Opzioni binarie: straordinaria opportunità di guadagno o truffa?

Che cosa sono le opzioni binarie e perché hanno successo? Ecco i consigli per distinguere le ottime occasioni, dalle truffe e dagli imbrogli

EuroDifese a spada tratta da alcuni, osteggiate da altri, le opzioni binarie rappresentano certamente una delle più dinamiche aree di investimento che il trading online è oggi in grado di offrire a tutta quella utenza che si dichiara alla ricerca di uno strumento di impiego semplice, dai grandi guadagni e dalle ottime possibilità di personalizzazione. Ma cosa sono le opzioni binarie? E a cosa è dovuto il loro successo? E, ancora, quali sono i principali rischi che inglobano?
Cosa sono le opzioni binarie
In primo luogo, ci venga concesso un breve focus introduttivo sulle opzioni binarie, investimenti che permettono di “scommettere” sull’andamento assunto dalle quotazioni di un asset sottostante. Attraverso le opzioni binarie è dunque possibile raggiungere un duplice risultato:

  • è possibile investire praticamente su tutto, dalle azioni alle obbligazioni, dalle valute alle materie prime;
  • è possibile investire in maniera semplice, “scommettendo” sull’andamento dell’asset selezionato in maniera “binaria” (ovvero, prevedendo se la quotazione salirà o diminuirà, rispetto al tempo attuale).

Perché le opzioni binarie hanno così tanto successo
Le motivazioni sottostanti il successo delle opzioni binarie sono estremamente ampie e ben diversificate. A cominciare dalla loro facilità, vero e proprio “segreto” del loro positivo accoglimento in ampie fasce di “nuovi” investitori: investire nelle opzioni binarie è semplice come lanciare una moneta e stabilire, nel frangente temporale che separa il lancio dalla ricaduta, se uscirà “testa” o “croce”. L’esito dell’investimento è infatti meramente duplice, e le piattaforme predisposte dai principali broker sono talmente intuitive e facili da usare, che chiunque potrà ben mettere a punto il proprio investimento in pochi istanti, e da qualsiasi luogo.
Dunque, attraverso le opzioni binarie non solamente è possibile scommettere con facilità, ma è altresì possibile avere accesso a comparti di investimento che sarebbe altrimenti ben difficile disporre: si può ad esempio scegliere di investire oggi in diamanti, domani in azioni statunitensi, dopo domani in franchi svizzeri, e così via. Tutto attraverso un’unica piattaforma, e mediante un’unica tipologia di impiego.
Altro elemento di grande attrattività è rappresentato dai guadagni. Investire con le opzioni binarie – e, naturalmente, “vincere” la scommessa – permette di entrare in possesso di una percentuale (di norma) fino all’85% del capitale investito. In pochi secondi è dunque possibile straordinari marginalità, investendo pochi euro.

Dalla facilità al pericolo, il passo è breve
Ma possono i grandi vantaggi di cui sopra tramutarsi anche in un pericolo? La risposta è – purtroppo – positiva. Il risultato di quanto in precedenza rielaborato è infatti che molte persone con nulle conoscenze di finanza, credono di potersi improvvisamente trasformare in grandi trader, iniziando a praticare gli investimenti in opzioni binarie senza avere le conoscenze adeguate. Insomma, in altri termini molti trader (o presunti tali) iniziano a scommettere in opzioni binarie senza aver compreso cosa realmente comporta impiegare il proprio denaro in tali strumenti, con il rischio di conseguire gravi (e definitive!) perdite nelle prime operazioni e, di conseguenza, disaffezionarsi a questo comparto, lasciandolo per sempre al proprio destino.
Sul portale Meteofinanza.com – ormai punto di riferimento per tutti i trader di opzioni binarie, abbiamo trovato molto interessante come è stato illustrato nei dettagli come e dove investire oggi, un contenuto molto utile per chi è all’inizio sul trading online e vuole capire come investire al meglio i propri risparmi, ma soprattutto perchè investire i propri soldi e come minimizzare i rischi.

Come evitare truffe e imbrogli
Di qui alla soluzione di ogni male il passo è rapido. Per poter investire serenamente in opzioni binarie, evitando di rimanere “scottati” da questo comparto, è anzitutto necessario comprendere esattamente in cosa si ripongono i propri risparmi. In tal senso, le opzioni binarie sono uno strumento con il quale si cerca di compiere una previsione su un asset scelto, “indovinando” – come sopra anticipato – se il prezzo del bene sul quale si scommette sarà maggiore o inferiore.
Se il tutto vi sembra molto semplice è… perché in realtà lo è veramente. Ma la semplicità non equivale certamente una garanzia di successo, anzi. Se infatti si otterrà una previsione azzeccata, si potrà passare all’incasso di una somma che generalmente si aggira intorno al 70% di quanto investito (in alcuni casi, fino all’85%). Se invece la previsione sarà errata, si sarà costretti a fronteggiare la perdita dell’intera cifra.
Guardando tale meccanismo dal lato broker, il guadagno – per quest’ultimo! – è interessante: se il broker perde, paga il 70% di quanto ricevuto, se vince, incassa il 100% di quanto investito dall’utente. Pertanto, a lungo andare – e come avviene in qualsiasi “gioco – a vincere sarà il bando e un ristretto numero di giocatori. A perdere, una maggioranza ampia della platea di trader.
Chiaramente, quanto appena ricordato non vuole fungere da deterrente per un “sano” investimento in opzioni binarie. L’importante è, tuttavia, capire esattamente di quel che stiamo parlando: un investimento potenzialmente molto rischioso, in grado di erodere in pochi secondi l’intero capitale che andiamo a riporre in tale strumento e – d’altro canto – anche una buona opportunità per ottenere delle percentuali di incasso difficilmente ottenibili, in identici frangenti temporali, con altri strumenti di trading.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here