungibili? Forse nemmeno più di tanto.

– I neroazzurri sanno che i due ex Viola sono cedibili, almeno in prestito. Su di loro ci sono tanti club, compresi gli italiani, ma Ausilio ha dalla sua la rinnovata energia interista e la voglia di tornare competitivi. Farebbero comodo entrambi, anche se su Jovetic la Juventus sembra in vantaggio.

– Il Milan, invece, cerca un leader. E chi meglio di Zlatan Ibrahimovic potrebbe ricoprire questo ruolo? In Francia sono sicuri: Zlatan deve lasciare il Psg. Lo sceicco, però, non sembra di questa idea; o meglio, prima vorrebbe trovare un sostituto all’altezza, un nome da dare in pasto ai tifosi. Insomma: se Zlatan arriverà a Milano, lo farà solo ad agosto inoltrato.

 

COSA POTREBBE SUCCEDERE NELLE PROSSIME ORE – Per i sogni c’è tempo e c’è bisogno di lavorare e di smussare concorrenza e resistenza. I prossimi giorni, invece, saranno utili per puntellare la rosa sia sul fronte entrata che sul fronte uscite.

– Ausilio sa che per sferrare l’assalto a Mario Suarez dell’Atletico Madrid deve prima cedere almeno uno tra Shaqiri, Guarin ed Hernanes. Il primo è quello che ha più mercato, lo vuole lo Stoke City, ma sembra intenzionato a voler rimanere ad Appiano Gentile; gli altri due accetterebbero più volentieri un’altra esperienza, ma i lauti ingaggi non favoriscono le trattative.

– Sul fronte rossonero a breve verrà ufficializzato il trasferimento di Bacca e poi si depositerà il contratto di Josè Mauri, centrocampista argentino naturalizzato italiano classe ’96 che si è svincolato in seguito al fallimento del Parma.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Mihajlovic nuovo allenatore Milan, pronti Jackson Martinez, Ibrahimovic e Boateng

Calciomercato Inter: Kovacic al Liverpool, Montoya e Benatia per la difesa

Jackson Martinez al Milan per 35 milioni di euro, ecco il primo colpo dell’estate di calciomercato

Croazia – Italia 1 a 1 Qualificazioni Europei Francia 2016, buona prova per gli Azzurri

Accordo Berlusconi – Mr. Bee vendita Milan, negoziazione esclusiva per 8 settimane

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here