Milan: un ultimo colpo per l’assalto alla Champions League

Mancano uno o due colpi finali per completare una rosa che mira a diventare la seconda o terza forza del campionato dietro Juventus e Napoli

milanSettimana ricca di impegni per i giocatori del Milan e per la dirigenza. Sul versante campo è tutto pronto per il playoff di Europa League contro lo Shkendija e già si pensa all’esordio in campionato di lunedì in casa del Crotone. Il duo Mirabelli – Fassone programma intanto gli ultimi colpi per rinforzare la rosa a disposizione di Montella: in attacco il più vicino è Kalinic con i sogni Belotti e Aubameyang ancora vivi. Si lavora anche a centrocampo dove, sfumato Badelj, ci sono due piste aperte, entrambe col Bayern Monaco: Renato Sanches e, indiscrezione delle ultime ore, Arturo Vidal.

Il direttore sportivo Massimo Mirabelli ha festeggiato il suo quarantottesimo compleanno al lavoro per mettere la ciliegina sulla torta a un’estate che l’ha incoronato protagonista assoluto del mercato. In coppia con l’AD Fassone, ha portato alla corte di Montella ben dieci giocatori: Musacchio, Kessie, Rodriguez, Borini, Calhanoglu, André Silva, Conti, Biglia, Bonucci e Antonio Donnarumma. Mancano uno o due colpi finali per completare una rosa che già a oggi mira a diventare la seconda o terza forza del campionato dietro Juventus e Napoli. Un’opinione che trova concordi i principali esperti se andiamo a scorrere la pagina di William Hill di scommesse Serie A. Un Milan quotato a 7.00 per la vittoria del Campionato di Serie A, a poca distanza dalla Juventus a 1.80 e soprattutto dal Napoli a quota 5.00.

Nelle ultime ore è arrivata una clamorosa indiscrezione dal Cile: il Milan avrebbero presentato una importante offerta al Bayern Monaco per il cartellino del centrocampista Arturo Vidal, ex Juve e nel mirino dell’Inter in questo mercato. Offerta importante al Bayern e ingaggio raddoppiato al cileno. E già i tifosi hanno iniziato a sognare un centrocampo con Biglia, Kessie e Vidal in mezzo.

Intanto la trattativa con la Fiorentina per il centravanti croato Kalinic sembra arrivata alle battute finali. Le due squadre hanno trovato l’intesa sulla cifra di 25 milioni di Euro ma non sulle modalità di pagamento. Il Milan ha anche rifiutato di inserire il terzino Antonelli come contropartita tecnica nell’operazione.

Se il croato è il più vicino, non sono del tutto tramontati i sogni Aubameyang e Belotti. Il primo continua a depistare gli esperti di mercato con le sue dichiarazioni sui social network anche se il Dortmund lo ha dichiarato più volte incedibile. Il “Gallo” è blindato da Cairo ma Mirabelli non ha ancora mollato la presa: secondo le indiscrezioni sarebbe pronta un’offerta da 75 milioni più Niang da recapitare sul tavolo del presidente granata nelle ultime ore di mercato.

Negli ultimi giorni Mirabelli e Fassone hanno lavorato anche sul fronte cessioni. Praticamente fatta per il passaggio di Bacca in prestito al Villareal. Affare concluso con la formula del prestito a 2,5 milioni più altri 15,5 in caso di riscatto nel 2018. Fari puntati anche sul giovane Cutrone, autore di ottime prestazioni nelle prime uscite ufficiali in maglia rossonera. Su di lui c’è l’interesse di due club di Serie A, il Torino e il Crotone. Montella avrebbe però chiesto la conferma in rosa del giovane per tutta la stagione.

Chiusura per due notizie dell’ultima ora. Ancora distanti Milan e Bayern Monaco su Renato Sanches. Non c’è accordo sulla formula del prestito oneroso con diritto di riscatto e lo stesso allenatore dei tedeschi, Carlo Ancelotti, ha dichiarato che il centrocampista portoghese resterà nelle file dei bavaresi anche nella prossima stagione. Intanto sembra rinforzarsi l’interesse dello Spartak Mosca per Mbaye Niang. La squadra russa sembra pronta a offrire 18-20 milioni per l’attaccante esterno francese. Un’offerta importante per un giocatore che non ha mai pienamente convinto in maglia rossonera e che permetterebbe a Fassone e Mirabelli di avere ulteriori risorse per tentare l’assalto al top player in attacco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here