Gagliardini all’Inter, prestito con obbligo di riscatto per 20 milioni di euro

Gagliardini arriva all'Inter con un prestito biennale con riscatto obbligatorio, mentre Felipe Melo e Jovetic salutano i neroazzurri

X-Gate - Sviluppo software e servizi

EuroOra è ufficiale: Roberto Gagliardini è un nuovo giocatore dell’Inter. Il centrocampista, esploso in questa prima parte di stagione con la maglia dell’Atalanta, ha firmato il contratto che lo legherà ai colori neroazzurri fino al 2021. La modalità è quella del prestito biennale con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro. “E’ un sogno che si avvera – ha affermato dopo la firma del contratto – non vedo l’ora di lavorare con Pioli. Spero di dare il contributo per raggiungere obiettivi prestigiosi”.
FORMULA E CIFRE UFFICIALI – Rispetto a quanto trapelato nei giorni precedenti, l’ufficialità del trasferimento di Gagliardini all’Inter porta con sé una modifica di formula: non diritto di riscatto, ma obbligo slittato di un anno.
– Gagliardini, uno dei prospetti italiani più interessanti, arriva ad Appiano Gentile con un prestito biennale oneroso da 2 milioni di euro, con un riscatto fissato per il 30 giugno 2018 a 20 milioni di euro più bonus.
UNA CARRIERA GIOVANE, UN FUTURO DAVANTI – Nato a Bergamo nell’aprile del 1994, Roberto Gagliardini è un mediano dal fisico importante, abile sia in fase di contenimento che in fase di costruzione del gioco.
– Viene dal vivaio dell’Atalanta, uno dei migliori d’Italia, e dopo le parentesi in Serie B con Cesena, Spezia e Vicenza, ha trovato la consacrazione tra i grandi nella prima parte di questa stagione, con Gasperini.
– Il tecnico ex Genoa, dopo un avvio di stagione incerto, ha trovato la quadra anche grazie al giovane centrocampista italiano che ha così potuto collezionare 14 presenze, diventando un punto fermo dei bergamaschi.
INTANTO JOVETIC E FELIPE MELO SALUTANO – Per un giocatore che arriva, Gagliardini appunto, ce ne sono due che salutano l’Inter e che vanno all’estero: Felipe Melo, nuovo centrocampista del Palmeiras, e Jovetic, giocatore del Siviglia.
– Felipe Melo, dopo una parentesi non propriamente felice, saluta l’Inter per accasarsi al Palmeiras.
– Dopo un lungo tira e molla, Stevan Jovetic ha trovato una destinazione gradita e ha deciso di togliere il disturbo; l’Inter cercava di cederlo da due finestre di calciomercato, ma è stato necessario attendere il 10 gennaio 2017 per vederlo firmare con il Siviglia un contratto di prestito di 6 mesi, con opzione di acquisto a 14 milioni di euro.

Matteo Torti

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO