Inter – Verona 1 a 0 a quinta giornata giornata, un’altra vittoria di misura

Logo_InterCinque vittorie in altrettante partite. L’Inter di Mancini si riscopre solida dietro e cinica davanti dove, pur mettendo in mostra ancora lacune sul fronte della costruzione del gioco, riesce sempre a trovare la via del gol. E se i campionati si vincono prendendo pochi gol, questa nuova versione del Mancio-bis sembra la più in linea per avere aspettative positive. Domenica sera primo banco di prova dopo il derby: a San Siro arriverà la Fiorentina.

 

Mancini regala un turno di riposo a Jovetic e lancia dal 1′ Ljajic al fianco di Icardi e Perisic. A centrocampo dentro Guarin, Felipe Melo e Kondogbia, mentre in difesa confermato Medel centrale al fianco di Miranda con Telles e Santon ai lati. Tra i pali Handanovic.

 

Di fronte 3-5-2 per Mandorlini con Pazzini e Gomez davanti. Centrocampo folto con Albertazzi, Sala, Viviani, Greco e Pisano. In difesa, davanti a Rafael, spazio per Bianchetti, Moras ed Helander.

 

Inizia in pressione il Verona che al 3′ sfiora la sorpresa con Greco che ruba palla a Guarin, troppo lento a liberare e si fa fermare fallosamente dal colombiano. Giallo per il centrocampista neroazzurro. All’8′ si pareggia il conto dei gialli visto che Russo ammonisce Albertazzi per fallo su Felipe Melo.

 

Non ci sono grandi occasioni da rete nei primi minuti. Al 17′ infortunio per Pazzini che è costretto a lasciare il campo e pochi minuti dopo viene sostituito dall’ex Inter Siligardi.

 

Al 22′ arriva la prima conclusione: Perisic approfitta di un rimpallo e va al tiro, ma Rafael blocca sicuro e senza patemi d’animo. Al 25′ ci prova Ljajic, ma il suo tiro viene deviato in corner.

 

Al 35′ la chance più pericolosa della prima frazione: da pochi passi Kondogbia cerca la rete di spaccata, ma manda sopra la traversa. Due minuti dopo ammonito il francese per un intervento duro su Gomez.

 

Al 43′ un’azione che sintetizza bene il match: lancio fuori misura di Guarin per Perisic; neroazzurri troppo imprecisi e poco concreti e Verona mai in grado di superare la metà campo. Finisce così il primo tempo, con uno scialbo 0 a 0.

 

La ripresa inizia con gli stessi effettivi. Al 50′ cerca l’idea Ljajic, ma il suo cross finisce nella terra di nessuno. Al 55′ clamorosa traversa del Verona con Sala che riceve da Greco e trova un morbido lob che si stampa sul legno.

 

Passano pochi secondi e l’Inter va in vantaggio con un gol di Felipe Melo che sorprende tutti dopo la traversa di Sala. 1 a 0 per l’Inter, forse proprio nel momento più difficile. Mancini ora cambia: dentro Jovetic per Ljajic.

 

Al 61′ ammonito anche Sala, fallo su Kondogbia. Poco dopo il francese esce per lasciare il campo a Biabiany che ritorna in campo dopo oltre un anno di stop. Al 63′ ci prova Perisic, ma Rafael respinge bene. Al 65′ giallo anche per Greco.

 

Al 71′ cambio per Mandorlini che inserisce Souprayen per Albertazzi; poco dopo dentro anche Zaccagni per l’infortunato Sala. Al 76′ il Verona sfiora il pareggio: Greco serve Siligardi che da buona posizione manda fuori.

 

All’80’ bella parata di Handanovic che si oppone all’intervento di Siligardi; pochi minuti dopo ci prova Zaccagni, ma il suo tiro termina sopra la traversa. All’89’ dentro Ranocchia per Telles.

 

L’ultima chance arriva al 92′ con Jovetic che innesca una bella ripartenza, ma sbaglia al momento del tiro. Pochi secondi dopo Russo fischia la fine del match: Inter che vince ancora una volta di misura. 1 a 0 sul Verona con rete di Felipe Melo nel primo tempo.

 

Altri tre punti conquistati dagli uomini di Mancini che si confermano solidi dietro e cinici davanti. Lo spettacolo e il gioco mancano ancora, ma i punti continuano ad arrivare e nell’immediato questa è la cosa più importante per i tifosi.

 

Domenica, con fischio d’inizio alle 20.45, gara delicata per l’Inter che affronta la Fiorentina al Meazza di Milano.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Milan o Inter, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

 

Leggi anche:

Chievo – Inter 0 a 1 Serie A quarta giornata, si sblocca anche Icardi

Milan – Palermo 3 a 2 Serie A quarta giornata, vittoria nel segno di Bacca

Chiusura calciomercato Inter e Milan, ecco gli ultimi colpi

Balotelli torna al Milan, prestito gratuito dal Liverpool, Galliani e Mihajlovic d’accordo

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here