Cagliari – Milan 1 a 1 Serie A quarta giornata, delusione rossonera in terra sarda

Joao Pedro segna subito, Higuain pareggia ad inizio ripresa: delusione rossonera

Doveva essere la partita giusta per superare l’Inter e la Roma, invece Gattuso ha fatto fatica ad uscire da Cagliari con un pareggio. Brutto inizio di match con i sardi subito avanti con Joao Pedro, poi ad inizio ripresa arriva il pareggio di Higuain, ma le occasioni scarseggiano. Finisce 1 a 1, delusione rossonera. Giovedì c’è l’Europa League. Continua la difficoltà rossonera in termini di concentrazione e pericolosità offensiva: Higuain viene servito poco e male.
Tutto confermato per Gattuso che attende la prima rete di Higuain in Serie A con la maglia rossonera; argentino affiancato da Suso e Calhanoglu. Centrocampo con Biglia in cabina di regia e Bonaventura e Kessie ai suoi lati. In difesa dentro Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez. Tra i pali Donnarumma.
Inizia subito forte il Diavolo che dopo due minuti avrebbe l’occasione del vantaggio, ma Higuainsi fa murare sulla linea di porta; la risposta del Cagliari è ancora più forte: lancio lungo per Pavoletti che lascia sul posto Romagnoli e va al tiro, ma Donnarumma ci mette una pezza e la palla termina sul palo; tap-in vincente di Joao Pedro e vantaggio sardo.
All’11’ ci provano ancora i rossoneri, ma Calhanoglu non trova la porta. Al 14′ ci prova Rodriguez con il mancino, ma Cragno è bravo e respinge. Al 24′ il portiere rossoblù è bravo su Suso.
Al 27′ grande occasione per Bonaventura che, tutto solo su cross di Calabria calcia sopra la traversa. Nell’ultimo quarto d’ora i ritmi calano e non ci sono altre occasioni da rete: 1 a 0 per il Cagliari a fine primo tempo.
Tutto confermato ad inizio ripresa con il Milan che ci prova subito e trova il pareggio al 55′: Kessie supera la difesa sarda, Higuain prende il pallone, salta Cragno e deposita in rete.
Al 65′ ancora il Pipita protagonista: l’argentino entra in area, ma non riesce a battere Cragno. I minuti scorrono, ma i rossoneri faticano a creare azioni da rete organizzate.
Gattuso inserisce Castillejo al posto di uno spento Calhanoglu, poi Laxalt per Rodriguez, ma il Diavolo continua a faticare a creare gioco. Al 91′ miracolo di Cragno che si supera su un tiro pericolossimo di Suso.
E’ l’ultima occasioni da rete della ripresa: a Cagliari finisce 1 a 1. Rossoneri che giovedì sera sono attesi dal debutto in Europa League contro l’F91 Dudelange, fischio d’inizio alle 21.00. La Serie A torna domenica alle 18.00 per la sfida casalinga contro l’Atalanta.

 

Matteo Torti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here