Fiorentina – Milan 1 a 1 Serie A diciottesima giornata, finisce la serie negativa rossonera in campionato

Dopo le pesanti sconfitte contro Verona ed Atalanta, il Diavolo interrompe la serie negativa di sconfitte in campionato uscendo dal Franchi di Firenze con un pareggio. L’unica nota positiva è quella di essere riusciti a riportarsi in parità dopo aver subito la classica rete per disattenzioni difensive, questa volta di Bonucci. Milan compassato, poco lucido in fase offensiva, lento. La manovra è molto triste, la classifica anche. Almeno la sconfitta è stata evitata.
Gattuso recupera Gigio Donnarumma tra i pali con Calabria, Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa. Centrocampo a tre con Kessie, Montolivo e Bonaventura. Davanti spazio a Borini e Suso ai lati di Cutrone.
Ritmi lenti nella fase iniziale di partita, con entrambe le squadre che fanno girare palla a centrocampo senza prestare particolare attenzione alla fase offensiva. Al 15′ buona chance per il Milan sugli sviluppi di corner, ma Kessie si fa rimontare al momento del tiro.
Le uniche occasioni da rete di questo scialbo primo tempo arrivano nel finale: al 38′ Bonucci perde il pallone e si fa saltare da Simeone, arriva Romagnoli che lo atterra al limite dell’area. Giallo per il centrale rossonero, con i Viola che protestano per un possibile rosso mancato.
Al 42′ grande uscita di Donnarumma che salva il risultato intercettando con il ginocchio il tocco sotto di Simeone, lasciato libero da Calabria. Stesso discorso due minuti dopo con Gigio ancora protagonista di un grande salvataggio su Gil Dias.
Finisce qui un primo tempo davvero avaro di occasioni da rete. Il Milan mostra l’ormai cronica difficoltà ad offendere, disputando 45 minuti su ritmi davvero lenti e compassati. Nel finale due grande parate di Donnarumma che si riscatta negando la gioia del gol a Simeone e Gil Dias.
Tutto confermato ad inizio ripresa, con i rossoneri che ci provano subito al 49′: Bonucci verticalizza per Cutrone che fa il velo per Bonaventura, ma Laurini è bravo ad anticipare. Al 53′ primo cambio per Gattuso: dentro Calhanoglu per Borini. Pioli risponde con Chiesa per Gil Dias.
Al 66′ secondo cambio per i padroni di casa: dentro Eysseric per Benassi. I ritmi sono tornati lenti dopo l’avvio più deciso da parte del Milan. Match che si ravviva al 71′ quando Simeone approfitta di un liscio di Bonucci e supera di testa Donnarumma.
Al 75′ immediata risposta del Diavolo: Suso si accentra e lascia partire un bel mancino, Sportiello smanaccia e sotto porta Calhanoglu insacca. Milan che pareggia subito.
La Fiorentina subisce il colpo dell’immediato pareggio e non riesce a tornare pericolosa: l’ultimo quarto d’ora scorre lento, senza particolari sussulti e dopo tre minuti di recupero Banti manda tutti negli spogliatoi.
Finisce 1 a 1 al Franchi con i rossoneri che salgono a quota 25, due punti sotto i Viola. Diavolo che pomeriggio rischia di essere sorpassato da Torino, Bologna e Chievo.
Diavolo che tornerà in campo sabato 6 gennaio alle 15.00 per la sfida casalinga contro il Crotone.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here