Montella riuscirà a far volare il Milan? L’importante è seguire tutte le news!

Con l'inizio del campionato, è caccia alle applicazioni in grado di garantire una copertura capillare di tutti gli eventi sportivi; ecco i consigli per gli appassionati

Milan_Calcio_LogoSi parte! E finalmente, ci verrebbe da dire. Già perché dopo un’estate a parlare di cessione a cordate cinesi più o meno raccomandabili, e a sognare colpi di mercato più impossibili che concreti, sarà appunto il campo a dire se il gruppo messo a disposizione di Montella sia migliore del “materiale umano” che è costato il posto ai vari Inzaghi, Mihajlovic e Brocchi, ritenuti – invece – incapaci di gestirlo al meglio. Ora vedremo se l’aeroplanino riuscirà a far rendere la squadra più del valore dei singoli giocatori, per usare un’espressione tanto cara a Mister Sacchi (che però aveva gli Ancelotti, i Gullit, i Van Basten, i Donadoni e chi più ne ha più ne metta).
NUOVO MILAN – Lontani – e dolorosi – ricordi per i tifosi milanisti, che oggi invece devono gioco-forza sognare con gli acquisti di Lapadula, Vangioni e Sosa. Ma un pubblico appassionato come quello milanista, capace di riempire San Siro anche negli anni bui della B, non farà certamente mancare il proprio supporto ai loro beniamini. Che ne avranno bisogno, perché – come spesso accade ad inizio stagione – le griglie di partenza si sprecano e il Milan non è piazzato benissimo (eufemismo): i rossoneri partono dalla retrovie, dietro certamente a Juve, Napoli, Roma, Inter, Fiorentina ma forse anche Sassuolo (come d’altronde ha sancito anche l’ultima classifica). Ironia della sorte, in alcune graduatorie virtuali, prima dei rossoneri c’è anche il Toro del bistrattato Mihajlovic, che si gode (e si vorrà godere) la sua personale rivincita.
VENDETTA MIHA – E sarà proprio Sinisa a testare le ambizioni rossonere fin dall’esordio: il Torino, infatti, scenderà a San Siro con velleità di tentare il colpo grosso. E stando ai bookmakers questa eventualità non è poi così remota: un’affermazione dei granata in trasferta, infatti, è data a circa 4,5, decisamente più probabile di una vittoria della Fiorentina a Torino contro la Juve (addirittura a 7) o dell’Udinese a Roma contro i giallorossi (8). Detto questo, il Milan è ampiamente favorito (1,85 la quota dell’1), ma starà a Montella e i suoi ragazzi confermare questa fiducia. E quella di San Siro per i rossoneri è una gara pregna di insidie, perché ovviamente la pressione sarà tutta su Capitan Montolivo e compagni, mentre alla fine i granata non hanno quasi nulla da perdere.
NON SOLO BACCA – Montella, però, potrà contare su Bacca, che nonostante le pressioni ha deciso di non svuotare l’armadietto di Milanello e giocarsi le sue chance al Milan. Ma non solo, perché anche Niang sembra aver trovato un ottimo feeling con il nuovo tecnico, così come Luiz Adriano, letteralmente resuscitato dalla cura Montella. Poi ci sono i vari Honda, Bonaventura e Suso, capaci di dare imprevedibilità alla manovra offensiva rossonera. Ma se l’attacco ride, non altrettanto si può dire della difesa (nonostante l’arrivo di Gustavo Gomez, primo paraguaiano della storia del Milan fortemente voluto dal nuovo mister), ma soprattutto del centrocampo, dove Sosa non sembra in grado di alzare il livello qualitativo della mediana, già in difficoltà in quanto a trame di gioco nello scorso campionato. Anche in questo caso, all’argentino il compito di smentire gli scettici.
PRONTI? VIA! – Con l’inizio del campionato, è caccia alle applicazioni in grado di garantire una copertura capillare di tutti gli eventi sportivi (e in particolare calcistici visto che in Italia ci sono più di 60milioni di commissari tecnici!). Tra le app più complete in circolazione c’è quella rilasciata da Sportytrader: Calcio in diretta non è solo un sistema di aggiornamento dei risultati, ma uno strumento per sapere tutto, ma proprio tutto, quello che sta succedendo in tempo reale su migliaia di campi di calcio (e non solo) di tutto il mondo: Calcio in diretta offre i risultati in tempo reale (con alert in caso di gol), ma anche le classifiche, i calendari e le statistiche (cosa fondamentale per tutti i maniaci del Fantacalcio) e i pronostici degli esperti del settore. In più, dà l’opportunità di visionare i gol realizzati direttamente sullo smartphone. Calcio in diretta è gratuita e disponibile sia per dispositivi Android (CLICCA), ma anche per Apple (CLICCA QUI) e Windows (CLICCA). Nella versione aggiornata è stata introdotta anche la classifica degli assist, un altro dato indispensabile per i “fantacalcisti”, così come l’aggiornamento in diretta dei tabellini (con ammonizioni, espulsioni, sostituzioni e altro ancora).
LA PRIMA GIORNATA – Sarà l’Olimpico di Roma a dare ufficialmente il via al nuovo campionato: Roma-Udinese, infatti, si affrontano sabato alle 18 in anticipo. Alle 20.45 già un big match dalla grande tradizione: allo Stadium scenderanno in campo le nemiche storiche Juventus e Fiorentina. L’anticipo domenicale delle 18 (già, perché tutte le gare san no alle 20.45, tranne appunto l’anticipo delle 18), vedrà protagoniste proprio Milan e Torino, in una gara molto attesa e coinvolgente, anche per il ritorno di Mihajlovic a San Siro. Alle 20.45 il resto della giornata, con l’Inter in campo a Verona contro il Chievo. CLICCA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here