Maxischermi mondiali 2010 piazza Duomo e in Corso Sempione: arrivata la conferma del Comune

Mega_schermoIn piazza Duomo le performance calcistiche dei Mondiali 2010 verranno trasmesse sull’Urban screen, ma con una nuova modalità: volume basso alternato ad audio zero.

 

 

Dopo le polemiche sulla finale di Champions League dell’Inter proiettata in piazza Duomo, Palazzo Marino non rinuncia a trasmettere le gare del mondiale nella piazza principale della città ma lo fa con una nuova logica

 

“Trasmetteremo le immagini e il volume molto basso, l’idea è che sia un servizio offerto a chi si trova in piazza Duomo e non che ci si venga apposta”, spiega l’assessore allo sport Alan Rizzi.

 

In particolare, dopo il debutto con il Paraguay in programma lunedì prossimo alle 20.30, è stato deciso che la partita di domenica 20 giugno dell’Italia contro la Nuova Zelanda sarà trasmessa senza audio, per rispetto alle funzioni religiose che si celebrano in Duomo nel giorno festivo.

 

Ancora volume basso, invece, per la successiva gara che si disputa sempre alle 16,00 il 24 giugno, quando gli azzurri giocano contro la Slovacchia.

 

“Anche in questo caso come per la domenica,”, ha spiegato Rizzi, “il volume non darà disturbo in considerazione del fatto che si gioca alle 16 e nella zona ci sono molti uffici”.

 

Una linea che dovrebbe essere mantenuta anche nel caso di eventuali turni successivi.

 

Oltre a piazza Duomo, confermato anche  il maxischermo in piazza del Cannone dove sarà allestita una cittadella dedicata allo sport dove, tutti i giorni, gli avvenimenti saranno dedicati anche alla musica, all’intrattenimento e ad divertimento per grandi e piccini.

 

Di Redazione