Inter – Milan 2 a 2 Serie A trentaduesima giornata, il Diavolo pareggia nel recupero

Girandola di emozioni nel primo derby cinese: l'Inter va in vantaggio di due gol, poi i rossoneri trovano il pareggio con Romagnoli e Zapata

X-Gate - Sviluppo software e servizi

San SiroProprio quando il derby sembrava finito, ecco la stoccata di Zapata che regala un gol importante ai rossoneri che chiudono la prima stracittadina cinese sul pareggio. Le reti dei due difensori rossoneri fermano un’Inter andata in vantaggio nel primo tempo grazie ai gol di Candreva ed Icardi. Proteste tra i neroazzurri per la rete arrivata al sesto minuto di recupero, sui cinque assegnati.
Tutto confermato per il primo derby cinese di Milano. Inter che si schiera con il 4-2-3-1 con Candreva, Joao Mario e Perisic alle spalle di Icardi. Mediana formata da Gagliardini e Kondogbia, mentre in difesa a proteggere la porta di Handanovic troviamo D’Ambrosio, Miranda, Medel e Nagatomo.
Di fronte 4-3-3 per Montella che si affida a Suso e Deulofeu ai lati di Bacca. Centrocampo con Sosa in cabina di regia, affiancato da Kucka e Mati Fernandez. In difesa, davanti a Donnarumma, spazio per capitan De Sciglio e Calabria sulle fasce, con Zapata e Romagnoli al centro.
Rossoneri che iniziano subito forte e dopo cento secondi sfiorano il vantaggio con Deulofeu prima e Bacca poi, ma entrambi sprecano da pochi passi. Al 13′ si fa vedere anche Suso, ma Handanovic respinge e si rifugia in corner.
Al 14′ Diavolo vicinissimo al vantaggio con Deulofeu che entra in area e calcia di destro, ma colpisce il palo interno. Al 17′ si fa vedere l’Inter: corner e colpo di testa di Miranda, ma Donnarumma blocca senza problemi.
Dopo qualche minuto di stand-by, ecco i rossoneri nuovamente vivaci: è il 31′ quando Sosa parte dal centrocampo e si presenta in area, dove cerca di sorprendere Handanovic con un tocco sotto con il mancino. Palla che finisce sopra la traversa.
Al 33′ episodio dubbio nell’area neroazzurra: Deulofeu aggira la difesa interista, ma viene fermato in uscita da Handanovic. La palla, dopo una respinta involontaria di Orsato, termina a Kucka che finisce a terra. Ammonito per simulazione l’ex Genoa.
Al 35′, alla prima vera azione offensiva, l’Inter passa in vantaggio con Candreva: lancio preciso di Gagliardini, con l’esterno ex Lazio che supera in velocità De Sciglio e approfitta di una mancata uscita di Donnarumma per depositare il pallone in rete. 1 a 0.
Al 39′ neroazzurri ancora pericolosi: Candreva ruba palla e serve Joao Mario che crossa subito per Icardi, ma l’argentino commette fallo su Zapata e Orsato ferma tutto. Poco male visto che al 44′ Icardi firma la sua prima rete nel derby di Milano sfruttando al meglio un assist di Perisic che brucia sul tempo Calabria.
Al 45′ Orsato fischia la fine del primo tempo: Milan che inizia bene, ma finisce per soccombere alle uniche due avanzate neroazzurre che portano alle reti di Candreva al 35′ e Icardi al 43′. Pesano gli errori di De Sciglio e Calabria.
Tutto confermato ad inizio ripresa, con l’Inter che parte forte e al 46′ si presenta in area, ma Romagnoli respinge e anticipa Icardi. Al 49′ Inter avanti con Candreva, ma il pallone termina sul fondo.
Al 55′ grande chance per Perisic che, servito perfettamente da Icardi, fallisce un rigore in movimento piazzando la palla tra le braccia di Donnarumma. Al 56′ dentro Locatelli al posto dell’ammonito Kucka.
Al 59′ prova a dare vivacità Deulofeu che mette in area un pallone interessante su cui non arriva nessuno. Al 66′ ancora lo spagnolo protagonista con un bel destro dal limite dell’area, ma Handanovic si oppone.
Al 68′ primo cambio anche per Pioli che inserisce Eder per Perisic. Al 74′ dentro anche Lapadula per Sosa e rossoneri che si schierano con un 4-2-4.
Al 79′ bella chance per il Milan che sfonda sulla destra con Bacca e cerca in mezzo Lapadula che, però, non ci arriva. All’82’ il Milan riesce a tornare in partita con Romagnoli che, su cross di Suso, si inserisce bene e supera Handanovic con un tocco di suola.
Nel finale ci provano i rossoneri, anche su punizione ma Handanovic è bravo ad uscire. Poi serie di cambi con Ocampos e Biabiany che scendono in campo. Ma c’è ancora il recupero: ed è al 96′ inoltrato che, su corner, il Milan trova il pareggio con Zapata, bravo a rimanere sul secondo palo e a depositare in rete una palla vagante. L’Inter protesta per il recupero prolungato, ma il derby finisce 2 a 2.
Un punto che non cambia la classifica delle due milanesi: il Milan sale a quota 58 punti e si mantiene al sesto posto, mentre l’Inter sale a 56 e deve vedersi le spalle dalla Fiorentina che, contro l’Empoli, potrebbe salire a quota 55.
Neroazzurri che torneranno in campo sabato prossimo a Firenze, contro la Fiorentina; il Milan, invece, sarà di scena a San Siro contro l’Empoli.
(foto: wikipedia.org)

Matteo Torti

loading...