Champions League: Inter – Tottenham 4 a 3

Logo_InterNella partita si possono ritrovare due disastri: quello iniziale del Tottenham e quello finale della squadra di Benitez.
 
 
Il match si apre con un’Inter devastante che riesce a trovare subito il vantaggio al primo minuto grazie alla rete di Zanetti dopo un’ottima combinazione tra Coutinho e Snejider; passano pochi altri attimi e Benitez, oltre che trovarsi sul 2 a 0 grazie alla rete di Eto’o, resta in superiorità numerica per l’espulsione del portiere Gomez.
 
 
Il biscione gioca sul velluto, ogni palla che entra in area degli inglesi sembra che possa tradursi in rete ed effettivamente così è: Stankovic al 14’ ed ancora Eto’o al 35’ chiudono la prima frazione con un ottimo poker d’assi. La ripresa si apre con superficialità da parte dei neroazzurri, si cercano nuovi schemi, nuove combinazioni, ma ci si deve arrendere di fronte all’ennesimo infortunio muscolare di questo inizio di stagione, questa volta viene colpito il serbo Stankovic, per lui possibile interessamento ai gemelli del polpaccio.
 
 
Ma le brutte notizie non finiscono qui, è il 52’ quando inizia la partita di Gareth Bale, ala sinistra gallese del 1989, 21 anni di pura gamba e pura tecnica che abbatte il “muro” neroazzurro andato ormai negli spogliatoi. Tre reti in fotocopia sulla fascia di Maicon che sanno di passaggio di consegna, l’ex laterale più forte al mondo che viene surclassato dal nuovo: la stessa storia si ripete anche al 90’ e 91’.
 
 
Si arriva ai due minuti di recupero, piccola notazione: sembrano decisamente pochi visto il tempo perso per l’infortunio di Stankovic e le sei sostituzioni, con i neroazzurri che lanciano in avanti la palla visibilmente impauriti; Benitez fa segno “Voi siete pazzi”, ma l’arbitro non prolungando ulteriormente l’extratime mette la parola fine alla rimonta del Tottenham che, se avesse iniziato a giocare dieci minuti prima, ora starebbe festeggiando un pareggio clamoroso.
 
 
Ecco tutti i risultati delle gare di oggi:
 
 
Twente – Werder Brema: 1 a 1
Inter – Tottenham: 4 a 3
Lione – Benfica: 2 a 0
Schalke 04 – Hapoel Tel-Aviv: 3 a 1
Glascow Rangers – Valencia: 1 a 1
Manchester United – Buraspor: 1 a 0
Barcellona – Fc Kopenhagen: 2 a 0
Panathinaikos – Rubin Kazan: 0 a 0
 
 
 Matteo Torti
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here