Mercato auto: il punto sulle tendenze del 2016

Successo nel settore di compravendita dell’usato e noleggio auto a lungo termine; di seguito info e curiosità

car3Il mercato auto ha rappresentato una delle novità più positive del 2016: i dati sulla crescita di questo settore, infatti, hanno sottolineato il grande successo di tendenze quali la compravendita dell’usato ed il noleggio auto a lungo termine. Stando ai numeri rilevati dall’Anfia, infatti, scopriamo che il settore automotive ha registrato nel 2016 una crescita pari al +10%, con un aumento delle immatricolazioni auto corrispondente a +146.000 unità. Ma le buone notizie non terminano qui: alcuni dei trend che vedremo oggi, sono di fatto lo spaccato di un’analisi talmente positiva da risultare la migliore negli ultimi 7 anni.

Noleggio a lungo termine: il successo di questa tendenza
Il noleggio auto a lungo termine ha rappresentato uno dei trend automotive più positivi dell’anno che si è appena chiuso: merito di un sistema di Rent-a-car che ha introdotto novità non solo per le aziende, ma anche per i privati. Parliamo, infatti, di pacchetti di noleggio che includono al loro interno aspetti assicurativi (come il bollo e l’RCA), riparazione di sinistri, manutenzione, precedenza nell’assistenza stradale e persino applicazioni per smartphone. Il noleggio auto a lungo termine ha di fatto azzeccato una formula davvero conveniente non solo per le flotte aziendali, ma anche per i comuni cittadini.

Mercato automotive 2016: bene anche l’usato
Anche la compravendita di auto usate ha registrato un aumento nel 2016, pari al +4,1%. Inoltre, una delle novità più piacevoli è la possibilità di acquistare un’auto usata anche presso le società di Rent-a-car come LeasePlan, specializzata nel noleggio auto a lungo termine: basti pensare al fatto che oggi CarNext diventa LeasePlan Usato, che si occupa della vendita di automobili giunte al termine della loro locazione. Questo significa che la vendita dei modelli usati viene direttamente gestita dalle società che li hanno precedentemente noleggiati, e che possono dunque garantire le ottime condizioni del veicolo.

Quali sono stati i modelli di auto più venduti nel 2016?
Guardando alla classifica delle auto più vendute del 2016, scopriamo che il marchio più apprezzato dagli italiani è la BMW, soprattutto se parliamo di modelli come la Serie 3. Per quanto concerne i brand made in Italy, la Fiat conserva ancora la sua prima posizione, con numeri di vendita eccezionali riguardanti la Panda, la Punto e la 500. Bene anche l’Audi A4, la Volkswagen Golf e la Mercedes E-Class.

Mercato automotive: vince anche l’ibrido
Infine, occorre sottolineare il successo di una delle nicchie più promettenti dell’automobile: il mercato dell’ibrido, che a novembre 2016 ha registrato un aumento del +2% rispetto al periodo equivalente dello scorso anno, con una crescita di circa +3.000 vetture vendute. Dal punto di vista delle case automobilistiche, il mercato delle auto ibride è esclusivo appannaggio dei marchi stranieri, soprattutto se parliamo di Toyota e di Lexus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here