Torino – Milan 1 a 1 Serie A trentatreesima giornata, De Silvestri risponde a Bonaventura

Una rete per tempo e un pareggio che serve a poco: l’Atalanta si rifà sotto per il sesto posto

Dopo l’exploit di febbraio e marzo, il Milan sembra tornato quello di inizio stagione. Lento e compassato, senza creatività e grinta. L’emblema di questo periodo è Suso che da uomo in più si sta trasformando in zavorra: niente corsa, sempre largo, mai un dribbling o un cross. E così è davvero difficile segnare; se in più ci mettiamo che Gattuso in queste settimane tiene fuori l’unico che ha dimostrato di saper segnare, Cutrone, si capisce la difficoltà del Diavolo ad andare in rete. A Torino finisce 1 a 1, con l’Atalanta che torna a farsi sotto per il sesto posto.
Tutto confermato per Gattuso che conferma Kalinic al centro dell’attacco con D’uso e Calhanoglu ai suoi lati. Centrocampo con Jessie, Bonaventura e Voglia. In difesa, davanti a Donnarumma, spazio per Abate, Bonucci, Zapata e Rodriguez.
Nemmeno il tempo di iniziare che la partita si accende: passano cento secondi e il Torino beneficia di un rigore per fallo di Kessie su Ansaldi. Dal dischetto si presenta Belotti, ma centra la traversa.
Immediata la replica del Milan che al 9′ passa in vantaggio con Bonaventura, bravo a sorprendere Sirigu con un destro volante dal limite dell’area.
Il Torino accusa il colpo e fatica a reagire; il match diventa piuttosto falloso e l’arbitro ammonisce De Silvestri, Rincon e nel finale Bonaventura.
Il resto del primo tempo scorre via senza particolari sussulti: solamente Belotti al 32′ cerca di sorprendere Donnarumma con una bella girata di testa, ma l’estremo difensore rossonero alza sopra la traversa.
Tutto confermato ad inizio ripresa con il Milan che si porta in avanti al 55′: uno-due tra Borini e Kalinic, ma il primo non controlla bene entrando in area. Al 63′ Torino pericoloso con Ansaldi che lascia partire un bel mancino dal limite dell’area, ma la palla termina alta.
Un minuto dopo dentro Edera per Iago Falque e Locatelli per Biglia. Al 70′ Torino in rete con De Silvestri, bravo ad anticipare Abate sugli sviluppi di un corner. 1 a 1.
Gattuso reagisce ed inserisce Cutrone per Kalinic e André Silva per Suso, davvero spento e avulso dal gioco quest’oggi. Nel finale ci prova proprio Cutrone con una bella girata di destro, ma Sirigu blocca bene.
Al’89’ grande intervento di Donnarumma che come contro il Napoli salva la porta rossonera con un colpo di reni su deviazione di Ljajic.
Nei sei minuti di recupero non succede altro: il Milan è troppo stanco per provare ad accelerare e portare a casa i tre punti. A Torino finisce 1 a 1, con i rossoneri che guadagnano comunque un punto sulla Fiorentina. Rossoneri che torneranno in campo sabato sera alle 20.45 per la sfida contro il Benevento.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here