Napoli – Milan 3 a 2 Serie A seconda giornata, sfida degli ex vinta da Carletto

La sfida tra gli ex è vinta da Carletto e dal suo Napoli: partenopei autori di tre reti nella ripresa

Doppietta di Zielinski e rete di Mertens; così il Napoli è riuscito a ribaltare un risultato che sembrava già delineato. Il Milan di Gattuso non è riuscito a tenere il vantaggio di due reti conquistato grazie ai gol di Bonaventura e Calabria. Si rivedono gli errori difensivi dello scorso anno.

Primo ritorno da rossonero per Higuain al San Paolo; argentino faro del tridente che vede la presenza anche di Suso e Borini. Linea mediana con Kessie, Biglia e Bonaventura. In difesa, davanti a Donnarumma, spazio per Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez.

Di fronte l’ex Carletto si affida a Insigne, Callejon e Milik, lasciando ancora in panchina Mertens. Centrocampo con Hamsik in cabina di regia, supportato da Allan e Zielinski. In difesa, davanti ad Ospina, spazio per Mario Rui, Koulibaly, Albiol e Hysaj.

Al 3′ subito Higuain protagonista: assist per Borini che però viene anticipato da Hysaj. Al 5′ rispondono i padroni di casa con Milik che serve Insigne che scarica per Allan, ma Donnarumma blocca tutto.

Al 15′ forcing rossonero che si concretizza: Suso mette in mezzo per Borini che fa da sponda a Bonaventura che col mancino supera Ospina. 1 a 0 per il Milan.

Passano due minuti e Bonaventura avrebbe anche l’occasione del 2 a 0, ma non riesce nel tap-in. Al 24′ si fa vedere il Napoli: lancio di Allan per Callejon, ma lo spagnolo non riesce nell’aggancio.

Al 42′ pericolosissimi i padroni di casa con Zielinski che lancia Insigne, ma Romagnoli riesce ad anticipare di testa Milik. Finisce sull’1 a 0 per il Milan un primo tempo bello ed avvincente, al momento deciso da Bonaventura.

Tutto confermato ad inizio ripresa con il Milan che va subito sul 2 a 0 con Calabria, bravo a ribadire in rete un bell’assist di Suso. Il Napoli reagisce subito e trova l’1 a 2 con Zielinski: Biglia perde palla al limite dell’area e favorisce il polacco che va in rete.

Al 58′ primo cambio per Gattuso: dentro Bakayoko per Biglia, ma è qui che il centrocampo rossonero si sfalda completamente. Al 67′ Zielinski trova la doppietta ed il 2 a 2 con un bel tiro al volo dal limite dell’area.

Ancelotti prova inserendo Mertens e Diawara e trova il vantaggio all’80’: Allan serve Callejon che trova in mezzo Mertens, lasciato libero da Calabria. 3 a 2 e padroni di casa che hanno ribaltato tutto.

Poche occasioni nel finale con il Napoli che riesce a tenere in mano il pallino del gioco. Finisce 3 a 2.

Rossoneri che torneranno in campo venerdì prossimo per la sfida casalinga contro la Roma: appuntamento a San Siro alle 20.30.

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here