Fiorentina – Milan 2 a 0 Serie A prima giornata, serata no per i rossoneri

Milan_Calcio_LogoLa stagione rossonera non è certo iniziata nei migliori dei modi. La Fiorentina vince 2 a 0 e mostra tutta la sua organizzazione e il suo cinismo nello sfruttare al meglio le poche occasioni create. Per la verità la partita svolta complice un rosso generoso a Rodrigo Ely: Milan in dieci e subito sotto per una splendida punizione di Marcos Alonso. Ad inizio ripresa il raddoppio di Ilicic su un rigore innescato da Romagnoli. Per Mihajlovic c’è ancora molto da fare, soprattutto tra difesa e centrocampo.

 

Finalmente si inizia. Al Franchi si affrontano due squadre che hanno vissuto un gioioso pre-campionato fatto di vittorie, di bel gioco e di entusiasmo. Due tecnici nuovi, Paulo Sousa per i Viola e Sinisa Mihajlovic per i rossoneri.

 

4-2-3-1 per i padroni di casa con il solo Kalinic davanti e Bernardeschi, Alonso e Ilicic alle sue spalle. Mediana con la grinta di Badeji e la tecnica di Borja Valero. In difesa, davanti a Tatarusanu, spazio per Tomovic, Rodriguez, Astori e Gilberto.

 

Di fronte tutto confermato per il Diavolo con Luiz Adriano e Bacca in attacco e Honda alle loro spalle. Mediana con Bonaventura e Bertolacci ai lati di De Jong. Davanti a Diego Lopez confermata la linea verde con De Sciglio a destra, Ely e Romagnoli in mezzo e Antonelli sull’out mancino.

 

Il match inizia senza particolare sussulti; al 6’ ci prova Ilicic a scavalcare Diego Lopez, ma l’estremo difensore è sicuro e manda in corner. Al 10’ prima ammonizione: Valeri estrae il giallo per Rodrigo Ely; punizione calciata altissima da Ilicic.

 

Al 15’ bella palla recuperata da Carlos Bacca che parte verso l’area avversaria e prova al tiro, ma manda alto. Al 19’ grande chance per la Viola con Kalinic: Rodrigo Ely si prede l’attaccante casalingo e si divora una rete tutto solo davanti a Diego Lopez. Milan graziato.

 

Al 29’ bel cross di De Sciglio per Bonaventura che, da dentro l’area piccola, schiaccia troppo la palla di testa e manda sopra la traversa. Poco dopo giallo per Roncaglia che entra in modo scomposto su De Sciglio.

 

Al 32’ doppio cross insidioso con Bonaventura prima e De Sciglio poi che cercano Bacca e Luiz Adriano in mezzo, ma la difesa Viola riesce ad allontanare.

 

Al 36’ secondo giallo per Rodrigo Ely e rosso per il giovane difensore italiano: Milan in dieci. Nell’occasione ammonito anche Bonaventura per proteste. Della battuta si incarica Marcos Alonso: splendida parabola su cui Diego Lopez non può nulla. 1 a 0 per i Viola e partita stravolta in un minuto. Mihajlovic inserisce Zapata per Honda.

 

Al 44’ uscita a vuoto di Diego Lopez con Bonaventura che rischia l’autorete. Nei secondi finali ammonito Ilicic che atterra Bonaventura. Finisce qui un primo tempo con poche azioni; partita svoltata con il secondo giallo a Rodrigo Ely e con il conseguente gol di Marcos Alonso su punizione.

 

La ripresa inizia senza cambi e con un Milan che cerca il pressing alto. Al 47’ ci prova De Sciglio dai trenta metri, ma la sfera termina ampiamente sopra la traversa. Molto più pericolosa la Fiorentina al 53’ con Ilicic che entra nell’area piccola, ma si fa murare da Diego Lopez che è bravo a respingere anche la ribattuta di Marcos Alonso.

 

Al 55’ intervento ingenuo di Romagnoli che agevola Ilicic nella caduta e permette a Valeri di concedere il penalty. Dal dischetto si presenta Ilicic: Diego Lopez intuisce, ma non ci arriva. 2 a 0 per i Viola.

 

Al 56′ primo cambio per i Viola: dentro Astori per Roncaglia; poco dopo ci prova il Milan con una bella triangolazione tra Antonelli e Bacca, ma il terzino conclude a lato. Al 67′ debutto anche per Mario Suarez tra i viola al posto di Ilicic. Mihajlovic risponde con Nocerino per Bertolacci, già ammonito e molto nervoso.

 

Poco dopo dentro anche Cerci per Bacca, poco incisivo quest’oggi. Ma la migliore occasione della ripresa, e forte dell’intera partita, capita a Bonaventura che viene servito in area, rientra e va al tiro calciando malamente sopra la traversa.

 

Nei quattro minuti di recupero non succede nient’altro. Gli uomini di Paulo Sousa tengono palla e non concedono più nulla ai rossoneri, peraltro molto restii ad attaccare palla e spazi. Finisce 2 a 0 per i Viola.

 

Tra meno di sette giorni rossoneri ancora in campo. Il prossimo appuntamento, il primo della stagione a San Siro, è in programma per le 20.45 di sabato 29 agosto. Avversario l’Empoli dell’ex Saponara.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Anteprima Milan Perugia Coppa Italia terzo turno preliminare 17 agosto 2015 San Siro, analisi e precedenti

Amichevoli Inter e Milan, è crisi a Milano? Calciomercato tra Perisic, Romagnoli e Ibrahimovic

Vendita Milan Mr Bee Taechaubol Berlusconi, siglato il preliminare accordo entro il 30 settembre 2015, tutte le cifre e i dettagli

Jovetic all’Inter per 15 milioni di euro, contratto fino al 2019

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here